Modificazioni alla legge 21-6-1928, n. 1580 | Edilone.it

Modificazioni alla legge 21-6-1928, n. 1580

Modificazioni alla legge 21-6-1928, n. 1580 che disciplina la costruzione dei campi sportivi.

Regio Decreto Legge 02/02/1939 n. 302

TESTO

Modificato (tra
virgolette) ai sensi di:
Legge 2 aprile 1968, n.526 (G.U. 7-5-1968,
n.115)
Legge 6 marzo 1987, N.65 (G.U. 5-1-1987, n.3)

Art.1.
.
L’approvazione del progetto equivale a dichiarazione di
pubblica utilità agli effetti della legge 25-6-1865, n.2359.
Alle
espropriazioni occorrenti si applicano le norme degli artt. 12 e 13
della legge 15-1-1885, n.2892, per il risanamento della città di
Napoli.
Nel decreto di approvazione sono stabiliti i termini entro i
quali debbono incominciarsi e compiersi le espropriazioni ed i lavori.

Art.2.
L’approvazione dei progetti relativi agli edifici scolastici è
subordinata, per la parte riguardante la costruzione, la modifica e il
restauro delle palestre ginnastiche e piscine, al preventivo parere
favorevole, in linea tecnica, della Commissione Impianti Sportivi
(C.I.S.) del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.).

Art.3.
Gli atti degli enti pubblici per l’esecuzione delle opere
contemplate nel precedente art.1 sono esenti da ogni tassa sugli
affari.

Modificazioni alla legge 21-6-1928, n. 1580

Edilone.it