Prevenzione infortuni | Edilone.it

Prevenzione infortuni

Prevenzione infortuni - Applicazione dell'art. 191 del D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547
Circolare Ministeriale

Questo Ministero, a seguito dell’esame di taluni ricorsi
presentati avverso specifiche disposizioni impartite, ha affrontato il
problema – invero complesso – della sfera di applicazione dell’art.
191 del D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547, che prescrive che le gru a
ponte, le gru a portale e gli altri mezzi di sollevamento e trasporto,
oltre ai mezzi di arresto indicati nell’art. 190, devono essere
provvisti di un dispositivo agente sull’apparato motore per l’arresto
automatico del carro alle estremità della sua corsa.Trattavasi,
in sostanza, di stabilire se l’art. 191 fosse applicabile anche
nell’ipotesi di più apparecchi scorrenti su un medesimo binario
e non soltanto nel caso di un unico apparecchio, o, nella prima
ipotesi, limitatamente agli apparecchi di testate.Si comunica,
pertanto, che questo Ministero, nel decidere i ricorsi suddetti, ha
ritenuto che l’art. 191 trovi applicazione anche nell’ipotesi di
più apparecchi funzionanti su uno stesso piano di scorrimento.
Ciò in quanto la finalità delle disposizioni degli artt.
190 e 191 devessere osservata anche nei confronti degli urti che
possono verificarsi tra gru intermedie adiacenti e non soltanto di
quelli tra l’unica gru, o le gru di testata, e gli arresti fissi alle
estremità del piano di scorrimento.

Prevenzione infortuni

Edilone.it