MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 13 marzo 2007 | Edilone.it

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 13 marzo 2007

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - DECRETO 13 marzo 2007 - Integrazioni e modifiche al decreto direttoriale 15 gennaio 2007, recante approvazione dell'elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all'impiego nelle attivita' estrattive, per l'anno 2007. (GU n. 71 del 26-3-2007)

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

DECRETO 13 marzo 2007

Integrazioni e modifiche al decreto direttoriale 15 gennaio 2007,
recante approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori
detonanti e dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego
nelle attivita’ estrattive, per l’anno 2007.

IL DIRETTORE GENERALE
per l’energia e le risorse minerarie
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 aprile 1959,
n. 128, recante norme di polizia delle miniere e delle cave; e in
particolare il titolo VIII – Esplosivi, articoli da 297 a 303;
Visto il decreto del Ministro dell’industria, del commercio e
dell’artigianato 21 aprile 1979, recante norme per il rilascio
dell’idoneita’ di prodotti esplodenti ed accessori di tiro
all’impiego estrattivo, ai sensi dell’art. 687 del decreto del
Presidente della Repubblica 9 aprile 1959, n. 128, modificato con
decreti ministeriali 21 febbraio 1996 e 23 giugno 1997;
Vista la legge 12 dicembre 2002, n. 273, recante misure per
favorire l’iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza, e in
particolare l’art. 32, comma 1, ai sensi del quale l’iscrizione
all’elenco dei prodotti esplodenti riconosciuti idonei all’impiego
nelle attivita’ estrattive avviene a seguito del versamento di un
canone annuo;
Visto il decreto direttoriale 15 gennaio 2007, pubblicato nel
supplemento ordinario n. 29 della Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 28 del 3 febbraio 2007, recante approvazione dell’elenco
degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione
riconosciuti idonei all’impiego nelle attivita’ estrattive, per
l’anno 2007;
1. Vista l’istanza del 9 gennaio 2007 con la quale la societa’
Palmarini Augusto & C. Srl chiede il riconoscimento di idoneita’
all’impiego nelle attivita’ estrattive dell’esplosivo da mina
denominato «AP-ACTION 1» prodotto dalla societa’ Nitron S.A. di
Krupski Mlyn, Polonia;
Visto che la societa’ Palmarini ha trasmesso, per detto prodotto,
la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione delle prove da
parte dell’organismo notificato polacco GIG all’atto dell’esame CE
del tipo previsto dalla direttiva comunitaria 93/15/CEE;
Visto che le prove effettuate dal suddetto organismo notificato e
documentate dalla societa’ Palmarini sono valutate adeguate a
verificare la conformita’ dell’esplosivo in questione ai requisiti di
cui all’art. 4 del citato decreto ministeriale 21 aprile 1979, per la
rispettiva sottoclasse di appartenenza;
Visto il versamento di 50,00 euro sul capitolo 3592, art. 17, del
bilancio di entrata del Ministero dello sviluppo economico,
effettuato dalla societa’ Palmarini presso la Tesoreria provinciale
dello Stato di Lecce in data 17 gennaio 2007 per l’iscrizione
all’elenco degli esplosivi riconosciuti idonei per l’impiego nelle
attivita’ estrattive per l’anno 2007 dell’esplosivo sopra descritto;
1.1. Vista l’istanza in data 16 gennaio 2007, con la quale la
societa’ Palmarini Augusto & C. Srl chiede di essere iscritta in
elenco come importatrice dei prodotti esplodenti denominati «Poladyn
31 ECO», «Nitrocord 12», «Nitrocord 20», «Nitrocord 40», «Nitrocord
80» e «Nitrocord 100», gia’ riconosciuti idonei ed iscritti in elenco
in titolo ad altra societa’, per i quali la stessa ha versato, in
data 19 gennaio 2007, il canone di iscrizione di 300,00 euro per
l’anno 2007;
2. Vista la nota del 20 febbraio 2007 con la quale la societa’
Palmarini Augusto & C. Srl ha trasmesso le dichiarazioni degli
organismi notificati BAM (Germania) dell’11 gennaio 2007 e GIG
(Polonia) del 31 gennaio 2007, attestanti la fusione delle societa’
polacche Nitron S.A. ed Erg Bierun S.A. nella nuova societa’ Nitroerg
S.A. di Bierun, Polonia;
3. Vista la nota dell’11 gennaio 2007 con la quale la societa’
UEE Italia Srl chiede la modifica delle denominazioni di 3 prodotti
esplodenti, fabbricati dalla medesima societa’ e gia’ iscritti in
elenco, a seguito della modifica apportata ai relativi marchi CE
dall’organismo spagnolo LOM notificato ai sensi della direttiva
comunitaria 93/15/CEE;
4. Vista la nota della societa’ Pravisani Spa del 14 febbraio
2007 con la quale comunica di non voler versare il canone per l’anno
2007 per i 19 prodotti di cui all’art. 4, intestati alla societa’
Medex Srl acquisita dalla Pravisani Spa in data 21 aprile 2006, ed
iscritti nell’elenco dei prodotti esplodenti riconosciuti idonei
all’impiego nelle attivita’ estrattive;
Vista la nota della societa’ Monetti Srl del 12 gennaio 2007 con
la quale comunica di non voler mantenere in elenco l’accenditore
denominato «2004 A00 N28B»;
Ritenuta opportuna l’emanazione di un provvedimento che integri e
modifichi il decreto direttoriale 15 gennaio 2007 recante
approvazione dell’elenco degli esplosivi, degli accessori detonanti e
dei mezzi di accensione riconosciuti idonei all’impiego nelle
attivita’ estrattive, per l’anno 2007;
Decreta:
Art. 1.
Prodotti intestati alla Palmarini Augusto & C. Srl
1. L’esplosivo da mina AP ACTION 1, prodotto dalla societa’
Nitron S.A. di Krupski Mlyn, Polonia (codice societa’: NIP) ed
intestato alla societa’ Palmarini Augusto & C. Srl (codice societa’:
PAL), e’ riconosciuto idoneo all’impiego nelle attivita’ estrattive.
2. L’esplosivo di cui al comma 1 e’ iscritto nell’elenco dei
prodotti esplodenti riconosciuti idonei all’impiego nelle attivita’
estrattive nella sezione 1ª, classe A e nella sottoclasse a. Allo
stesso e’ attribuito il seguente codice del Ministero dello sviluppo
economico:

