MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI - DECRETO 25 luglio 2003: Approvazione dei metodi ufficiali di analisi da applicarsi per la valutazione delle caratteristiche di composizione del miele. (GU n. 185 del 11-8-2003)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

DECRETO 25 luglio 2003

Approvazione dei metodi ufficiali di analisi da applicarsi per la
valutazione delle caratteristiche di composizione del miele.

IL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI
di intesa con
IL MINISTERO DELLA SALUTE
e
IL MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la direttiva 2001/110/CE del Consiglio del 20 dicembre 2001
concernente il miele ed in particolare l’art. 4, laddove e’
prescritto che, sino all’adozione di metodi comunitari per verificare
la conformita’ del miele alle disposizioni della direttiva medesima,
gli Stati membri si avvalgono di metodi convalidati
internazionalmente riconosciuti, quali i metodi approvati dal Codex
alimentarius;
Vista la legge 12 ottobre 1982, n. 753, relativa al recepimento
della direttiva del Consiglio riguardante l’armonizzazione delle
legislazioni degli Stati membri della UE concernenti il miele, come
modificata dall’art. 51 della legge 29 dicembre 1990, n. 428 e
dall’art. 52 della legge 24 aprile 1998, n. 128, concernenti,
entrambe, «Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti
dall’appartenenza dell’Italia alle Comunita’ europee;
Visto, in particolare, l’art. 7 della predetta legge 753/82, come
sostituito dalle leggi comunitarie 428/90 e 128/98 succitate, nel
quale e’ stabilito che il Ministero dell’agricoltura e delle foreste,
oggi Ministero delle politiche agricole e forestali, d’intesa con il
Ministero della salute e con il Ministero delle attivita’ produttive
cura la pubblicazione delle metodiche ufficiali di analisi per il
miele;
Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, concernente
norme per la razionalizzazione dell’organizzazione delle
amministrazioni pubbliche e revisione della disciplina in materia di
pubblico impiego, a norma dell’art. 2 della legge 23 ottobre 1992, n.
421;
Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 recante
«Riforma dell’organizzazione del Governo, a norma dell’art. 11 della
legge 15 marzo 1997, n. 59», cosi’ come modificato dalla legge
3 agosto 2001, n. 317 ed in particolare gli articoli 2, 33 e 55;
Vista la direttiva 98/34/CE che prevede una procedura
d’informazione nel settore delle norme e regolamentazioni tecniche;
Sentita la Sottocommissione per l’aggiornamento periodico dei
metodi ufficiali di analisi relativi al miele, nominata con decreto
ministeriale 28 settembre 2000;
Decreta:
Art. 1.
1. Per la valutazione delle caratteristiche di composizione del
miele, come stabilite nell’allegato II della Direttiva 2001/110/CE
del 20 dicembre 2001, sono approvati i metodi ufficiali di analisi
riportati in allegato al presente decreto.
2. Detti metodi saranno applicabili al controllo del miele a
decorrere dal 1° agosto 2003, data di autorizzazione alla
commercializzazione dei prodotti di cui all’allegato I della
Direttiva 2001/110/CE, conformi alle definizioni ed alle norme
previste dalla Direttiva medesima.
3. Resta valido il principio del mutuo riconoscimento esteso ai
prodotti legittimamente fabbricati ovvero commercializzati in altri
Paesi della UE e nei Paesi sottoscrittori dell’Accordo sullo Spazio
Economico Europeo.
Il presente decreto sara’ inviato al competente organo di controllo
per la registrazione ed entra in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 25 luglio 2003

p. Il Ministro delle politiche agricole e forestali
Lo Piparo

p. Il Ministro della salute
Marabelli

p. Il Ministro delle attivita’ produttive
Goti

Allegato

—-> vedere allegato da pag. 24 a pag. 54 della G.U. in formato zip/pdf

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI

Edilone.it