MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Edilone.it

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 5 agosto 2005: Fissazione dei termini per la presentazione, da parte delle regioni e delle province autonome, dei programmi regionali per l'attuazione di iniziative di formazione imprenditoriale, di assistenza e consulenza tecnica e di informazione, per la diffusione della cultura d'impresa tra le donne, di cui all'articolo 21 del decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n. 314. (GU n. 218 del 19-9-2005)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 5 agosto 2005

Fissazione dei termini per la presentazione, da parte delle regioni e
delle province autonome, dei programmi regionali per l’attuazione di
iniziative di formazione imprenditoriale, di assistenza e consulenza
tecnica e di informazione, per la diffusione della cultura d’impresa
tra le donne, di cui all’articolo 21 del decreto del Presidente della
Repubblica 28 luglio 2000, n. 314.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Vista la legge 25 febbraio 1992, n. 215, recante «Azioni positive
per l’imprenditoria femminile»;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 28 luglio 2000, n.
314, concernente il «Regolamento per la semplificazione del
procedimento recante la disciplina del procedimento relativo agli
interventi a favore dell’imprenditoria femminile» (n. 54, allegato 1
della legge n. 59/1997);
Visto l’art. 21 del predetto decreto del Presidente della
Repubblica n. 314/2000, ai sensi del quale le regioni e le province
autonome possono predisporre programmi per l’attuazione di iniziative
di formazione imprenditoriale, di assistenza e consulenza tecnica e
diinformazione per la diffusione della cultura d’impresa tra le
donne, per la realizzazione dei quali e’ concesso un contributo pari
al 50% delle spese previste dai programmi medesimi;
Visto l’art. 22, comma 1, del medesimo decreto del Presidente della
Repubblica, ai sensi del quale il Ministro delle attivita’ produttive
fissa, i termini per la presentazione da parte delle regioni e delle
province autonome dei programmi previsti dall’art. 21 del medesimo
decreto;
Visto il decreto ministeriale del 19 novembre 2004 pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 33 del 10 febbraio 2005, con il quale, ai sensi
degli articoli 11 e 21, comma 3 del predetto decreto del Presidente
della Repubblica n. 314/2000, sono state ripartite tra le Regioni e
le Province autonome le risorse finanziarie statali relative
all’esercizio 2003 e disponibili per il predetto intervento
ammontanti a complessivi 7,8 meuro;
Ritenuto opportuno provvedere alla fissazione del termine iniziale
per la presentazione dei predetti programmi, per consentire alle
Regioni e Province autonome interessate, anche in considerazione
dell’imminente apertura del 6° bando della legge n. 215/1992 per le
agevolazioni alle imprese, la relativa predisposizione e l’avvio
dell’attivita’;
Decreta:

Art. 1.

1. Il termine iniziale per la presentazione, da parte delle regioni
e delle province autonome, dei programmi regionali di cui all’art. 21
del decreto del Presidente della Repubblica n. 314/2000, e’ fissato
al giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana del presente decreto.
2. Il termine finale per la presentazione dei programmi regionali
e’ fissato al 120° giorno successivo al termine iniziale di cui al
comma 1.
Il presente decreto e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 5 agosto 2005
p. Il Ministro: Galati

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Edilone.it