MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE | Edilone.it

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

MINISTERO DELLE ATTIVITA' PRODUTTIVE - DECRETO 6 aprile 2005: Recepimento della direttiva 2003/73/CE della Commissione che modifica l'allegato III della direttiva 1999/94/CE, concernente la disponibilita' di informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2, da fornire ai consumatori per quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove. (GU n. 127 del 3-6-2005)

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 6 aprile 2005

Recepimento della direttiva 2003/73/CE della Commissione che modifica
l’allegato III della direttiva 1999/94/CE, concernente la
disponibilita’ di informazioni sul risparmio di carburante e sulle
emissioni di CO2, da fornire ai consumatori per quanto riguarda la
commercializzazione di autovetture nuove.

IL MINISTRO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
Vista la direttiva 2003/73/CE della Commissione del 24 luglio 2003,
recante modifica dell’allegato III della direttiva 1999/94/CE del
Parlamento europeo e del Consiglio;
Vista la legge 4 febbraio 2005, n. 11, recante «Norme generali
sulla partecipazione dell’Italia al processo normativo dell’Unione
europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi comunitari», e
in particolare l’art. 13;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 17 febbraio 2003,
n. 84, recante regolamento di attuazione della direttiva 1999/94/CE
concernente la disponibilita’ di informazioni sul risparmio di
carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori per
quanto riguarda la commercializzazione di autovetture nuove;
Decreta:
Art. 1.
Modifica dell’allegato III
1. L’allegato III del decreto del Presidente della Repubblica
17 febbraio 2003, n. 84 e’ sostituito dal seguente:
«Allegato III
(previsto dall’art. 5, comma 1)
DESCRIZIONE DEL MANIFESTO/SCHERMO
DI VISUALIZZAZIONE ELETTRONICO DA
ESPORRE PRESSO I PUNTI VENDITA
1) Il manifesto deve rispettare i seguenti requisiti minimi:
a) una dimensione minima di 70 cm x 50 cm;
b) i dati contenuti devono essere di facile lettura.
2) Qualora venga utilizzato un display elettronico e le
informazioni vengano fornite su schermo, questo deve rispettare i
seguenti requisiti minimi:
a) una dimensione minima di 25 cm x 32 cm (17″);
b) i dati contenuti potranno essere visualizzati mediante
tecniche di scorrimento.
3) I modelli di autovetture sono suddivisi ed elencati
separatamente a seconda del tipo di carburante (benzina o
combustibile diesel). Per ciascun tipo di carburante i modelli sono
elencati in ordine crescente di emissioni di CO2 con il modello con
il minor consumo ufficiale di carburante al primo posto nell’elenco.
4) Per ogni modello di autovettura nell’elenco figurano il valore
numerico del consumo ufficiale di carburante e delle emissioni
specifiche ufficiali di CO2. Il consumo ufficiale di carburante e’
espresso come uno o piu’ dei seguenti rapporti, indicati al primo
decimale: litri per 100 chilometri (1/100 km), chilometri per litro
(km/1). Le emissioni specifiche ufficiali di CO2 sono espresse in
grammi per chilometro (g/km) ed approssimate al numero intero piu’
vicino.
Tali valori possono essere espressi in unita’ differenti qualora
siano compatibili con le disposizioni contenute nel decreto del
Presidente della Repubblica 12 agosto 1982, n. 802 e successive
modifiche ed integrazioni;

—-> Vedere tabella di pag. 57

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Edilone.it