Ordinanza 05/06/2002 | Edilone.it

Ordinanza 05/06/2002

Ordinanza 05/06/2002 n. 290 - Regione Sardegna - Collegamento dal serbatoio del Mulargia agli impianti di potabilizzazione dell'area urbana di Cagliari e comuni limitrofi. Gazzetta Ufficiale 27/06/2002 n. 149

Ordinanza 05/06/2002 n. 290
Regione Sardegna – Collegamento dal
serbatoio del Mulargia agli impianti di potabilizzazione dell’area
urbana di Cagliari e comuni limitrofi.
Gazzetta Ufficiale 27/06/2002
n. 149

IL SUB-COMMISSARIO GOVERNATIVO
(Ente realizzatore:
Assessorato regionale dei lavori pubblici
– Ente attuatore: Ente
autonomo del Flumendosa)
Viste le ordinanze del Presidente del
Consiglio dei Ministri n.
2409 in data 28 giugno 1995 e n. 2424 in
data 24 febbraio 1996;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio
dei Ministri del
16 dicembre 2001, con il quale e’ stato, per ultimo,
prorogato lo
stato di emergenza idrica in Sardegna, sino al 31
dicembre 2001;
Vista la propria ordinanza n. 52, in data 9 agosto
1996, con la
quale e’ stato reso esecutivo il terzo stralcio operativo
1995 del
programma;
Atteso che tra le opere previste nel suddetto
stralcio operativo
sono ricompresi, con finanziamento a valere, ai
sensi delle leggi
regionali numeri 12/1997 e 11/1998, sui fondi di cui
al bilancio
regionale esercizio 1998 – c.a.p. 08173 i lavori
“Collegamento dal
serbatoio del Mulargia agli impianti di
potabilizzazione dell’area
urbana di Cagliari e comuni
limitrofi”;
Atteso con ordinanza n. 77 del 23 giugno 1997, il
Commissario
governativo ha provveduto all’approvazione del progetto
“definitivo”
dell’ intervento denominato: “Collegamento dal serbatoio
del Mulargia
agli impianti di potabilizzazione dell’area urbana di
Cagliari e
comuni limitrofi” per un importo complessivo di L.
110.000.000.000 ed
alla contestuale individuazione dell’Assessorato
regionale dei lavori
pubblici quale ente realizzatore dell’intervento
e dell’Ente autonomo
del Flumendosa quale ente attuatore
dell’intervento stesso, su atto
di concessione dell’Assessorato dei
lavori pubblici ed alla
designazione dei due enti quali strutture
commissariali ai sensi e
per gli effetti dell’ordinanza n. 2409/1995
art. 5;
Atteso con ordinanza n. 132 dell’8 febbraio 1999, il
Commissario
governativo ha provveduto all’approvazione del progetto
“esecutivo”
dell’intervento denominato: “Collegamento dal serbatoio
del Mulargia
agli impianti di potabilizzazione dell’area urbana di
Cagliari e
comuni limitrofi” con il seguente quadro economico:

A)
LAVORI PRINCIPALI NETTI
A1 Importo a corpo a base
d’asta Lire
82.000.055.324
A2 a dedurre ribasso d’asta
del 24,75% Lire
20.295.013.692
————–
Restano Lire 61.705.041.632 Lire
61.705.041.632
B) SOMME A DISPOSIZIONE
B1 Centrali idroelettriche Lire
2.600.000.000
B2 Impianti telecomando e
telecontrollo Lire
600.000.000
B3 Spese autorizzazioni
attraversamenti e si-
mili Lire
70.000.000
B4 Spostam. linee elettri-
che, telefoniche e si-
mili Lire
50.000.000
B5 Allacci elettrici
acquisto energia Enel Lire
60.000.000
B6 Allacci elettrici
energia da centrali
di prog. Lire
500.000.000
B7 Allacci telefonici ponti
radio per telecontrollo Lire
200.000.000
B8 Scavi archeologici Lire 300.000.000
B9 Lavori ed
acquisti non
in appalto Lire 400.000.000
————–
Sommano B)
Lire 4.780.000.000 Lire 4.780.000.000
C) ESPROPRI:
1 Espropriazioni
e
asservimenti Lire 1.510.000.000
2 Oneri accessori
alle
espropriazioni Lire 190.000.000
Sommano C) Lire 1.700.000.000
Lire 1.700.000.000
D) SPESE GENERALI compreso
fondo di
incentivazione
di cui all’art. 18 della
legge n. 109/1994 e
suc-
cessive modificazioni Lire 7.698.892.822
E) I.V.A.
7.418.393.445
F) IMPREVISTI 4.697.672.101
————–
IMPORTO
COMPLESSIVO 88.000.000.000

Atteso che l’E.A.F. ha disposto una
perizia suppletiva per
un maggiore importo di L. 2.320.090.992 (Euro
1.198.227,00)
corrispondente ad un incremento percentuale del 3,75%
rispetto
all’importo di aggiudicazione, avente il seguente quadro
economico:

