MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 11 gennaio 2006 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 11 gennaio 2006

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 11 gennaio 2006 - Modifiche ai decreti 20 luglio 2004 e 24 settembre 2004, concernenti rispettivamente le circostanze eccezionali e l'attuazione degli articoli 8 e 9 del decreto ministeriale 5 agosto 2004. (GU n. 25 del 31-1-2006)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 11 gennaio 2006

Modifiche ai decreti 20 luglio 2004 e 24 settembre 2004, concernenti
rispettivamente le circostanze eccezionali e l’attuazione degli
articoli 8 e 9 del decreto ministeriale 5 agosto 2004.

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Visto il regolamento (CE) n. 1782/2003 del Consiglio del
29 settembre 2003 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione
europea L 270 del 21 ottobre 2003, che stabilisce norme comuni
relative ai regimi di sostegno diretto nell’ambito della politica
agricola comune ed istituisce taluni regimi di sostegno a favore
degli agricoltori;
Visto il regolamento (CE) n. 864/2004 del Consiglio del 29 aprile
2004, che modifica il regolamento CE n. 1782/2003;
Visto il regolamento (CE) n. 795/2004 della Commissione del
21 aprile 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione
europea L 141 del 30 aprile 2004 recante modalita’ di applicazione
del regime di pagamento unico di cui al regolamento (CE) n. 1782/03
del Consiglio;
Visto il decreto ministeriale 20 luglio 2004, recante disposizioni
nazionali di attuazione del regolamento (CE) n. 1782/03 relativamente
all’art. 33 ed all’art. 40, che disciplinano rispettivamente
l’ammissibilita’ al regime di pagamento unico e le circostanze
eccezionali verificatesi prima o nel corso del periodo di riferimento
e successive modificazioni;
Visto il decreto 5 agosto 2004, concernente disposizioni per
l’attuazione della riforma della politica agricola comune;
Visto il decreto ministeriale 24 settembre 2004, recante attuazione
degli articoli 8 e 9 del decreto ministeriale 5 agosto 2004;
Visto il decreto dirigenziale 30 settembre 2005, concernente
l’iscrizione nei registri delle varieta’ dei prodotti sementieri, di
talune varieta’ di grano duro;
Visto l’art. 4, comma 3 della legge 29 dicembre 1990, n. 428,
concernente «disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee» cosi’ come
modificato dalla legge 3 agosto 2004, n. 204;
Ritenuta la necessita’ di prorogare la data di notifica all’EGEA
della documentazione relativa ai casi di forza maggiore o circostanze
eccezionali e l’attuazione temporale delle misure relative ai
pagamenti supplementari di cui all’art. 69 del regolamento (CE) n.
1782/2003;
Ritenuta, altresi’, la necessita’ di dover inserire nell’allegato A
del decreto ministeriale 24 settembre 2004 le varieta’ certificate di
grano duro iscritte nel registro nazionale.
Acquisito il parere della Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato e le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano,
espresso nella seduta del 15 dicembre 2005;
Decreta:
Art. 1.
1. All’art. 1, comma 2 del decreto ministeriale 20 luglio 2004, le
parole «entro il 31 marzo 2005» sono sostituite con le seguenti:
«entro il 31 gennaio 2006».
2. All’art. 4 del decreto ministeriale 24 settembre 2004, le parole
«sono di attuazione per l’anno 2005» sono sostituite con le seguenti:
«sono di attuazione per gli anni 2005 e 2006».
3. L’allegato A di cui all’art. 1, comma 2, lettera a), del decreto
ministeriale 24 settembre 2004 e’ completato con le seguenti varieta’
certificate di frumento duro:
Neolatino;
Severo;
Ariosto;
Superdur;
Capri;
Tripudio.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 11 gennaio 2006
Il Ministro: Alemanno

Registrato alla Corte dei conti il 25 gennaio 2006
Ufficio di controllo atti Ministeri delle attivita’ produttive,
registro n. 1, foglio n. 36

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI – DECRETO 11 gennaio 2006

Edilone.it