MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 7 novembre 2006 | Edilone.it

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 7 novembre 2006

MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 7 novembre 2006 - Recepimento delle direttive 2004/89/CE della Commissione, del 13 settembre 2004, e 2004/110/CE della Commissione, del 9 dicembre 2004, che adattano, rispettivamente per la quinta e la sesta volta al progresso tecnico, la direttiva 96/49/CE del Consiglio, del 23 luglio 1996 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci pericolose per ferrovia. (GU n. 65 del 19-3-2007- Suppl. Ordinario n.74)

MINISTERO DEI TRASPORTI

DECRETO 7 novembre 2006

Recepimento delle direttive 2004/89/CE della Commissione, del
13 settembre 2004, e 2004/110/CE della Commissione, del 9 dicembre
2004, che adattano, rispettivamente per la quinta e la sesta volta al
progresso tecnico, la direttiva 96/49/CE del Consiglio, del 23 luglio
1996 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri
relative al trasporto di merci pericolose per ferrovia.

IL MINISTRO DEI TRASPORTI
Visto il decreto legislativo 13 gennaio 1999, n. 41, recante
«Attuazione delle direttive 96/49/CE e 96/87/CE relative al trasporto
di merci pericolose per ferrovia»;
Vista la direttiva 2004/89/CE della Commissione, del 13 settembre
2004, che adatta, per la quinta volta, al progresso tecnico, la
direttiva 96/49/CE del Consiglio, per il riavvicinamento delle
legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci
pericolose per ferrovia, integrando l’allegato alla citata direttiva
96/49/CE con altro allegato recante «Modifiche al Regolamento
concernente il trasporto internazionale di merci pericolose per
ferrovia (RID) di cui all’allegato I dell’appendice B della
Convenzione relativa ai trasporti internazionali per ferrovia
(COTIF), in vigore a decorrere dal 1° gennaio 2004»;
Vista la direttiva 2004/110/CE della Commissione, del 9 dicembre
2004, che adatta per la sesta volta, al progresso tecnico, la
direttiva 96/49/CE del Consiglio, per il riavvicinamento delle
legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci
pericolose per ferrovia, integrando l’allegato alla citata direttiva
96/49/CE con altro allegato recante «Modifiche al Regolamento
concernente il trasporto internazionale di merci pericolose per
ferrovia (RID) di cui all’allegato I dell’appendice B della
convenzione sui trasporti internazionali per ferrovia (COTIF), in
vigore a decorrere dal 1° gennaio 2005»;
Visti gli Allegati A e B della direttiva 96/49/CE del Consiglio,
come annunciato nella direttiva 2001/6/CE della Commissione, del
29 gennaio 2001, che adatta, per la terza volta, al progresso
tecnico, la direttiva 96/49 del Consiglio concernente il
ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al
trasporto di merci pericolose per ferrovia pubblicati in lingua
italiana sulla Gazzetta delle Comunita’ del 24 aprile 2004, n.
L121/1;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti,
del 26 giugno 2003 di recepimento della direttiva 2003/29/CE della
Commissione, del 7 aprile 2003, che adatta per la quarta volta al
progresso tecnico la direttiva 96/49/CE, ai sensi del quale
l’allegato di cui all’art. 1 del medesimo decreto e’ redatto in
lingua francese e rappresenta il testo consolidato al 2003 del RID in
lingua francese;
Vista la legge 4 febbraio 2005, n. 11, recante «norme generali
sulla partecipazione dell’Italia al processo normativo dell’Unione
europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi comunitari» ed
in particolare l’art. 13 relativo alle modalita’ di recepimento degli
adeguamenti tecnici;
Considerato che e’ opportuno procedere al recepimento delle
suddette direttive in quanto adeguano al progresso tecnico per la
quinta e sesta volta l’allegato alla direttiva 96/49/ CE che
disciplina il trasporto delle merci pericolose su ferrovia
all’interno della Comunita’ europea;
Decreta:
Art. 1.
L’allegato al decreto legislativo 13 gennaio 1999, n. 41, come da
ultimo modificato con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei
trasporti, del 26 giugno 2003, e’ sostituito dall’allegato al
presente decreto, che ne costituisce parte integrante, nella versione
tradotta in lingua italiana, recante: «Regolamento concernente il
trasporto internazionale di merci pericolose per ferrovia (RID), di
cui all’allegato I dell’appendice B della Cotif, in vigore dal
1° gennaio 2005».

Art. 2.
In caso di divergenza tra il testo in lingua italiana ed il testo
originale in lingua francese, fa fede il testo in lingua francese.

Art. 3.
Nel regolamento di cui al precedente art. 1, i termini
corrispondenti in lingua francese a «parte contraente» ed a «gli
Stati o le ferrovie» sono sostituiti con il termine corrispondente a
«Stati membri».

Art. 4.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 7 novembre 2006
Il Ministro: Bianchi

Registrato alla Corte dei conti il 29 dicembre 2006
Ufficio di controllo atti dei Ministeri delle infrastrutture ed
assetto del territorio, registro n. 8, foglio n. 358

Allegato

—-> Vedere immagini da pag. 5 a pag. 100 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 101 a pag. 199 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 200 a pag. 298 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 299 a pag. 397 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 398 a pag. 496 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 497 a pag. 595 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 596 a pag. 694 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 695 a pag. 793 su supporto cartaceo

—-> Vedere immagini da pag. 794 a pag. 864 su supporto cartaceo

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 7 novembre 2006

Edilone.it