Prevenzione infortuni | Edilone.it

Prevenzione infortuni

Prevenzione infortuni - Mezzi di soccorso stradale
Circolare Ministeriale

Sono pervenute alla scrivente alcune richieste di esenzione,
dei mezzi di soccorso stradale, dalle verifiche previste per gli
apparecchi di sollevamento.
Al riguardo, anche per sciogliere alcuni dubbi interpretativi
sull’esatta applicazione delle norme generali di prevenzione, per
detti mezzi, si ritiene opportuno chiarire, sulla base di apposito
parere espresso dalla Commissione consultiva per la prevenzione degli
infortuni, che le limitazioni imposte dall’uso particolare permettono
di differenziare detti mezzi da quelli di sollevamento veri e propri.
Si tratta, infatti, per i mezzi usuali di soccorso stradale,
dell’interposizione tra due scivoli, sul pianale dell’automezzo, di un
braccio estensibile ed elevabile dotato di argano, fune e gancio.
L’impiego del mezzo è previsto per il recupero degli automezzi in
avaria o finiti fuori dalla sede stradale, per cui la possibilità di
regolare l’altezza del braccio sul pianale é in funzione delle
necessità di disporre la linea di tiro della fune di recupero, nella
direzione più consona al trascinamento dell’automezzo in prossimità
del carro, evitando possibili zone di attrito.
L’inclinazione massima del braccio, e la sua lunghezza complessiva –
qualora non consentano il “sollevamento” dell’automezzo in avaria ma
solo la sua inclinazione sulle ruote posteriori per essere agganciato
e trainato – determinano, in definitiva, che l’apparecchiatura,
anziché un sistema per il sollevamento di carichi, possa essere
considerata un mezzo di sollevamento e trasporto per il recupero ed il
traino od anche una macchina operatrice, quindi non soggetta a
verifica da parte dell’ENPI.
Tali conclusioni possono valere anche per altri allestimenti adibiti
al soccorso ed al trasporto di autovetture in avaria semprechè non
aventi il pianale atto ad ospitare il veicolo sinistrato.
Anche in questi infatti esiste un braccio estensibile ed inclinato,
dotato di gancio, con la funzione di inclinare il veicolo sulle ruote
posteriori onde permettere la sistemazione dell’avantreno sull’organo
di traino.

Prevenzione infortuni

Edilone.it