MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 20 luglio 2004: Denominazione, in lingua italiana, delle specie ittiche di interesse commerciale. (GU n. 200 del 26-8-2004)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 20 luglio 2004

Denominazione, in lingua italiana, delle specie ittiche di interesse
commerciale.

IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO
delegato per la pesca e l’acquacoltura

Vista la legge 14 luglio 1965, n. 963, e successive modificazioni,
concernente la disciplina della pesca marittima;
Visto il regolamento di esecuzione della predetta legge, approvato
con decreto del Presidente della Repubblica 2 ottobre 1968, n. 1639,
e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la legge 17 febbraio 1982, n. 41, e successive modifiche ed
integrazioni, concernente «piano per la razionalizzazione e lo
sviluppo della pesca marittima»;
Visto il regolamento (CE) n. 104/2000 del Consiglio del 17 dicembre
1999, relativo all’organizzazione comune dei mercati nel settore dei
prodotti della pesca e dell’acquacoltura;
Visto il regolamento (CE) n. 2065/2001 della Commissione del
22 ottobre 2001, che stabilisce le modalita’ di applicazione del
regolamento (CE) n. 104/2000 del Consiglio per quanto concerne
l’informazione dei consumatori nel settore dei prodotti della pesca e
dell’acquacoltura;
Visto il decreto ministeriale 27 marzo 2002, riguardante
«etichettatura dei prodotti ittici e sistema di controllo», con il
quale (art. 3) e’ stato approvato l’elenco, delle denominazioni in
lingua italiana delle specie ittiche di rilevanza commerciale;
Visto il decreto ministeriale 5 novembre 2001, prot. 36243/1162,
con il quale sono state delegate al Sottosegretario di Stato on.
Paolo Scarpa Bonazza Buora le funzioni istituzionali concernenti la
disciplina generale ed il coordinamento in materia di pesca,
acquacoltura e gestione delle risorse ittiche marine;
Considerata la necessita’ di aggiornare l’elenco di cui al decreto
ministeriale 27 marzo 2002 aggiungendo nuove specie ittiche, delle
quali e’ stata segnalata la possibile o avvenuta commercializzazione
in quest’ultimo caso con l’attribuzione di denominazioni provvisorie,
come previsto dallo stesso decreto;
Sentita la Commissione consultiva centrale per la pesca che nella
riunione del 15 aprile 2004 ha espresso parere favorevole
all’attribuzione delle sottoelencate nuove denominazioni;
Decreta:
Art. 1.
E’ attribuita la denominazione in lingua italiana della specie
ittica sotto indicata, che viene aggiunta all’elenco di cui
all’allegato A del decreto ministeriale 27 marzo 2002.

=====================================================================
Ordine | Famiglia | Genere e specie | Denominazione
=====================================================================
Arcoida |Arcidae |Scapharca sp. p |Scrigno di Venere

Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana ed entra in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione.
Roma, 20 luglio 2004

Il Sottosegrario di Stato
Scarpa Bonazza Buora

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Edilone.it