MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 16 dicembre 2005 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 16 dicembre 2005

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 16 dicembre 2005 - Modifica del decreto 30 luglio 2003 relativo al riconoscimento dei Panel di assaggiatori, ai fini della valutazione e del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli vergini di oliva, di cui all'articolo 4 del regolamento (CEE) n. 2568/91 modificato dal regolamento (CE) n. 796/02 della Commissione del 6 maggio 2002. (GU n. 304 del 31-12-2005)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 16 dicembre 2005

Modifica del decreto 30 luglio 2003 relativo al riconoscimento dei
Panel di assaggiatori, ai fini della valutazione e del controllo
delle caratteristiche organolettiche degli oli vergini di oliva, di
cui all’articolo 4 del regolamento (CEE) n. 2568/91 modificato dal
regolamento (CE) n. 796/02 della Commissione del 6 maggio 2002.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Visto il regolamento (CEE) n. 136/66 del Consiglio del 22 settembre
1966, relativo all’attuazione di una organizzazione comune dei
mercati nel settore dei grassi, modificato da ultimo dal regolamento
(CE) n. 1513/2001, in particolare dall’art. 35;
Visto il regolamento (CEE) n. 2568/91 della Commissione
dell’11 luglio 1991, modificato dal regolamento (CE) n. 796/02 della
Commissione del 6 maggio 2002, relativo alle caratteristiche degli
oli di oliva e degli oli di sansa, nonche’ ai metodi di analisi ad
essi attinenti;
Visto il decreto 30 luglio 2003 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 207 del 6 settembre 2003, relativo al
riconoscimento dei Panel di assaggiatori ai fini della valutazione e
del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli vergini
di oliva di cui all’art. 4 del regolamento (CEE) n. 2568/91
modificato dal citato regolamento (CE) n. 796/02;
Vista la nota n. 40755 del 21 aprile 2005 con la quale
l’Ispettorato centrale repressione frodi chiede che vengano inserite
modifiche ed integrazioni all’allegato 2 del citato decreto 30 luglio
2003, recante l’elenco dei Panel di assaggiatori riconosciuti ed
incaricati dell’accertamento ufficiale delle caratteristiche
organolettiche degli oli di oliva vergini;
Visto il decreto 5 ottobre 2005 che riconosce quale Panel di
assaggiatori riconosciuto ed incaricato dell’accertamento ufficiale
delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini il
Comitato di assaggio operante presso l’Ispettorato centrale
repressione frodi – Laboratorio di Salerno;
Considerata, conseguentemente, la necessita’ di integrare e
modificare il richiamato elenco dei Panel di assaggiatori contenuto
nell’allegato 2 del decreto 30 luglio 2003;
Considerata altresi’ la necessita’ di semplificare l’aggiornamento
del suddetto elenco, si rende opportuno apportare modifiche ed
integrazioni direttamente sull’elenco gia’ inserito nel proprio sito
internet www.politicheagricole.it allo scopo anche di renderle
pubbliche e accessibili agli operatori interessati,
Decreta:
Art. 1.
1. L’allegato 2 del decreto 30 luglio 2003, recante l’elenco dei
Panel di assaggiatori riconosciuti ed incaricati dell’accertamento
ufficiale delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva
vergini, e’ sostituito integralmente dal seguente:

Allegato 2
Elenco dei panel di assaggiatori riconosciuti
Ai sensi dell’art. 4 paragrafo 1 del regolamento (CEE) n. 2568/91,
come modificato dal regolamento (CE) n. 796/02, sono riconosciuti
nonche’ incaricati dell’accertamento ufficiale delle caratteristiche
organolettiche degli oli di oliva vergini i sotto elencati Panel di
assaggiatori, operanti presso:
Istituto sperimentale per l’Elaiotecnica di Pescara – Contrada
Fonte Umano – 65013 Citta’ S. Angelo (PE);
Ispettorato centrale repressione frodi – Laboratorio Centrale di
Roma – via del Fornetto n. 85 – 00149 Roma;
Ispettorato centrale repressione frodi – Laboratorio di Perugia –
via Omicini n. 159 – 06124 Perugia;
Laboratorio chimico regionale di Roma dell’Agenzia delle dogane –
via M. Carucci n. 71 – 00143 Roma;
Laboratorio chimico regionale di Bari dell’Agenzia delle dogane –
Corso De Tullio n. 1/C – 70122 Bari Porto;
Laboratorio chimico regionale di Genova dell’Agenzia delle dogane
– via Rubattino n. 6 – 16126 Genova;
Stazione sperimentale per le industrie degli oli e dei grassi di
Milano – via G. Colombo n. 79 – 20133 Milano;
Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana –
A.R.P.A.T. di Firenze, via N. Porpora n. 22 – 50144 Firenze;
Ispettorato centrale repressione frodi – Laboratorio di Salerno –
via Irno n. 11 – 84135 Salerno.
2. Ogni eventuale successiva modifica ed integrazione dell’elenco
recato dall’allegato di cui al comma 1, e’ apportata direttamente
all’elenco medesimo, individuato sul proprio sito internet, al
seguente Url:
http://www.politicheagricole.it/PRODUZIONE/OLIO/Panels.htm ferme
restando le procedure di riconoscimento stabilite dall’art. 2 del
citato decreto 30 luglio 2003.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 16 dicembre 2005
Il Ministro: Alemanno

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 16 dicembre 2005

Edilone.it