MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI | Edilone.it

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI - DECRETO 19 settembre 2005: Individuazione dei tratti di mare in cui le navi Ro-Ro da passeggeri effettuano servizi di linea e corrispondenti valori d'altezza significativa d'onda. (GU n. 227 del 29-9-2005)

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO 19 settembre 2005

Individuazione dei tratti di mare in cui le navi Ro-Ro da passeggeri
effettuano servizi di linea e corrispondenti valori d’altezza
significativa d’onda.

IL COMANDANTE GENERALE
del Corpo delle capitanerie di porto

Visto il decreto legislativo 14 marzo 2005, n. 65;
Visto il decreto legislativo 4 febbraio 2000, n. 45 e successive
modificazioni;
Visto l’art. 3 della legge 28 gennaio 1994, n. 84, recante norme
sul riordino della legislazione in materia portuale, e successive
modifiche ed integrazioni, che attribuisce la competenza in materia
di sicurezza della navigazione al Comando generale del Corpo delle
capitanerie di porto;
Vista la nota in data 5 agosto 2005, con la quale l’Agenzia per la
protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici – Dipartimento
tutela acque interne e marine – Servizio mareografico nazionale
(APAT) ha comunicato i valori delle altezze significative d’onda per
i tratti di mare italiani ancorche’ in maniera non definitiva in
attesa del completamento di uno specifico studio che sara’ sviluppato
dall’APAT sulla base di appositi accordi da stipularsi a cura del
Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto ai sensi
dell’art. 4, comma 2 del decreto legislativo n. 65 del 14 marzo 2005;
Decreta:
Art. 1.
Tratti di mare in cui le navi Ro-Ro da passeggeri effettuano servizi
di linea e corrispondenti valori d’altezza significativa d’onda.
I tratti di mare in cui le navi Ro-Ro da passeggeri effettuano
servizi di linea ed i corrispondenti valori d’altezza significativa
d’onda sono provvisoriamente individuati nella tabella allegata al
presente decreto.
I dati di cui al comma 1 e gli aggiornamenti degli stessi
conseguenti all’emanazione di appositi decreti di modifica, vengono
inseriti nel sito internet del Ministero delle infrastrutture e
trasporti (www.infrastrutturetrsporti.it) come prescritto dall’art.
4, comma 3, del decreto legislativo n. 65 del 14 marzo 2005.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 19 settembre 2005

Il comandante generale: Dassatti

Allegato
(Articolo 1)

—-> Vedere Allegato da pag. 38 a pag. 39 della G.U. in formato zip/pdf

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Edilone.it