MINISTERO DELL'INTERNO | Edilone.it

MINISTERO DELL’INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO - DECRETO 15 luglio 2004: Adozione del distintivo di specializzazione per sommozzatore dei Vigili del Fuoco. (GU n. 207 del 3-9-2004)

MINISTERO DELL’INTERNO

DECRETO 15 luglio 2004

Adozione del distintivo di specializzazione per sommozzatore dei
Vigili del Fuoco.

IL CAPO DIPARTIMENTO
dei Vigili del fuoco del soccorso pubblico
e della difesa civile
Visto il decreto ministeriale d’istituzione del servizio
sommozzatori n. 4067 del 12 febbraio 1974;
Visto il decreto n. 23 del 28 dicembre 2000 che istituisce i Nuclei
di soccorso subacqueo ed acquatico;
Vista la legge n. 996 del 1970 che riconosce i nuclei elicotteri e
sommozzatori quali elementi specializzati delle colonne mobili di
soccorso;
Ritenuto opportuno contraddistinguere lo specialista sommozzatore;
Decreta
che gli operatori subacquei dei Vigili del Fuoco in attivita’ di
servizio adottino il distintivo di specializzazione visualizzato in
allegato A, e di seguito descritto: disco tondo con fondo di colore
blu; scritta «vigili del fuoco» posta in un settore circolare nella
parte alta, e la scritta «sommozzatori» posta nel settore circolare
ricavato nella parte bassa; tra i due settori sono poste sul piano
orizzontale la bandiera italiana e quella europea; posta all’interno
del cerchio definito dai suddetti settori una figura stilizzata che
rappresenta un uomo pinnato nell’atto dell’immersione mentre reca
nella mano sinistra una fiaccola, in alto un cerchio di colore
azzurro in corrispondenza delle pinne rappresenta la superficie
dell’acqua, in basso un cerchio con i colori bianco e giallo
rappresenta la luce della fiaccola rossa.
Il distintivo viene portato in posizione omerale destra, oppure
sull’uniforme, in posizione pettorale a destra della targhetta
identificativa;
Che i Nuclei soccorritori subacquei ed acquatici adottino il
seguente motto in forma letterale latina: «Vitae flammam in gurgite
affero».
Roma, 15 luglio 2004
Il Capo dipartimento: Morcone

Allegato A

—-> Vedere IMMAGINE a pag. 5 della G.U. in formato zip/pdf

MINISTERO DELL’INTERNO

Edilone.it