MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - CIRCOLARE 20 febbraio 2009, n. 12 - Previsione annuale dei fabbisogni per il 2009 | Edilone.it

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – CIRCOLARE 20 febbraio 2009, n. 12 – Previsione annuale dei fabbisogni per il 2009

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - CIRCOLARE 20 febbraio 2009, n. 12 - Previsione annuale dei fabbisogni per il 2009 (articolo 2, comma 569 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, legge finanziaria per l'anno 2008). (GU n. 56 del 9-3-2009 )

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

CIRCOLARE 20 febbraio 2009 , n. 12

Previsione annuale dei fabbisogni per il 2009 (articolo 2, comma
569 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, legge finanziaria per
l’anno 2008).

Alle amministrazioni centrali dello
Stato
Gabinetto
Centri di responsabilita’
amministrativa
All’Amministrazione autonoma dei
monopoli di Stato
Agli Uffici centrali del bilancio
presso i Ministeri
All’U.C.R. presso l’Amministrazione
autonoma dei monopoli di Stato
e p.c.:
Alla Presidenza del Consiglio dei
Ministri
Alla Corte dei conti
Al Centro nazionale per
l’informatica nella pubblica
amministrazione
All’Istituto nazionale di
statistica

1. Finalita’ della Previsione annuale dei fabbisogni.
La legge finanziaria 2008 (art. 2, comma 569) ha previsto, a
decorrere dallo stesso anno, la rilevazione della previsione annuale
dei fabbisogni per beni e servizi delle «Amministrazioni statali
centrali e periferiche, ad esclusione degli istituti e scuole di ogni
ordine e grado, delle istituzioni educative e delle istituzioni
universitarie».
La previsione annuale dei fabbisogni e’ finalizzata ad indirizzare
le scelte di acquisto da parte delle Amministrazioni indicate dalla
legge, attraverso due leve:
a) la valutazione complessiva, da parte delle Amministrazioni, dei
fabbisogni di beni e servizi, al fine di eliminare duplicazioni e
sprechi e verificarne ex ante la coerenza con le disponibilita’
finanziarie;
b) l’ottenimento di economie di scala attraverso l’utilizzo del
Sistema Acquistinretepa del Programma di razionalizzazione degli
acquisti della pubblica amministrazione; a tal fine la previsione
annuale dei fabbisogni consente al Ministero dell’economia e delle
finanze di disporre di informazioni sui fabbisogni utili ad orientare
la definizione di forniture centralizzate.
La rilevazione della previsione annuale dei fabbisogni per l’anno
2008 ha registrato ampia partecipazione delle Amministrazioni ed ha
permesso, a decorrere da tale anno, di migliorare l’efficacia del
Programma di razionalizzazione degli acquisti.
2. Rilevazione della Previsione annuale dei fabbisogni.
Al fine di individuare una metodologia tesa ad ottimizzare i tempi
procedurali e ridurre gli adempimenti da parte delle Amministrazioni,
la rilevazione della previsione annuale dei fabbisogni per il 2009
verra’ effettuata nell’ambito del Sistema del Ciclo degli Acquisti
Integrato (SCAI), collegato con il Sistema Acquistinretepa del
programma di razionalizzazione, accessibile dal portale della
Ragioneria generale dello Stato (www.rgs.mef.gov.it), oppure dal
portale degli acquisti in rete del Ministero dell’economia e delle
finanze e di Consip S.p.A. (http://www.acquistinretepa.it/).
Il Sistema del ciclo degli acquisti integrato e’ un nuovo sistema
realizzato dalla Ragioneria Generale dello Stato che opera in
modalita’ integrata con il sistema di contabilita’ finanziaria ed
economico – patrimoniale analitica delle Amministrazioni, SICOGE
oltre ad essere collegato al Sistema Acquistinretepa.
La Previsione annuale dei fabbisogni e’ una previsione di spesa che
deve trovare coerenza con gli stanziamenti di bilancio ed e’ espressa
a livello di Centri di responsabilita’ amministrativa.
La Previsione annuale dei fabbisogni e’ riferita alla totalita’ dei
beni e servizi da acquistare, ivi compreso l’acquisto di beni
realizzato nell’ambito delle risorse stanziate per spese di
investimento, ed e’ espressa per Voci di Fabbisogno ricondotte al
terzo livello del Piano dei conti della contabilita’ economica
analitica dello Stato previsto dal decreto legislativo n. 279/1997 ed
aggiornato con decreto ministeriale n. 66233 dell’8 giugno 2007.
I contratti esclusi dall’ambito di applicazione del decreto
legislativo n. 163/2006, codice dei contratti pubblici relativi a
lavori, servizi e forniture, in attuazione delle direttive 2004/17/CE
e 2004/18/CE, non sono oggetto della previsione dei fabbisogni.
Gli attori del nuovo processo di rilevazione, cioe’ gli utenti
previsti per le Amministrazioni, sono il «Compilatore CdR» ed il
«Referente CdR». Le Amministrazioni dovranno individuare e comunicare
tempestivamente, secondo le modalita’ indicate nella nota tecnica, i
nominativi dei propri utenti alla Ragioneria generale dello Stato che
provvedera’ all’abilitazione per l’accesso al Sistema del ciclo degli
acquisti integrato.
La previsione espressa dai gestori della spesa e’ ricondotta alle
risorse stanziate sui pertinenti capitoli/Piani di Gestione (PG)
iscritti in bilancio e, attraverso il riferimento degli importi dei
fabbisogni ai Capitoli/PG, e’ possibile verificarne la compatibilita’
finanziaria per Centro di responsabilita’ amministrativa.
Per procedere alla rilevazione della Previsione annuale dei
fabbisogni, i Centri di responsabilita’ amministrativa terranno conto
delle indicazioni riportate nella nota tecnica allegata alla presente
circolare, che illustra il processo di rilevazione, le modalita’ di
inserimento dei dati ed il calendario degli adempimenti.
Si richiama l’attenzione sul rispetto obbligatorio ed indifferibile
dei termini previsti nel calendario, al fine di poter procedere alle
elaborazioni e alle analisi dei dati inviati, anche ai fini degli
adempimenti riportati dall’art. 2, comma 570 della legge finanziaria
2008.
Al fine di supportare le Amministrazioni nell’utilizzo del sistema
e’ possibile contattare il seguente indirizzo di posta elettronica:
assistenza.scai@tesoro.it.
Roma, 20 febbraio 2009

Il Ragioniere generale dello Stato:
Canzio

Il capo Dipartimento dell’amministrazione generale
del personale e dei servizi
Baffi

Allegato 1

—-> Vedere Allegato da pag. 45 a pag. 47 <----

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – CIRCOLARE 20 febbraio 2009, n. 12 – Previsione annuale dei fabbisogni per il 2009

Edilone.it