A) LAVORI PRINCIPALI NETTI
A1 Importo a corpo a
base
d’asta Lire 82.000.055.324
A2 Importo lavori
integrativi
previsti
in perizia 1.970.785.725
A3 A dedurre ribasso d’asta
del
24,75% su A1 -20.295.013.692
A4 Lavori in economia per
scavi
archeologici 349.305.267
A5 Danni di forza maggiore Lire
204.330.872
————-
Sommano A) Lire 64.229.463.496 Lire
64.229.463.496
B) SOMME A DISPOSIZIONE
B1 Centrali idroelettriche Lire
2.600.000.000
B2 Impianti telecomando
e telecontrollo Lire
600.000.000
B3 Spese autorizzazioni
attraversamenti e si-
mili Lire
70.000.000
B4 Spostam. linee elet-
triche, telefoniche e
simili Lire
50.000.000
B5 Allacci elettrici
acquisto energia Enel Lire
200.000.000
B6 Allacci elettrici
energia da centrali
di prog. Lire
500.000.000
B7 Allacci telefonici ponti
radio per telecontrollo Lire
200.000.000
B8 Scavi archeologici Lire 70.000.000
B9 Lavori ed
acquisti in
economia non in appalto Lire
400.000.000
————–
Sommano B) Lire 4.690.000.000 Lire
4.690.000.000
C) ESPROPRI:
1 Espropriazioni e
asservimenti Lire
2.480.000.000
2 Oneri accessori alle
espropriazioni Lire
810.000.000
Sommano C) Lire 3.290.000.000 Lire 3.290.000.000
D) SPESE
GENERALI Lire 7.995.758.411
E) I.V.A. 7.700.909.091
F) IMPREVISTI
93.869.002
————–
IMPORTO COMPLESSIVO Lire
88.000.000.000
————–
Euro 45.448.207,12

Atteso che
l’Assessorato regionale dei lavori pubblici, con nota
prot. 13773 del
27 maggio 2002 ha trasmesso la suddetta perizia
unitamente al parere
n. 39/sap del 22 maggio 2001 dell’ufficio
tecnico istruttore con il
quale viene espresso parere favorevole
all’approvazione della perizia,
che non comporta variazioni
sostanziali ne’ aumento di spesa oltre il
quinto dell’importo
contrattuale e pertanto, a termini dell’art. 16
della legge regionale
n. 24/1987 non deve essere sottoposta a
preventivo parere del CTAR
dei LL.PP.;
Ritenuto pertanto, in relazione
alle risultanze del sopracitato
parere di dover procedere all’
approvazione della perizia suppletiva
sopra citata di cui al progetto
esecutivo dell’intervento denominato
“Collegamento dal serbatoio del
Mulargia agli impianti di
potabilizzazione dell’area urbana di
Cagliari e comuni limitrofi”;
Viste le ordinanze del commissario
governativo n. 81 del 12 agosto
1997, e n. 154 del 30 luglio 1999, con
le quali il direttore
dell’ufficio del commissario, ai sensi dell’art.
2 dell’ordinanza n.
2409/1995, e’ stato nominato subcommissario
governativo per gli atti
di gestione della contabilita’ speciale di
tesoreria intestata al
“Presidente della giunta regionale – Emergenza
idrica” e per
l’attuazione della programmazione commissariale;
Atteso
pertanto che l’emanazione del presente atto rientra tra le
funzioni
delegate al sub-commissario governativo con le ordinanze
commissariali
sopracitate;
Ordina:
Art. 1.
Approvazione della perizia suppletiva e
di variante
1) Sulla base del parere dell’ufficio istruttore
dell’assessorato
regionale dei lavori pubblici citato in premessa, e
delle
considerazioni nella medesima premessa, e’ approvata la
perizia
suppletiva relativa ai lavori di: “Collegamento dal serbatoio
del
Mulargia agli impianti di potabilizzazione dell’area urbana
di
Cagliari e comuni limitrofi” secondo il seguente quadro
economico:

A) LAVORI PRINCIPALI NETTI
A1 Importo a corpo a
base
d’asta Lire 82.000.055.324
A2 Importo lavori
integrativi
previsti
in perizia 1.970.785.725
A3 A dedurre ribasso d’asta
del
24,75% su A1 -20.295.013.692
A4 Lavori in economia per
scavi
archeologici 349.305.267
A5 Danni di forza maggiore Lire
204.330.872
————-
Sommano A) Lire 64.229.463.496 Lire
64.229.463.496
B) SOMME A DISPOSIZIONE
B1 Centrali idroelettriche Lire
2.600.000.000
B2 Impianti telecomando
e telecontrollo Lire
600.000.000
B3 Spese autorizzazioni
attraversamenti e si-
mili Lire
70.000.000
B4 Spostam. linee elet-
triche, telefoniche e
simili Lire
50.000.000
B5 Allacci elettrici
acquisto energia Enel Lire
200.000.000
B6 Allacci elettrici
energia da centrali
di prog. Lire
500.000.000
B7 Allacci telefonici ponti
radio per telecontrollo Lire
200.000.000
B8 Scavi archeologici Lire 70.000.000
B9 Lavori ed
acquisti in
economia non in appalto Lire
400.000.000
————–
Sommano B) Lire 4.690.000.000 Lire
4.690.000.000
C) ESPROPRI:
1 Espropriazioni e
asservimenti Lire
2.480.000.000
2 Oneri accessori alle
espropriazioni Lire
810.000.000
Sommano C) Lire 3.290.000.000 Lire 3.290.000.000
D) SPESE
GENERALI Lire 7.995.758.411
E) I.V.A. 7.700.909.091
F) IMPREVISTI
93.869.002
————–
IMPORTO COMPLESSIVO Lire
88.000.000.000
————–
Euro 45.448.207,12

2) Per quanto non
espressamente previsto nella presente ordinanza
si richiamano le
prescrizioni contenute nella sopracitate ordinanze
n. 77 del 23 giugno
1997 e n. 132 dell’8 febbraio 1999.
E’ fatto obbligo, a chiunque
spetti, di osservare e far osservare
la presente ordinanza.
La
presente ordinanza sara’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della
Repubblica italiana, ai sensi dell’art. 5, comma 6 della legge
24
febbraio 1992 n. 225, e nel bollettino ufficiale della
regione
Sardegna, parte II.
Cagliari, 5 giugno 2002
Il sub-commissario
governativo: Duranti

Ordinanza 05/06/2002

Edilone.it