ORDINANZA 14 ottobre 2002 | Edilone.it

ORDINANZA 14 ottobre 2002

ORDINANZA 14 ottobre 2002 n. F/13 - Emergenza ambientale nell'areale della Laguna di Orbetello. Esecuzione interventi di cui all'art. 1, comma 2, lettere f) e g), ordinanza DPC n. 3198/2002. Approvazione schema di convenzione con Arpat.

ORDINANZA 14 ottobre 2002 n. F/13

Emergenza ambientale nell’areale
della Laguna di Orbetello. Esecuzione interventi di cui all’art. 1,
comma 2, lettere f) e g), ordinanza DPC n. 3198/2002. Approvazione
schema di convenzione con Arpat.

(GU n. 56 del 8-3-2003)

IL
COMMISSARIO
(Art. 5 legge 24 febbraio 1992, n. 225 – Ordinanza
del Ministro
dell’interno delegato per il coordinamento della
protezione civile n.
3198 del 23 aprile 2002 e successive modifiche e
integrazioni)

Vista l’ordinanza del Ministero dell’interno
delegato per il
coordinamento della protezione civile n. 3198 del
23 aprile 2002 con
la quale il presidente della giunta regionale e’
nominato Commissario
delegato, ai sensi dell’art. 5 della legge 24
febbraio 1992, n. 225,
per superare l’emergenza ambientale in atto
nell’areale della laguna
di Orbetello ed in particolare per
provvedere all’approvazione di
interventi immediati e di urgenza
per il conseguimento delle
finalita’ specificate all’art. 1, comma
2, della medesima ordinanza;
Visto che il Commissario delegato si
avvale per la realizzazione
dei predetti interventi di un
soggetto attuatore, che l’art. 2,
comma 1, della citata ordinanza
individua nel sindaco del comune di
Orbetello;
Considerato che in
base all’art. 2 della predetta ordinanza
all’esecuzione degli
interventi di cui alle lettere f) e g) del
citato art. 2 il
Commissario provvede direttamente, concordando i
relativi risultati
con il soggetto attuatore;
Ritenuto opportuno a tali fini
procedere alla definizione di un
quadro conoscitivo idoneo a
prevedere e valutare l’evoluzione dei
fenomeni naturali ed antropici
che influenzano lo stato della laguna,
utilizzando il sistema di
monitoraggio ambientale gia’ attivato
presso l’ufficio del
Commissario a Grosseto;
Ritenuto inoltre, sempre per le medesime
finalita’, di avvalersi
del necessario supporto tecnico-scientifico
da parte di Arpat, gia’
utilizzata nella precedente gestione
commissariale e dotata delle
opportune competenze tecniche;
Richiamate
le deroghe previste dall’ordinanza DPC n. 3198 del
23 aprile
2002 e n. 3239 del 21 agosto 2002;
Ordina:
1. Di procedere alla
esecuzione diretta, ai sensi dell’art. 2,
comma 1, dell’ordinanza
DPC n. 3198/2002, degli interventi previsti
dall’art. 1, comma 2,
lettere f) e g), della medesima ordinanza,
avvalendosi a tali fini
del supporto tecnico-scientifico prestato
della struttura che aveva
operato analogamente durante la precedente
gestione commissariale e
cioe’ di Arpat.
2. Di approvare lo schema di convenzione con
Arpat, allegata al
presente atto sotto la lettera “A” quale
parte integrante e
sostanziale.
3. Di stabilire che la durata di
detta convenzione sia rapportata a
quella della dichiarazione dello
stato di emergenza nella laguna di
Orbetello (31 dicembre 2002)
salvo che il Dipartimento della
protezione civile provveda prima
di tale data alla definizione di una
diversa scadenza.
4. Di
impegnare la spesa di Euro 42.000,00 oltre IVA al 20%, nelle
more
dell’effettivo accreditamento delle nuove risorse attribuite
con
l’ordinanza n. 3198/2002, a valere sulle risorse assegnate
alla
contabilita’ speciale gia’ intestata al commissario delegato n.
2792.
5. Di incaricare il soggetto attuatore della liquidazione
delle
fatture per conto del Commissario a seguito dell’accertamento
della
regolare fornitura da parte del responsabile dell’area di
progetto.
6. Di trasmettere la presente ordinanza ad Arpat, al
soggetto
attuatore, alla prefettura di Grosseto e al
Dipartimento di
protezione civile, nonche’ di disporne la
pubblicazione per estratto
nel BURT.
Firenze, 14 ottobre 2003
Il
Commissario delegato: Martini

ORDINANZA 14 ottobre 2002

Edilone.it