MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 27 febbraio 2009 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 27 febbraio 2009

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 27 febbraio 2009 - Fissazione dei termini per l'approvazione dei programmi operativi 2009 e delle modifiche ai programmi operativi 2008, ai sensi del regolamento (CE) 1327/2008. (09A03282) (GU n. 76 del 1-4-2009 )

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 27 febbraio 2009

Fissazione dei termini per l’approvazione dei programmi operativi
2009 e delle modifiche ai programmi operativi 2008, ai sensi del
regolamento (CE) 1327/2008. (09A03282)

IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE
ALIMENTARI E FORESTALI

Visto il regolamento (CE) n. 1182/2007 del Consiglio del 26
settembre 2007, recante norme specifiche per il settore
ortofrutticolo, integrato, con regolamento (CE) n. 361/2008 del 14
aprile 2008, nel regolamento (CE) n. 1234/2007 con effetto a
decorrere dal 1° luglio 2008;
Visto il regolamento (CE) n. 1580/2007 della Commissione del 21
dicembre 2007 e successive modificazioni, recante modalita’ di
applicazione del regolamento (CE) n. 1182/2007;
Visto l’art. 152, paragrafo 9 del citato regolamento (CE) n.
1580/2007, come modificato dal regolamento (CE) 1327/2008 del 19
dicembre 2008, che consente agli Stati membri, in deroga all’art. 65,
paragrafo 2, terzo comma e per motivi debitamente giustificati, di
prorogare fino al 1° marzo 2009 il termine per assumere una decisione
sui programmi operativi e sui fondi di esercizio per il 2009, nonche’
di prevedere che la spesa sia ammissibile a decorrere dal 1° gennaio
2009;
Visto l’art. 1, comma 4 del decreto ministeriale n. 3415 del 25
settembre 2008, con il quale e’ stato stabilito il termine del 20
gennaio 2009 per l’approvazione, da parte delle regioni e delle
province autonome, dei programmi operativi decorrenti dal 1° gennaio
2009 e delle modifiche ai programmi operativi in corso nel 2008,
valevoli per gli anni successivi;
Vista la circolare ministeriale n. 3684 del 2 ottobre 2008,
concernente le disposizioni applicative della Strategia nazionale in
materia di programmi operativi sostenibili sul mercato
ortofrutticolo;
Vista la circolare ministeriale n. 5600 del 4 dicembre 2008,
concernente disposizioni urgenti relative all’aiuto finanziario
nazionale aggiuntivo previsto dall’art. 103-sexies del regolamento
(CE) n. 1234/07, con la quale e’ stato stabilito al 20 dicembre 2008
il termine per la presentazione delle modifiche dei programmi
operativi delle OP che intendono accedere all’aiuto finanziario
nazionale per l’anno 2008;
Considerato che con lo stesso decreto ministeriale n. 3415 del 25
settembre 2008, sono stati prorogati dal 15 settembre 2008 al 20
ottobre 2008, i termini per la presentazione dei programmi operativi
decorrenti dal 1° gennaio 2009, delle modifiche ai programmi
operativi in corso nel 2008, valevoli per gli anni successivi,
nonche’ delle modifiche all’annualita’ in corso di realizzazione nel
2008;
Considerato, altresi’, che la comunicazione con la quale la
Commissione europea ha informato lo Stato italiano di non aver piu’
osservazioni sulla richiesta di concessione dell’aiuto finanziario
nazionale e’ intervenuta in data 5 dicembre 2008;
Vista la nota ministeriale n. 142 del 12 gennaio 2009 con la quale
e’ stato chiesto a tutte le regioni e province autonome l’assenso a
utilizzare la deroga dei termini, prevista dal richiamato regolamento
(CE) 1327/2008 al 1° marzo 2009, ai fini dell’approvazione dei
programmi operativi 2009 e delle modifiche dei programmi operativi
2008;
Viste le comunicazioni con le quali le regioni e le province
autonome hanno comunicato il loro accordo alla richiesta di cui alla
citata nota n. 142 del 12 gennaio 2009;
Ritenuto, pertanto, necessario, concedere alle regioni e alle
province autonome un ulteriore margine di tempo, fissando al 1° marzo
2009 il termine per l’approvazione dei programmi operativi 2009 e per
le modifiche dei programmi operativi 2008 e relative procedure;
Acquisita l’intesa della Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano,
nella seduta del 26 febbraio 2009;

Decreta:

Art. 1.

Termini per l’approvazione dei programmi operativi e delle relative
modifiche

1. In applicazione dell’art. 152, paragrafo 9 del regolamento (CE)
n. 1580/2007, come modificato dal regolamento (CE) 1327/2008 e per le
motivazioni richiamate nelle premesse, le regioni e le province
autonome adottano, entro e non oltre il 1° marzo 2009, una decisione
in merito ai programmi operativi poliennali decorrenti dal 1° gennaio
2009.
2. Entro la stessa data del 1° marzo 2009, le regioni e le province
autonome adottano una decisione in merito:
a) alle modifiche annuali dei programmi operativi poliennali gia’
in attuazione alla data del 1° gennaio 2009;
b) alle modifiche presentate in corso d’opera dei programmi
operativi realizzati nel 2008, comprese le modifiche presentate in
relazione alla richiesta dell’eventuale aiuto finanziario nazionale
aggiuntivo.
3. Le spese concernenti i programmi di cui al comma 1 e al comma 2,
lettera a), sono ammissibili a decorrere dal 1° gennaio 2009.
4. Per le richieste di anticipazione presentate nel mese di gennaio
2009 ai sensi dell’art. 72, paragrafo 2 del regolamento (CE) n.
1580/2007, la cauzione prevista al paragrafo 3 del medesimo articolo
e’ presentata entro il 31 marzo 2009.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 27 febbraio 2009

Il Ministro : Zaia

Registrato alla Corte dei conti l’11 marzo 2009
Ufficio di controllo atti Ministeri delle attivita’ produttive,
registro n. 1, foglio n. 160

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 27 febbraio 2009

Edilone.it