MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 24 febbraio 2005: Modificazione al decreto 20 luglio 2004, concernente la proroga della data di presentazione all'AGEA della documentazione, relativa ai casi di forza maggiore o circostanze eccezionali, conformemente al disposto dell'articolo 40 del regolamento (CE) n. 1782/2003 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 24 febbraio 2005: Modificazione al decreto 20 luglio 2004, concernente la proroga della data di presentazione all’AGEA della documentazione, relativa ai casi di forza maggiore o circostanze eccezionali, conformemente al disposto dell’articolo 40 del regolamento (CE) n. 1782/2003

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 24 febbraio 2005: Modificazione al decreto 20 luglio 2004, concernente la proroga della data di presentazione all'AGEA della documentazione, relativa ai casi di forza maggiore o circostanze eccezionali, conformemente al disposto dell'articolo 40 del regolamento (CE) n. 1782/2003 del Consiglio. (GU n. 71 del 26-3-2005)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 24 febbraio 2005

Modificazione al decreto 20 luglio 2004, concernente la proroga della
data di presentazione all’AGEA della documentazione, relativa ai casi
di forza maggiore o circostanze eccezionali, conformemente al
disposto dell’articolo 40 del regolamento (CE) n. 1782/2003 del
Consiglio.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE
AGRICOLE E FORESTALI
Visto il decreto ministeriale 20 luglio 2004, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 180 del 3 agosto
2004, modificato da ultimo dal decreto ministeriale 16 dicembre 2004,
recante disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (CE) n.
1782/2003 del Consiglio del 29 settembre 2003 relativamente agli
articoli 33 e 40 che disciplinano rispettivamente l’ammissibilita’ al
regime di pagamento unico e le circostanze eccezionali verificatesi
prima o nel corso del periodo di riferimento, nonche’ al regolamento
(CE) n. 795/2004 della Commissione che detta modalita’ di
applicazione;
Visto l’art. 4, comma 3 della legge 29 dicembre 1990, n. 428,
concernente «Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee (legge
comunitaria per il 1990)», con il quale si dispone che
all’applicazione nel territorio nazionale dei regolamenti emanati
dalla Comunita’ europea si provvede con decreto del Ministro delle
politiche agricole e forestali;
Ritenuta la necessita’ di prorogare ulteriormente il termine di
presentazione presso l’AGEA della documentazione relativa ai casi di
forza maggiore o circostanze eccezionali, al fine di agevolare
l’adempimento richiesto nei confronti degli agricoltori interessati;
Decreta:
Art. 1.
Il termine del 21 gennaio 2005, indicato nell’art. 1, comma 2, del
decreto ministeriale 20 luglio 2004, richiamato nelle premesse, e’
prorogato al 31 marzo 2005.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 24 febbraio 2005
Il Ministro: Alemanno
Registrato alla Corte dei conti l’11 marzo 2005 Ufficio di controllo
Atti Ministeri delle attivita’ produttive, registro n. 1, foglio n.
225

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 24 febbraio 2005: Modificazione al decreto 20 luglio 2004, concernente la proroga della data di presentazione all’AGEA della documentazione, relativa ai casi di forza maggiore o circostanze eccezionali, conformemente al disposto dell’articolo 40 del regolamento (CE) n. 1782/2003

Edilone.it