MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 23 dicembre 2005 | Edilone.it

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 23 dicembre 2005

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - DECRETO 23 dicembre 2005 - Rideterminazione di alcune percentuali di compensazione applicabili ai prodotti agricoli, da adottare ai sensi dell'articolo 10, comma 3, del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80. (GU n. 304 del 31-12-2005)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 23 dicembre 2005

Rideterminazione di alcune percentuali di compensazione applicabili
ai prodotti agricoli, da adottare ai sensi dell’articolo 10, comma 3,
del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35, convertito, con
modificazioni, dalla legge 14 maggio 2005, n. 80.

IL MINISTRO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE
di concerto con
IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972,
n. 633, e successive modificazioni, concernente l’istituzione e la
disciplina dell’imposta sul valore aggiunto;
Visto il decreto ministeriale 19 gennaio 1989, che ha stabilito
nuove percentuali di compensazione per le cessioni di prodotti
agricoli ed ittici compresi nella tabella A, parte prima, allegata al
decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633;
Visto il decreto ministeriale 12 maggio 1992, concernente
modificazioni delle percentuali di compensazione determinate con il
decreto ministeriale 19 gennaio 1989;
Visto il decreto ministeriale 30 dicembre 1997, concernente
modificazioni delle percentuali di compensazione stabilite con il
decreto ministeriale 12 maggio 1992;
Visto l’art. 10, comma 3, del decreto-legge 14 marzo 2005, n. 35,
convertito dalla legge 14 maggio 2005, n. 80, che stabilisce che con
decreto del Ministro dell’economia e delle finanze di concerto con il
Ministro delle politiche agricole e forestali, di adottare, entro il
31 dicembre 2005, ai sensi dell’art. 34 del menzionato decreto n. 633
del 1972, sono rideterminate le percentuali di compensazioni
applicabili ai prodotti agricoli, al fine di assicurare maggiori
entrate pari a 20 milioni di euro annui a decorrere dal 1° gennaio
2006;
Ritenuto di dover provvedere alla modifica del decreto ministeriale
12 maggio 1992 e decreto ministeriale 30 dicembre 1997;
Decreta:
Art. 1.
Percentuali di compensazione
per le cessioni di prodotti agricoli
Le percentuali di compensazione di cui all’art. 34 del decreto del
Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e successive
modificazioni, sono stabilite per i seguenti prodotti o gruppi di
prodotti, compresi nella tabella A, parte prima, allegata allo stesso
decreto n. 633 del 1972, nelle diverse misure a fianco di ciascuno di
essi indicate:
a) prodotti di cui ai numeri 1) e 2), esclusi gli animali vivi
della specie bovina e del genere bufalo, e n. 4), esclusi le rane ed
il pollame indicato all’art. 2, punto 2, lettera a), del decreto del
Presidente della Repubblica 3 marzo 1993, n. 587, e successive
modificazioni: 7,30%;
b) prodotti di cui al n. 5), escluse le carni, frattaglie e parti
di pollame indicate all’art. 2, punto 2, lettera a),del decreto del
Presidente della Repubblica 3 marzo 1993, n. 587…….. 8,30%;
c) latte fresco non concentrato ne’ zuccherato e non condizionato
per la vendita al minuto, esclusi yogurt, kephir, latte cagliato,
siero di latte, latticello (o latte battuto) e altri tipi di latte
fermentati o acidificati; prodotti di cui al n. 9), escluso il latte
fresco non concentrato ne’ zuccherato,destinato al consumo
alimentare, confezionato per la vendita al minuto, sottoposto a
pastorizzazione o ad altri trattamenti previsti da leggi sanitarie,
nonche’ ai numeri 11), 12), 34), 47), 48), 49), 56): 8,80%;
d) prodotti di cui al n. 36): 12,30%.

Art. 2.
(Efficacia della disposizione)
Le disposizioni del presente decreto hanno effetto dal 1° gennaio
2006.

Art. 3.
(Entrata in vigore)
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 23 dicembre 2005
Il Ministro dell’economia
e delle finanze
Tremonti
Il Ministro delle politiche
agricole e forestali
Alemanno

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 23 dicembre 2005

Edilone.it