MINISTERO DELL'INTERNO | Edilone.it

MINISTERO DELL’INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO - DECRETO 9 maggio 2005: Classificazione ai fini del servizio antincendi dell'aeroporto di Verona. (GU n. 150 del 30-6-2005)

MINISTERO DELL’INTERNO

DECRETO 9 maggio 2005

Classificazione ai fini del servizio antincendi dell’aeroporto di
Verona.

IL MINISTRO DELL’INTERNO
di concerto con
IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Vista la tabella A allegata alla legge 23 dicembre 1980, n. 930,
nella quale l’aeroporto di Verona e’ inserito nella IV classe
antincendio ai fini del servizio antincendio aeroportuale;
Vista la legge 2 dicembre 1991, n. 384 recante modifiche alla legge
23 dicembre 1980, n. 930;
Visto il decreto n. 104 datato 7 gennaio 1998 di elevazione del
servizio antincendio alla terza classe;
Vista la nota n. 120122 del 10 gennaio 2005 dell’Ente nazionale per
l’aviazione civile, dipartimento sicurezza, area infrastrutture
aeroportuali, servizio operativita’, con la quale e’ stato
individuato l’aeroporto di Verona nella II classe antincendio (8ª
categoria ICAO);
Visto l’art. 1 della legge 23 dicembre 1980 n. 930, con il quale il
Ministro dell’interno e’ delegato ad apportare modifiche nella
classificazione di cui alla tabella A, allegato alla citata legge;
Visto l’art. 1 della legge n. 351 del 3 agosto 1995 in base al
quale la tabella A allegata alla legge n. 930 del 23 dicembre 1980 e’
aggiornata con decreto del Ministero dell’interno di concerto con il
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti;
Considerato che le dotazioni antincendio del Corpo nazionale dei
vigili del fuoco dislocate sull’aeroporto di Verona sono adeguate
alla seconda classe antincendio;
Decreta:

Ai fini del servizio antincendi aeroportuale, l’aeroporto di Verona
e’ inserito nella II classe (8ª categoria ICAO) della tabella A
allegata alla legge 23 dicembre 1980, n. 930.
Roma, 9 maggio 2005

Il Ministro dell’interno
Pisanu

Il Ministro delle infrastrutture
e dei trasporti
Lunardi

MINISTERO DELL’INTERNO

Edilone.it