MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 20 febbraio 2007 | Edilone.it

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 20 febbraio 2007

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI - DECRETO 20 febbraio 2007 - Modifica al decreto 5 dicembre 2006, relativo agli Organismi di controllo, autorizzati ai sensi del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 220, che hanno obbligo di comunicazione al Mipaaf delle variazioni della propria struttura e documentazione di sistema. (GU n. 63 del 16-3-2007)

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

DECRETO 20 febbraio 2007

Modifica al decreto 5 dicembre 2006, relativo agli Organismi di
controllo, autorizzati ai sensi del decreto legislativo 17 marzo
1995, n. 220, che hanno obbligo di comunicazione al Mipaaf delle
variazioni della propria struttura e documentazione di sistema.

IL DIRETTORE GENERALE
per la qualita’ dei prodotti agroalimentari
Visto il regolamento CEE n. 2092/91 del Consiglio del 24 giugno
1991 e successive modifiche e/o integrazioni relativo al metodo di
produzione biologico di prodotti agricoli ed alle indicazioni di tale
metodo sui prodotti agricoli e sulle derrate alimentari;
Visto il decreto legislativo n. 220 del 17 marzo 1995 inerente
l’attuazione degli articoli 8 e 9 del regolamento CEE n. 2092/91 in
materia di produzione agricola ed agro-alimentare con metodo
biologico;
Visto l’art. 1 del decreto legislativo n. 220 del 17 marzo 1995,
il quale individua nel Ministero l’autorita’ preposta al controllo ed
al coordinamento delle attivita’ amministrative e tecnico
scientifiche inerenti l’applicazione della regolamentazione
comunitaria in materia di agricoltura biologica, di cui al Reg. (CEE)
n. 2092/91 del 24 giugno 1991 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il decreto ministeriale del 5 dicembre 2006 che prevede,
tra l’altro, l’autorizzazione preventiva del Ministero a tutte le
variazioni che gli Organismi di controllo intendono apportare alla
propria struttura e alla propria documentazione di sistema;
Considerato che fino alla data di emanazione del succitato
decreto, nei singoli decreti ministeriali di riconoscimento degli
organismi di controllo non era contenuta la previsione
dell’autorizzazione preventiva del Ministero in presenza di
variazione della documentazione apportata alla struttura nonche’ alla
documentazione di sistema degli Organismi stessi;
Preso atto delle istanze avanzate dagli organismi di controllo;
Considerata l’opportunita’ di aderire alle richieste formulate
dagli organismi di controllo al fine di non creare disequilibri nel
sistema di controllo;
Decreta:
Articolo unico
1. L’art. 1 del decreto ministeriale del 5 dicembre 2006 e’
sostituito come segue:
gli organismi di controllo, di cui all’elenco allegato che
costituisce parte integrante del presente decreto, autorizzati dal
Ministero ad esercitare il controllo sulle attivita’ della produzione
agricola, della preparazione e dell’importazione di prodotti ottenuti
secondo il metodo dell’agricoltura biologica, sono tenuti a
trasmettere al Ministero medesimo copia dei documenti inerenti
modifiche alla loro struttura o documentazione di sistema (statuto,
manuale della qualita’, piano tipo di controllo, procedure e
istruzioni operative, organigramma, elenco e curricula vitae del
personale tecnico addetto alle attivita’ di controllo) entro quindici
giorni dall’approvazione formale di tali modifiche.
Il Ministero entro trenta giorni dalla ricezione della
documentazione esprime il proprio parere.
Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 20 febbraio 2007
Il direttore generale: La Torre

Allegato

—-> Vedere allegato da pag. 33 a pag. 35 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DECRETO 20 febbraio 2007

Edilone.it