—-> vedere tabelle a pag. 29 della G.U. in formato zip/pdf

3. La societa’ Palmarini Augusto & C. Srl (codice societa’: PAL)
e’ iscritta come importatrice dei prodotti di cui alla seguente
tabella 1b, gia’ riconosciuti idonei ed iscritti in elenco. Pertanto
l’elenco e’ modificato come segue:

Art. 2.
Prodotti fabbricati dalla Nitroerg S.A., Polonia
1. A seguito della fusione delle societa’ polacche Nitron S.A.
(codice societa’: NIP) ed Erg Bierun S.A. (codice societa’: ZTS), i
prodotti esplodenti di cui alla seguente tabella 2, gia’ riconosciuti
idonei ed iscritti in elenco a nome delle medesime societa’, sono
assegnati alla nuova societa’ Nitroerg S.A. di Bierun, Polonia (cui
e’ attribuito il codice societa’ NEP). Pertanto l’elenco e’
modificato come segue:

—-> vedere tabella a pag. 29 della G.U. in formato zip/pdf

Art. 3.
Prodotti intestati alla UEE Italia Srl
1. Le denominazioni CE dei prodotti esplodenti di cui alla
seguente tabella 3, fabbricati dalla societa’ UEE Italia Srl (codice
societa’: UEI) e gia’ iscritti in elenco, sono modificate come segue:

—-> vedere tabella a pag. 30 della G.U. in formato zip/pdf

Art. 4.
Cancellazione dall’elenco
1. Per espressa volonta’ dei produttori, degli importatori o dei
rappresentanti autorizzati, i prodotti, o i soli intestatari dei
prodotti, di cui alla seguente tabella 4 sono cancellati dall’elenco
degli esplosivi, degli accessori detonanti e dei mezzi di accensione
riconosciuti idonei all’impiego nelle attivita’ estrattive di cui al
decreto direttoriale 15 gennaio 2007.

—-> vedere tabella a pag. 30 della G.U. in formato zip/pdf

Art. 5.
Disposizioni finali
1. Il presente decreto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana entra in vigore dalla data della sua
pubblicazione.
Roma, 13 marzo 2007
Il direttore generale: Romano

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 13 marzo 2007

Edilone.it