MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 10 luglio 2006 | Edilone.it

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 10 luglio 2006

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 10 luglio 2006 - Autorizzazione all'immissione in commercio del prodotto fitosanitario «Boing 25 PB», registrato al n. 11754. (GU n. 176 del 31-7-2006)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 10 luglio 2006

Autorizzazione all’immissione in commercio del prodotto fitosanitario
«Boing 25 PB», registrato al n. 11754.

IL DIRETTORE GENERALE
del Dipartimento per la sanita’ pubblica veterinaria, la nutrizione e
la sicurezza degli alimenti

Visto l’art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, modificato
dall’art. 4 della legge 26 febbraio 1963, n. 441, concernente la
disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze
alimentari e delle bevande;
Vista la circolare 3 settembre 1990, n. 20 (supplemento ordinario
alla Gazzetta Ufficiale n. 216 del 15 settembre 1990), concernente
«Aspetti applicativi delle norme vigenti in materia di registrazione
dei presidi sanitari»;
Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, concernente
l’attuazione della direttiva 91/414/CEE in materia d’immissione in
commercio di prodotti fitosanitari, nonche’ la circolare del
10 giugno 1995, n. 17 (supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale
n. 145 del 23 giugno 1995) concernenti «Aspetti applicativi delle
nuove norme in materia di autorizzazione di prodotti fitosanitari»;
Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, che detta norme
generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle
amministrazioni pubbliche;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n.
290, relativo al regolamento di semplificazione dei procedimenti di
autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla
vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti;
Visto il decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, concernente
l’attuazione delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE relative alla
classificazione, all’imballaggio e all’etichettatura dei preparati
pericolosi;
Vista la domanda presentata in data 8 luglio 2003 dall’impresa
Terranalisi S.r.l. con sede legale in via Nino Bixio, 6, Cento
(Ferrara), diretta ad ottenere la registrazione del prodotto
fitosanitario denominato: TRN 8F ora ridenominato Boing 25 PB;
Accertato che la classificazione proposta dall’impresa e’ conforme
al decreto legislativo 14 marzo 2003, n. 65, concernente l’attuazione
delle direttive 1999/45/CE e 2001/60/CE;
Visto il parere favorevole espresso in data 14 settembre 2005 dalla
commissione consultiva di cui all’art. 20 del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194;
Ritenuto di limitare la validita’ della autorizzazione provvisoria
al tempo determinato in anni 5 (cinque) a decorrere dalla data del
presente decreto, fatto salvo l’obbligo di adeguamento alle decisioni
comunitarie che saranno stabilite al termine della revisione
comunitaria per la sostanza attiva: Buprofezin;
Vista la nota dell’ufficio in data 17 ottobre 2005 con la quale
sono stati richiesti gli atti definitivi e l’impegno a presentare
l’ulteriore documentazione necessaria dalla commissione consultiva
senza pregiudizio per l’iter di registrazione;
Vista la nota in data 18 novembre 2005 dalla quale risulta che
l’impresa ha ottemperato a quanto richiesto dall’ufficio ed ha
comunicato di voler preparare il prodotto fitosanitario medesimo
negli stabilimenti dell’imprese:
Terranalisi S.r.l., via Nino Bixio, 6, Cento (Ferrara);
Adica S.r.l., via dello Stabilimento, 11, Nera Montoro (Terni);
Chemia S.p.a., strada statale 255 km 46, Sant’Agostino (Ferrara);
Sti Solfotecnica Italiana S.p.a., via Evangelista Torricelli, 2,
Cotignola (Ravenna);
Torre S.r.l., via Pian d’Asso Torrenieri – Montalcino (Siena);
Visto il versamento effettuato ai sensi del decreto ministeriale
8 luglio 1999;
Decreta:

1. A decorrere dalla data del presente decreto e per la durata di
anni 5 (cinque) fermo restando l’esito delle valutazioni connesse
agli ulteriori dati richiesti senza pregiudizio per l’iter di
registrazione, l’impresa Terranalisi S.r.l. con sede legale in via
Nino Bixio, 6, Cento (Ferrara), e’ autorizzata a porre in commercio
il prodotto fitosanitario pericoloso per l’ambiente denominato Boing
25 PB con la composizione e alle condizioni indicate nelle etichette
allegate al presente decreto.
2. Il prodotto e’ confezionato nelle taglie da: g 100-200-250-500 e
kg 1-5-10-20-25.
3. Il prodotto in questione e’ preparato negli stabilimenti
dell’imprese: Terranalisi S.r.l. – via Nino Bixio, 6, Cento
(Ferrara), autorizzato con decreto del 5 febbraio 1987 e 24 gennaio
1997.
Adica S.r.l., via dello Stabilimento, 11, Nera Montoro (Terni),
autorizzato con decreto del 19 novembre 1998 e 22 settembre 2004;
Chemia S.p.a., strada statale 255 km 46, Sant’Agostino (Ferrara),
autorizzato con decreto dell’11 novembre 1975 e 30 novembre 1994;
Sti Solfotecnica Italiana S.p.a., via Evangelista Torricelli, 2,
Cotignola (Ravenna), autorizzato con decreto del 19 giugno 1982 e
22 dicembre 1997;
Torre S.r.l., via Pian d’Asso Torrenieri – Montalcino (Siena),
autorizzato con decreto del 31 luglio 1975 e 23 settembre 2003;
4. Il prodotto fitosanitario suddetto e’ registrato al n. 11754.
5. E’ approvata, quale parte integrante del presente decreto,
l’etichetta allegata con la quale il prodotto deve essere posto in
commercio.
6. Il presente decreto sara’ notificato, in via amministrativa,
all’impresa interessata e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 10 luglio 2006
Il direttore generale: Borrello

—-> Vedere Allegato da pag. 34 a pag. 35 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE – DECRETO 10 luglio 2006

Edilone.it