MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 31 luglio 2003: Sospensione del termine previsto dall'art. 4, comma 4, del decreto ministeriale 29 maggio 2001, concernente il controllo sulla produzione dei vini di qualita' prodotti in regioni determinate (V.Q.P.R.D.). (GU n. 193 del 21-8-2003)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 31 luglio 2003

Sospensione del termine previsto dall’art. 4, comma 4, del decreto
ministeriale 29 maggio 2001, concernente il controllo sulla
produzione dei vini di qualita’ prodotti in regioni determinate
(V.Q.P.R.D.).

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
Visto il proprio decreto 29 maggio 2001 concernente il controllo
sulla produzione dei vini di qualita’ prodotti in regioni determinate
(V.Q.P.R.D.), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20
giugno 2001, e in particolare l’art. 4, comma 4, che stabilisce il
termine di sei mesi a far data dall’entrata in vigore del decreto
stesso entro cui i consorzi di tutela devono presentare la domanda
per ottenere l’incarico di controllo;
Visto il proprio decreto 21 marzo 2002 concernente l’approvazione
dello schema di piano dei controlli, delle relative istruzioni e del
prospetto tariffario ai fini dell’applicazione del citato decreto
ministeriale 29 maggio 2001;
Visti i propri decreti 27 dicembre 2001 e 9 agosto 2002 concernenti
la proroga del termine previsto dall’art. 4, comma 4, del citato
decreto 29 maggio 2001, relativo alla scadenza della presentazione
della domanda per ottenere l’incarico di controllo da parte dei
consorzi di tutela;
Tenuto conto delle osservazioni delle organizzazioni di categoria
in ordine alle modalita’ operative previste dal citato decreto
ministeriale 21 marzo 2002;
Ritenuta l’opportunita’ di dare attuazione al decreto ministeriale
29 maggio 2001 in via sperimentale, prevedendo un’attivita’ di
monitoraggio che consenta al Ministero di valutare l’effettiva
efficacia dell’azione di controllo posta in essere dai consorzi che
inizieranno l’attivita’ attribuita ai sensi del decreto ministeriale
29 maggio 2001;
Ritenuto pertanto opportuno sospendere temporaneamente il termine
del 5 luglio 2003, fissato dal citato decreto ministeriale 9 agosto
2002;
Visto il parere della Conferenza permanente per i rapporti tra lo
Stato, le regioni e province autonome di Trento e di Bolzano espresso
nella seduta del 24 luglio 2003;
Decreta:
Art. 1.
1. Il termine previsto dall’art. 4, comma 4, del decreto 29 maggio
2001 richiamato nelle premesse, relativo alla scadenza della
presentazione della domanda per ottenere l’incarico di controllo da
parte dei consorzi di tutela, e’ temporaneamente sospeso.
2. Con decreto ministeriale, d’intesa con le regioni o province
autonome, ultimata l’attivita’ di monitoraggio di cui alle premesse,
e’ fissato il nuovo termine entro il quale i consorzi di tutela
devono presentare la domanda per ottenere l’incarico di controllo.

Art. 2.
1. Il Ministero, con propri decreti, provvedera’ ad autorizzare, in
via sperimentale, i consorzi di tutela che alla data di emanazione
del presente decreto si siano candidati all’attivita’ di controllo in
conformita’ alle istruzioni di cui al decreto ministeriale 21 marzo
2002.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 31 luglio 2003
Il Ministro: Alemanno

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Edilone.it