MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 10 Giugno 2004: Approvazione della graduatoria dei progetti di cui al bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale. (GU n. 151 del 30-6-2004 | Edilone.it

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 10 Giugno 2004: Approvazione della graduatoria dei progetti di cui al bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale. (GU n. 151 del 30-6-2004

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 10 Giugno 2004: Approvazione della graduatoria dei progetti di cui al bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale. (GU n. 151 del 30-6-2004 )

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 10 Giugno 2004

Approvazione della graduatoria dei progetti di cui al bando relativo
a interventi strategici per la sicurezza stradale.

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
Visto il programma d’azione comunitario 1997-2001 in materia di
sicurezza stradale;
Considerato che detto programma indica come obiettivo per gli Stati
membri la riduzione del numero dei morti e dei feriti gravi a seguito
degli incidenti stradali del 40% entro il 2010;
Visto l’art. 32 della legge 17 maggio 1999, n. 144, istitutiva del
«Piano nazionale della sicurezza stradale» finalizzato a ridurre il
numero e gli effetti degli incidenti stradali;
Vista la legge n. 488/1999 che all’art. 56 ha previsto il
finanziamento degli interventi in materia di sicurezza stradale, da
attuare da parte degli enti proprietari delle strade territorialmente
competenti, sulla base dei programmi annuali di cui al considerato
precedente;
Considerato che la predetta legge n. 488/1999, ha autorizzato, ai
fini della realizzazione degli interventi di cui sopra, un limite di
impegno quindicennale di Euro 20.658.276 per l’anno 2002, finalizzato
all’accensione dei mutui da parte degli enti proprietari delle strade
territorialmente competenti;
Considerato che il «Piano nazionale della sicurezza stradale»,
approvato con la delibera CIPE n. 100 del 29 novembre 2002, ed il
secondo «Programma annuale di attuazione 2003», approvato dal CIPE
nella seduta del 13 novembre 2003, destinano il 25% delle risorse
disponibili, pari a Euro 5.164.569,00, quali limiti di impegno
quindicennale, per il finanziamento, da porre in capo
all’Amministrazione centrale, di interventi ritenuti strategici
finalizzati a migliorare la sicurezza stradale;
Considerato che con le suddette risorse e’ possibile attivare
cofinanziamenti di interventi per un importo di Euro 51.645.690,00;
Considerato che il secondo «Programma annuale di attuazione 2003»,
secondo quanto indicato al capitolo 5, prevede che l’allocazione
delle risorse da utilizzare per l’attuazione degli interventi
strategici per il miglioramento della sicurezza stradale, da
realizzare in ambito nazionale a cura del Ministero delle
infrastrutture e trasporti, avvenga previa pubblicazione di un bando
nazionale riservato a regioni, province e comuni, che potranno
partecipare in forma singola o associata;
Visto il «Bando relativo a interventi strategici per la sicurezza
stradale», approvato con decreto dirigenziale 13 novembre 2003, n.
4325, che all’art. 8 ha previsto la costituzione, con decreto del
Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di una commissione di
valutazione formata da dieci esperti, due dei quali indicati dallo
stesso Ministro, due indicati dalla Consulta nazionale sulla
sicurezza stradale, due indicati dalle regioni, due dall’UPI e due
dall’ANCI;
Visto il decreto ministeriale 19 febbraio 2004, n. 198/CD, con il
quale e’ stata istituita la suddetta commissione di valutazione;
Considerato che l’art. 8 del citato «Bando relativo a interventi
strategici per la sicurezza stradale» prevede l’elaborazione di tre
diverse graduatorie a secondo del tipo di misura proposta e
precisamente: una graduatoria per i progetti relativi ai centri di
monitoraggio regionali di cui al punto 2.4.1 del secondo «Programma
annuale di attuazione 2003», una graduatoria per i progetti relativi
ai piani e programmi per migliorare la sicurezza stradale secondo
quanto indicato al punto 2.4.2 del «Programma annuale di attuazione
2003», ed un’ultima graduatoria per i progetti relativi alla
realizzazione di interventi complessi di carattere intersettoriale e
innovativo secondo quanto indicato al punto 2.4.3 del suddetto
«Programma annuale di attuazione 2003»;
Vista la nota del 31 maggio 2004 con la quale la commissione ha
trasmesso gli atti conclusivi dell’istruttoria e le tre graduatorie
finali con i punteggi assegnati ai singoli progetti;
Considerato che al verbale finale trasmesso dalla commissione sono
allegate le tre graduatorie distinte per le suddette linee di azione
e due elenchi delle proposte ammesse al cofinanziamento, il primo
relativo alla linea di azione 2.4.1, per un importo complessivo di
cofinanziamento concesso di Euro 32.424.202,00, ed il secondo
relativo alle linee di azione 2.4.2. e 2.4.3, per un importo
complessivo di cofinanziamento concesso di Euro 19.221.488,00.
Considerato che dall’elenco relativo alle linee di azione 2.4.2 e
2.4.3 risulta che la proposta posizionatasi al n. 12 e’ coperta dal
cofinanziamento per un importo limitato a Euro 1.503.315,75 a fronte
di una richiesta di Euro 1.800.000,00;
Decreta:
Art. 1.
Sono approvate le graduatorie degli interventi strategici di cui al
«Bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale»
approvato con decreto dirigenziale 13 novembre 2003, n. 4325,
predisposte dalla commissione di valutazione nominata con decreto
ministeriale 19 febbraio 2004, n. 198/CD; dette graduatorie
costituiscono parte integrante del presente decreto come allegati A1,
A2 e A3 relativi rispettivamente ai punti 2.4.1, 2.4.2 e 2.4.3 del
secondo «Programma annuale di attuazione 2003».

Art. 2.
Sono ammessi al cofinanziamento previsto dal suddetto «Bando
relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale» gli
interventi inseriti nell’elenco riportato nell’allegato B1, che fa
parte integrante del presente decreto, relativo alla linea di azione
2.4.1, per un importo complessivo di cofinanziamento di Euro
32.424.202,00 che viene assegnato sotto forma di limiti di impegno
quindicennale.

Art. 3.
Sono inoltre ammessi al cofinanziamento previsto dal suddetto
«Bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale»
gli interventi inseriti nell’elenco riportato nell’allegato B2 che fa
parte integrante del presente decreto, relativo alle linee di azione
2.4.2 e 2.4.3, per un importo complessivo di cofinanziamento di Euro
19.221.488,00 che viene assegnato sotto forma di limiti di impegno
quindicennale, non trovando pertanto completa copertura il
cofinanziamento del progetto, inserito nell’ultima posizione del
suddetto elenco al n. 12.
Roma, 10 giugno 2004
Il Ministro: Lunardi

Allegato A

—-> Vedere allegati da pag. 29 a pag. 34 in formato zip/pdf

Allegato B

—-> Vedere allegati alle pagg. 35 – 36 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI – DECRETO 10 Giugno 2004: Approvazione della graduatoria dei progetti di cui al bando relativo a interventi strategici per la sicurezza stradale. (GU n. 151 del 30-6-2004

Edilone.it