ORDINANZA 20 dicembre 2002 | Edilone.it

ORDINANZA 20 dicembre 2002

ORDINANZA 20 dicembre 2002 n. F/17 - Emergenza ambientale nell'areale della Laguna di Orbetello - Determinazione dei compensi spettanti ai componenti della commissione tecnico-scientifica.

ORDINANZA 20 dicembre 2002 n. F/17

Emergenza ambientale nell’areale
della Laguna di Orbetello – Determinazione dei compensi spettanti ai
componenti della commissione tecnico-scientifica.

(GU n. 56 del
8-3-2003)

IL COMMISSARIO
(Art. 5 legge 24 febbraio 1992, n. 225
– Ordinanza del Ministro
dell’interno delegato per il coordinamento
della protezione civile n.
3198 del 23 aprile 2002 e successive
modifiche e integrazioni)

Vista l’ordinanza del Ministero
dell’interno delegato per il
coordinamento della protezione civile
n. 3198 del 23 aprile 2002 con
la quale il presidente della giunta
regionale e’ nominato Commissario
delegato, ai sensi dell’art. 5
della legge 24 febbraio 1992, n. 225,
per superare l’emergenza
ambientale in atto nell’areale della laguna
di Orbetello ed in
particolare per provvedere all’approvazione di
interventi immediati
e di urgenza per il conseguimento delle
finalita’ specificate
dall’art. 1, comma 2, della medesima ordinanza;
Visto che il
Commissario delegato si avvale per la realizzazione
dei predetti
interventi di un soggetto attuatore, che l’art. 2,
comma 1, della
citata ordinanza individua nel sindaco del comune di
Orbetello;
Visto
che con ordinanza DPC n. 3239 del 21 agosto 2002 e’
stato
integrato l’art. 5 della precedente ordinanza DPC n.
3198
relativamente alle disposizioni legislative cui il
Commissario
delegato e il soggetto attuatore possono derogare nello
svolgimento
delle proprie attivita’;
Preso atto che in base all’art.
3 dell’ordinanza DPC n. 3198/2002
il Ministro dell’ambiente e della
tutela del territorio ha nominato
una commissione
tecnico-scientifica con provvedimento n.
GAB/DEC/072/2002,
composta tra l’altro di due esperti designati dal
presidente della
regione Toscana;
Visto che il citato art. 3, ordinanza n. 3198,
prevede che ai
componenti della commissione spetti un compenso e un
rimborso spese
come determinato con successivo provvedimento
ministeriale e che a
tali oneri si provvede con le risorse
assegnate al commissario
delegato;
Ritenuto opportuno disporre, per
quanto attiene la partecipazione
degli esperti designati dal
presidente della regione Toscana e per
tutta la durata della
attuale gestione commissariale, che essa sia
regolata esclusivamente
dalle norme vigenti in materia di trattamento
di missione;
Richiamate
le deroghe previste dall’ordinanza DPC n. 3198 del
23 aprile 2002
e n. 3239 del 21 agosto 2002;
Ordina:
1. Di stabilire che fino al
termine della attuale gestione
commissariale (31 dicembre 2002)
per la partecipazione degli esperti
della commissione
tecnico-scientifica prevista dall’art. 3
dell’ordinanza DPC n.
3198/2002, designati dal presidente della
regione Toscana, sia
corrisposto esclusivamente il rimborso spese per
missioni previsto
dall’ordinamento regionale per la qualifica di
appartenenza.
2. Di
dare atto che detto rimborso grava sulle risorse assegnate
al
commissario delegato con la citata ordinanza n. 3198.
3. Di
comunicare il presente provvedimento al soggetto attuatore al
fine di
provvedere alla liquidazione dei rimborsi con le
risorse
attribuite in gestione al medesimo in base alle precedenti
ordinanze
F/10 e F/16.
4. Di stabilire che per la liquidazione
suddetta le spese di
missione devono essere debitamente documentate da
parte degli esperti
componenti la commissione e la relativa
richiesta deve essere
trasmessa al soggetto attuatore il quale
ne dispone il pagamento
previa attestazione del presidente della
commissione.
5. Di trasmettere la presente ordinanza al
presidente della
commissione tecnico-scientifica, al Dipartimento di
protezione civile
e al Ministero dell’ambiente, nonche’ di disporne
la pubblicazione
per estratto nel BURT.
Firenze, 20 dicembre 2002
Il
Commissario delegato: Martini

ORDINANZA 20 dicembre 2002

Edilone.it