MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE | Edilone.it

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE - CIRCOLARE 2 novembre 2005, n.10 Aggiornamento dei valori del Pil nazionale da utilizzare nel calcolo del rapporto debito/pil, relativo ai piani finanziari di cui al comma 3 dell'articolo 28 della legge 23 dicembre 1998, n. 448. (Estinzione agevolata dei mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti). (GU n. 262 del 10-11-2005)

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

CIRCOLARE 2 novembre 2005, n.10

Aggiornamento dei valori del Pil nazionale da utilizzare nel calcolo
del rapporto debito/pil, relativo ai piani finanziari di cui al comma
3 dell’articolo 28 della legge 23 dicembre 1998, n. 448. (Estinzione
agevolata dei mutui contratti con la Cassa depositi e prestiti).

Alle regioni
Alle province autonome di Trento e
Bolzano
Alle amministrazioni provinciali e
comunali
Alle comunita’ montane

In adempimento di quanto previsto dal penultimo capoverso della
sezione prima della circolare n. 1 del 26 marzo 1999, si comunicano i
valori del Pil nazionale da utilizzare nel calcolo del rapporto
debito/pil relativo ai piani finanziari di cui al comma 3 dell’art.
28 della legge n. 448/1998. I dati sono desunti dalla Relazione
Previsionale e Programmatica presentata in Parlamento il 30 settembre
2005.
Per il periodo 2005-2010 i dati del PIL nazionale da utilizzare
nella formulazione dei piani finanziari sono i seguenti valori,
espressi in milioni di euro:
2005 euro 1.383.960;
2006 euro 1.435.404;
2007 euro 1.489.287;
2008 euro 1.544.634;
2009 euro 1.604.366;
2010 euro 1.666.936.
Questi dati saranno mantenuti invariati per tutto il periodo di
vigenza dei piani presentati nel periodo 2005 – marzo 2006, anche se,
nei fatti, essi potranno divergere in piu’ o in meno.

Roma, 2 novembre 2005

Il direttore generale
del dipartimento del Tesoro
Grilli

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE

Edilone.it