MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 4 febbraio 2011 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 4 febbraio 2011

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 4 febbraio 2011 - Aggiornamento della composizione del Comitato nazionale per la classificazione delle varieta' di viti di cui al decreto 28 dicembre 2001. (11A04005) (GU n. 71 del 28-3-2011 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 4 febbraio 2011

Aggiornamento della composizione del Comitato nazionale per la
classificazione delle varieta’ di viti di cui al decreto 28 dicembre
2001. (11A04005)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI

Visto il decreto ministeriale 28 dicembre 2001, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – serie generale – n. 21
del 25 gennaio 2002 «Costituzione del Comitato nazionale per la
classificazione delle varieta’ di viti»;
Visto il decreto ministeriale 5 agosto 2002, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 221 del 20 settembre
2002 «Nomina del Comitato nazionale per la classificazione delle
varieta’ di viti» con il quale sono nominati i componenti in
rappresentanza delle regioni e delle province autonome di Trento e
Bolzano;
Visto il decreto ministeriale 26 aprile 2004, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 182 del 5 agosto
2004, recante «Modificazioni al decreto ministeriale 28 dicembre
2001, relativo alla costituzione del Comitato nazionale per la
classificazione delle varieta’ di viti»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 maggio
2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana
n. 198 del 27 agosto 2007, recante riordino degli organismi operanti
presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali
ai sensi dell’art. 29 del decreto-legge e luglio 2006, n. 223,
convertito, con modifiche, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248;
Visto il decreto ministeriale 24 ottobre 2007, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 291 del 15 dicembre
2007, recante «Modificazioni al decreto ministeriale 28 dicembre
2001, relativo alla costituzione del Comitato nazionale per la
classificazione delle varieta’ di viti»;
Visto il decreto ministeriale 29 dicembre 2008, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 58 dell’11 marzo
2009, recante «Aggiornamento della composizione del Comitato
nazionale per la classificazione delle varieta’ di viti»;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 2009, n.
129, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.
207 del 7 settembre 2009 «Regolamento recante riorganizzazione del
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, a norma
dell’art. 74 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito,
con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133»;
Visto il decreto ministeriale 19 febbraio 2010 con il quale vengono
individuati gli uffici dirigenziali non generali del Ministero delle
politiche agricole alimentari e forestali;
Vista la direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 4
agosto 2010, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana n. 227 del 28 settembre 2010;
Considerato che a seguito del predetto decreto ministeriale 19
febbraio 2010 le competenze dell’Ufficio SVIRIS XI sono state
assegnate all’Ufficio COSVIR XI della Direzione generale della
competitivita’ per lo sviluppo rurale;
Considerato che a far data dal 1° settembre 2010 il dott. Nicola
Paolella, componente del Comitato sopra richiamato in rappresentanza
dell’Ufficio POCOI VIII – Settore vitivinicolo, della Direzione
generale delle politiche comunitarie ed internazionali di mercato, e’
stato collocato a riposo;
Considerato che a far data dal 21 giugno 2010 il dott. Adriano Rasi
Caldogno e’ stato nominato Capo del Dipartimento delle politiche
competitive del mondo rurale e della qualita’;
Ritenuto che occorre provvedere alla sostituzione dei componenti al
fine di evitare sedute nulle e reiterate convocazioni del citato
Comitato, a causa della mancanza del numero legale, che di fatto
rallentano ed ostacolano l’attivita’ istituzionale;
Ritenuto altresi’, che nelle more del rinnovo della composizione
del Comitato nazionale per la classificazione delle varieta’ di viti,
sia necessario garantire la continuita’ delle sue funzioni
istituzionali;

Decreta:

Articolo unico

Per effetto del presente decreto e per le motivazioni riportate in
premessa la composizione del Comitato nazionale per la
classificazione delle varieta’ di viti, di cui all’art. 10 del
decreto ministeriale 28 dicembre 2001, viene modificata come segue:
a) al dott. Adriano Rasi Caldogno, Capo del Dipartimento delle
politiche competitive del mondo rurale e della qualita’ sono
assegnate le funzioni di presidente del Comitato in sostituzione del
dott. Giuseppe Nezzo;
b) la dott.ssa Laura Caccianini dell’Ufficio POCOI VIII – Settore
vitivinicolo, della Direzione generale delle politiche comunitarie ed
internazionali di mercato, sostituisce, come componente, il dott.
Nicola Paolella.
Il presente decreto e’ inviato all’organo di controllo per gli
adempimenti di competenza ed e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.
Roma, 4 febbraio 2011

Il Ministro: Galan

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 4 febbraio 2011

Edilone.it