MINISTERO DELLA SALUTE | Edilone.it

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 18 giugno 2004: Attuazione della direttiva 2004/64/CE della Commissione del 26 aprile 2004, che modifica la direttiva della Commissione 2003/84/CE del 25 settembre 2003, recepita con il decreto ministeriale del 6 febbraio 2004. (GU n. 239 del 11-10-2004)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 18 giugno 2004

Attuazione della direttiva 2004/64/CE della Commissione del 26 aprile
2004, che modifica la direttiva della Commissione 2003/84/CE del
25 settembre 2003, recepita con il decreto ministeriale del
6 febbraio 2004.

IL MINISTRO DELLA SALUTE
Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, relativo
all’attuazione della direttiva 91/414/CEE del 15 luglio 1991, in
materia di immissione in commercio di prodotti fitosanitari ed in
particolare l’art. 6, paragrafo 1;
Vista la direttiva della Commissione 2003/84/CE del 25 settembre
2003, che ha iscritto le sostanze attive flurtamone, flufenacet,
iodosulfuron, dimethenamid-p, picoxystrobin, fostiazate e siltiofam
nell’allegato I della direttiva 91/414/CEE del Consiglio;
Visto il decreto ministeriale del 6 febbraio 2004 (pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 70 del 24 marzo 2004) che ha iscritto le
sostanze attive flurtamone, flufenacet, iodosulfuron, dimethenamid-p,
picoxystrobin, fostiazate e siltiofam nell’allegato I del decreto
legislativo 17 marzo 1995, n. 194, in attuazione della direttiva
2003/84/CE della Commissione del 25 settembre 2003;
Vista la direttiva 2004/64/CE della Commissione del 26 aprile 2004
che modifica l’art. 3 della direttiva della Commissione 2003/84/CE
del 25 settembre 2003 per quanto riguarda i termini di attuazione che
non sono armonizzati con quelli previsti per altre nuove sostanze
attive;
Tenuto conto che la direttiva della Commissione 2003/84/CE del
25 settembre 2003 e’ stata recepita con il citato decreto
ministeriale del 6 febbraio 2004 e che pertanto occorre modificare
l’art. 2, comma 4 del citato decreto;
Decreta:
L’art. 2, comma 4, del decreto ministeriale del 6 febbraio 2004 e’
cosi’ modificato:
«4. I titolari di autorizzazioni provvisorie di prodotti
fitosanitari contenenti flurtamone, flufenacet, iodosulftiron
dimethenamid-p, picoxystrobin, fostiazate e siltiofam come unica
sostanza attiva o in combinazione con sostanze attive che alla data
del 31 dicembre 2003 risultano gia’ inserite nell’allegato I della
direttiva 91/414/CEE, presentano al Ministero della salute entro il
30 settembre 2004, per ogni prodotto fitosanitario, un fascicolo
conforme ai requisiti dell’allegato III del citato decreto
legislativo. Tali autorizzazioni saranno adeguate o revocate entro il
30 giugno 2005, a conclusione dell’esame effettuato in applicazione
dei principi uniformi di cui all’allegato VI del decreto legislativo
17 marzo 1995, n. 194.».
Il presente decreto, trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana, entrera’ in vigore il giorno successivo a quello della sua
pubblicazione.
Roma, 18 giugno 2004
Il Ministro: Sirchia
Registrato alla Corte dei conti il 13 settembre 2004
Ufficio di controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla
persona e dei beni culturali, registro n. 5, foglio n. 261

MINISTERO DELLA SALUTE

Edilone.it