Siti del circuito Teknoring


  homepage/ / / Ponte dell'Accademia di Venezia: entro il 2012 via al restauro

Ponte dell'Accademia di Venezia: entro il 2012 via al restauro

No al totale rifacimento si' a un restauro da circa due milioni e mezzo di euro

Di
Pubblicato sul Canale Manutenzione il 07 dicembre 2011

Il ponte dell'Accademia e' il primo sul Canal Grande di Venezia che s'incontra provenendo da piazza San Marco. Nell'800, ne momento di massima espansione ed utilizzo di elementi come il ferro, fu realizzata una struttura rettilinea. Con i primi decenni del nuovo secolo fu indetto un concorso per la realizzazione di una nuova opera di fronte alle Gallerie. Il progetto vincitore nel 1933 non venne realizzato e venne invece costruito un ponte che, solo nelle intenzioni, doveva essere provvisorio. Una struttura che originariamente si presentava in legno ma che con l'intervento di consolidamento degli anni '80, ha perso la sua singolare valenza a causa delle integrazioni in acciaio poste nella parte sottostante.

Ora Venezia è pronta al restauro di questo importante ponte che necessita di interventi sia sulla parti lignee che su quelle in metallo. Eliminata la possibilità di un totale rifacimento, entro il 2012 saranno invece fatti partire i lavori di un restauro che potrebbe costare circa due milioni e mezzo di euro.

"Sarà probabilmente necessario costituire alcune parti e recuperarne altre – ha spiegato Roberto Benvenuti, dirigente della Direzione Progettazione ed esecuzione lavori del Comune di Venezia – per evitare che l’acqua ristagni e faccia ancora marcire il legno". "Ovviamente – ha aggiunto – saranno usati materiali di prima qualità e saranno studiate misure per consentire una facile e programmabile manutenzione ordinaria. L’intento è che il ponte, così come è stato fino ad oggi, negli anni a venire necessiti di cure minime e poco costose ed abbia ovviamente una lunga durata".

In ogni caso, prima dell’inizio dei lavori, con la collaborazione della ditta che vincerà il bando, si procederà ad interventi per la prevenzione degli incendi. "Ora valuteremo attentamente come bandire la gara – ha detto  l’assessore comunale ai Lavori pubblici di Venezia, Alessandro Maggioni – per far partire i lavori entro l’estate. Inoltre, dopo una prima fase di studi e analisi già condotti dagli uffici comunali preposti, sarà necessario condurre ulteriori valutazioni con l’apporto della ditta che vincerà il bando".

A.U.



Articoli consigliati

In evidenza


Software più scaricati


Wolters Kluwer Italia © 2008-2014 – Partita IVA 10209790152
News In Evidenza