MINISTERO DELLA SALUTE | Edilone.it

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE - DECRETO 8 luglio 2005: Recepimento della direttiva 2004/47/CE della Commissione del 16 aprile 2004, recante modifica della direttiva 95/45/CE per quanto riguarda i caroteni misti [E 160 a (i)] e il beta-carotene [E 160 a (ii)]. (GU n. 229 del 1-10-2005)

MINISTERO DELLA SALUTE

DECRETO 8 luglio 2005

Recepimento della direttiva 2004/47/CE della Commissione del 16
aprile 2004, recante modifica della direttiva 95/45/CE per quanto
riguarda i caroteni misti [E 160 a (i)] e il beta-carotene [E 160 a
(ii)].

IL MINISTRO DELLA SALUTE
Visto gli articoli 5, lettera g), e 22 della legge 30 aprile
1962, n. 283;
Visto l’art. 20 della legge 16 aprile 1987, n. 183;
Visto il decreto ministeriale 27 febbraio 1996, n. 209,
concernente la disciplina degli additivi alimentari consentiti nella
preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari in
attuazione delle direttive n. 94/34/CE, n. 94/35/CE, n. 94/36/CE, n.
95/2/CE e n. 95/31/CE;
Visto il decreto ministeriale 27 novembre 1996, n. 684, recante
il recepimento della direttiva 95/45/CE della Commissione del
26 luglio 1995, riguardante i requisiti di purezza specifici dei
coloranti che possono essere aggiunti agli alimenti, modificato da
ultimo dal decreto ministeriale 18 gennaio 2002, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 78 del 3 aprile 2002;
Vista la direttiva 2004/47/CE della Commissione del 16 aprile
2004, recante modifica della direttiva 95/45/CE per quanto riguarda i
caroteni misti [E 160 a (i)] e il beta-carotene [E 160 a (ii)];
Sentito il Consiglio superiore di sanita’ che si e’ espresso
nella seduta del 16 marzo 2005;
Decreta:
Art. 1.
1. I requisiti di purezza dei caroteni misti [E 160 a (i)] e del
beta-carotene [E 160 a (ii)], indicati nell’allegato del decreto
ministeriale 27 novembre 1996, n. 684, modificato dal decreto
18 gennaio 2002, sono sostituiti dai requisiti di purezza riportati
nell’allegato al presente decreto.
2. I prodotti di cui al comma 1 immessi in commercio o
etichettati prima del 1° aprile 2005, non conformi alle disposizioni
del presente decreto, possono essere commercializzati fino allo
smaltimento delle scorte.
Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei conti per la
registrazione e sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 8 luglio 2005
Il Ministro: Storace
Registrato alla Corte dei conti il 9 settembre 2005
Ufficio controllo preventivo sui Ministeri dei servizi alla persona e
dei beni culturali, registro n. 5, foglio n. 133

Allegato

—-> Vedere allegato da pag. 6 a pag. 10 in formato zip/pdf

MINISTERO DELLA SALUTE

Edilone.it