MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Edilone.it

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 7 giugno 2005: Graduatoria dei progetti ammissibili alle agevolazioni per lo sviluppo delle attivita' di commercio elettronico, di cui all'articolo 103, commi 5 e 6, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (legge finanziaria 2001). (GU n. 152 del 2-7-2005- Suppl. Ordinario n.116)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 7 giugno 2005

Graduatoria dei progetti ammissibili alle agevolazioni per lo
sviluppo delle attivita’ di commercio elettronico, di cui
all’articolo 103, commi 5 e 6, della legge 23 dicembre 2000, n. 388
(legge finanziaria 2001).

IL DIRETTORE GENERALE
per il coordinamento degli incentivi alle imprese

Vista la disciplina comunitaria degli aiuti de minimis ai sensi del
regolamento CE/69/2001 della Commissione pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale delle Comunita’ europee, serie L n. 10 del 13 gennaio 2001,
e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il comma 5 dell’art. 103 della legge 23 dicembre 2000, n.
388, che dispone interventi a favore delle imprese che realizzino
progetti di commercio elettronico;
Vista la circolare n. 1253707 dell’8 ottobre 2004 modificata e
integrata con circolare n. 1254911 del 14 dicembre 2004, con la quale
e’ stato emanato un Bando per concedere le agevolazioni previste dal
predetto art. 103 della legge n. 388/2000;
Considerato che il gestore ha trasmesso con note n. 813 del
20 aprile 2005 e n. 830 del 18 maggio 2005, sulla base delle
verifiche di compatibilita’ con la normativa e della regolarita’
formale delle domande e degli allegati, la graduatoria dei progetti
di investimento presentati con la dichiarazione-domanda dai promotori
nonche’ l’elenco delle dichiarazioni-domande non agevolabili, ai
sensi della predetta circolare n. 1253707 e successive modifiche ed
integrazioni;
Considerato che le risorse finanziarie disponibili per agevolare i
progetti di commercio elettronico sul capitolo 7420 piano di gestione
34 risultano di euro 51.730.000,00;
Considerato di voler emanare la graduatoria quale ordine
decrescente per punteggio conseguito dalle dichiarazioni-domande
pervenute e determinare l’importo dell’agevolazione concedibile fino
all’esaurimento delle predette risorse disponibili con le modalita’
indicate nel punto 4.4 della circolare n. 1253707 nonche’ indicare i
progetti non agevolabili;
Decreta:
Art. 1.
E’ approvata, nell’allegato 1 del presente decreto, la graduatoria
dei progetti ammissibili alle agevolazioni di cui all’art. 103, commi
5 e 6 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, graduatoria trasmessa dal
gestore con note n. 813 del 20 aprile 2005 e n. 830 del 18 maggio
2005 di cui alle premesse, a seguito dell’istruttoria effettuata
sulle dichiarazioni-domanda presentate dai promotori per il bando
emanato con circolare n. 1253707 dell’8 ottobre 2004 e della
conclusione del procedimento amministrativo avviato ai sensi della
legge n. 15/2005 per le dichiarazioni-domande con parere negativo
comunicate da MCC S.p.a.
Con successivi decreti verranno indicate le modalita’ di
prenotazione e fruizione delle agevolazioni per ciascuna impresa che
nei limiti delle risorse disponibili di 51.730.000,00 euro secondo
l’ordine della graduatoria delle imprese agevolabili ha ottenuto la
concessione del credito d’imposta previsto dalla circolare n. 1253707
dell’8 ottobre 2004.
L’allegato 2, allegato al presente decreto, individua i progetti
ritenuti non accoglibili ai sensi della normativa vigente per i quali
e’ stato concluso il procedimento amministrativo avviato ai sensi
della legge n. 15/2005.

Art. 2.
I termini di legge per presentare opposizione decorrono dalla data
del provvedimento con il quale l’amministrazione comunichera’,
tramite MCC S.p.a., l’esito dell’istruttoria sulla
domanda-dichiarazione di prenotazione delle risorse.
Il presente decreto sara’ trasmesso all’Ufficio centrale di
bilancio per il visto e la registrazione e verra’ successivamente
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 7 giugno 2005
Il direttore generale: Pasca di Magliano

ALLEGATO 1

—-> vedere ALLEGATO da pag. 6 a pag. 67 del S.O. vedere
ALLEGATO da pag. 68 a pag. 127 del S.O. vedere ALLEGATO da pag. 128 a
pag. 132 del S.O.

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Edilone.it