MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Edilone.it

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - CIRCOLARE 14 gennaio 2003, n.9460: Bandi per le incentivazioni in favore del commercio elettronico e per il collegamento telematico "quick-response" - art. 103, legge 23 dicembre 2000, n. 388, e integrazioni di cui all'art. 21, comma 10, della legge 5 marzo 2001, n. 57 (legge finanziaria 2001). Rettifiche alle circolari del 10 dicembre 2002, n. 900501 e n. 900502. (GU n. 17 del 22-1-2003)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

CIRCOLARE 14 gennaio 2003, n.9460

Bandi per le incentivazioni in favore del commercio elettronico e per
il collegamento telematico “quick-response” – art. 103, legge 23
dicembre 2000, n. 388, e integrazioni di cui all’art. 21, comma 10,
della legge 5 marzo 2001, n. 57 (legge finanziaria 2001). Rettifiche
alle circolari del 10 dicembre 2002, n. 900501 e n. 900502.

Alle imprese interessate
Ai consorzi di imprese
Alle associazioni imprenditoriali
Con circolare del 10 dicembre 2002, n. 900501, pubblicata nel
supplemento ordinario n. 239 alla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 28
dicembre 2002, sono state emanate le disposizioni relative al secondo
bando per la concessione e liquidazione di agevolazioni sotto forma
di credito d’imposta previste dai commi 5 e 6 dell’art. 103 della
legge 23 dicembre 2000, n. 388, per lo sviluppo delle attivita’ di
commercio elettronico.
Con circolare del 10 dicembre 2002, n. 900502, pubblicata nel
supplemento ordinario n. 239 alla Gazzetta Ufficiale n. 303 del 28
dicembre 2002 sono state emanate le disposizioni relative al secondo
bando per la concessione e liquidazione di agevolazioni sotto forma
di contributo in conto capitale previsto dai commi 5 e 6 dell’art.
103 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, per lo sviluppo delle
attivita’ di collegamento telematico “quick-response” con riferimento
alle filiere del settore tessile, dell’abbigliamento e calzaturiero.
Con nota del 3 gennaio 2003 del Gestore concessionario costituito
dal raggruppamento temporaneo d’imprese, MCC S.p.a., Banco di Sicilia
S.p.a. e IRFIS Mediocredito della Sicilia S.p.a., ha comunicato che
uno degli sportelli abilitati alla ricezione delle domande dovra’
essere sostituito con altro sportello.
Le circolari del Ministro delle attivita’ produttive del 10
dicembre 2002, n. 900501 e n. 900502, recanti rispettivamente “Bando
per la incentivazione in favore del commercio elettronico – art. 103,
legge 23 dicembre 2000, n. 388 – e integrazioni di cui all’art. 21,
comma 10, della legge 5 marzo 2001, n. 57 (legge finanziaria 2001)” e
“Bando per le incentivazioni a favore della realizzazione del
collegamento telematico “quick response” – art. 103, legge 23
dicembre 2000, n. 388 – e integrazioni di cui all’art. 21, comma 10,
della legge 5 marzo 2001, n. 57 (legge finanziaria 2001)”, pubblicate
nel supplemento ordinario n. 239 alla Gazzetta Ufficiale n. 303 del
28 dicembre 2002, sono rettificate, anche per la presenza di errori
materiali, come di seguito indicato:
a) al punto 1.2 della circolare n. 900501 le parole “associazioni
imprenditoriali di categoria a carattere territoriale o nazionale
iscritte al repertorio economico e amministrativo delle camere di
commercio” vanno sostituite con le parole “associazioni
imprenditoriali di categoria a carattere territoriale e nazionale
iscritte e non al repertorio economico e amministrativo delle camere
di commercio”;
b) al punto 1.3. della circolare n. 900502 le parole
“associazioni imprenditoriali di categoria a carattere territoriale o
nazionale iscritte al repertorio economico e amministrativo delle
camere di commercio” vanno sostituite con le parole “associazioni
imprenditoriali di categoria a carattere territoriale e nazionale
iscritte e non al repertorio economico e amministrativo delle camere
di commercio”;
c) al punto 2.1 delle circolari n. 900501 e n. 900502 la parola
“effettuato” va sostituita con la parola “effettuano”;
d) al punto 2.5 della circolare n. 900502 le parole “contributi
in c/capitale” vanno sostituite con le parole “contributi in credito
di imposta”;
e) al punto 3.2 della circolare n. 900502 le parole “con allegata
la documentazione di cui ai precedenti punti 1.5, 1.6 e 1.7” vanno
sostituite con le parole “con allegata la documentazione di cui ai
precedenti punti 1.6, 1.7 e 1.8”.
f) al punto 3.4 delle circolari n. 900501 e n. 900502 dopo le
parole “La domanda deve essere presentata …” aggiungere le parole
“in duplice copia (un originale ed una fotocopia)” e a seguire “: a)
al Gestore …”;
g) all’allegato 2 della circolare n. 900502 nella voce B4) Costi
del progetto di investimento al punto b) dopo la parola “tutoraggio”
va eliminata la parola “e-learning” e al punto c) dopo le parole
“Formazione del personale” va aggiunta la parola “e-learning”;
h) l’allegato n. 5 della circolare n. 900502 le parole “SCHEDA
IMPRESA ALLEGATA A DICHIARAZIONE-DOMANDA AI FINI DELLA PRENOTAZIONE
DELLE RISORSE” vanno sostituite con le parole “SCHEDA IMPRESA
ALLEGATA A DICHIARAZIONE-DOMANDA AI FINI DELLA FRUIZIONE DELLE
RISORSE”.
i) all’allegato n. 7 delle circolari n. 900501 e n. 900502,
contenenti l’elenco degli sportelli abilitati alla ricezione delle
domande, lo sportello della Banca di Roma di Campobasso di “via F.
Crispi n. 1/C” va sostituito con lo sportello della Banca di Roma di
Campobasso di “Piazza G. Pepe n. 32”.
Roma, 14 gennaio 2003
Il direttore generale
del coordinamento incentivi alle imprese
Pasca di Magliano

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Edilone.it