MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 4 dicembre 2006 | Edilone.it

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 4 dicembre 2006

MINISTERO DEI TRASPORTI - DECRETO 4 dicembre 2006 - Recepimento della direttiva 2006/26/CE della Commissione del 2 marzo 2006 che modifica, per adeguarle al progresso tecnico, le direttive del Consiglio 74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE, relative ai trattori agricoli o forestali a ruote. (GU n. 50 del 1-3-2007)

MINISTERO DEI TRASPORTI

DECRETO 4 dicembre 2006

Recepimento della direttiva 2006/26/CE della Commissione del 2 marzo
2006 che modifica, per adeguarle al progresso tecnico, le direttive
del Consiglio 74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE,
relative ai trattori agricoli o forestali a ruote.

IL MINISTRO DEI TRASPORTI
di concerto con
IL MINISTRO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

Visto l’art. 229 del nuovo codice della strada approvato con
decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, pubblicato nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 114 del 18 maggio
1992 che delega i Ministri della Repubblica a recepire, secondo le
competenze loro attribuite, le direttive comunitarie concernenti le
materie disciplinate dallo stesso codice;
Visti i commi 5 e 7 dell’art. 106 del nuovo codice della strada che
stabiliscono la competenza del Ministro dei trasporti a decretare, di
concerto con il Ministro delle politiche agricole alimentari e
forestali, in materia di norme costruttive e funzionali, delle
macchine agricole ispirandosi al diritto comunitario;
Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti
19 novembre 2004, di recepimento della direttiva 2003/37/CE relativa
all’omologazione dei trattori agricoli o forestali, dei loro rimorchi
e delle macchine intercambiabili trainate, nonche’ dei sistemi,
componenti ed entita’ tecniche di tali veicoli ed alla abrogazione
della direttiva 74/150/CEE, pubblicato nel supplemento ordinario alla
Gazzetta Ufficiale n. 88 del 16 aprile 2005;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 gennaio 1980,
n. 76, di attuazione della direttiva 74/151/CEE relativa a taluni
elementi e caratteristiche dei trattori agricoli o forestali a ruote,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 80 del 21 marzo 1980;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione
2 agosto 1999, di attuazione della direttiva 98/38/CE che adegua al
progresso tecnico la direttiva 74/151/CEE, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 217 del 15 settembre 1999;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 1981,
n. 212, di attuazione della direttiva 77/311/CEE relativa al livello
sonoro all’orecchio del conducente dei trattori agricoli o forestali
a ruote, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale
n. 133 del 16 maggio 1981;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione
16 settembre 1998, di attuazione della direttiva 97/54/CE che
modifica la direttiva 77/311/CEE, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
n. 243 del 17 ottobre 1998;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 10 febbraio 1981,
n. 212, di attuazione della direttiva 78/933/CEE relativa
all’installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione
luminosa dei trattori agricoli o forestali a ruote, pubblicato nel
supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 133 del 16 maggio
1981;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione
18 aprile 2000, di attuazione della direttiva 1999/56/CE che adegua
al progresso tecnico la direttiva 78/933/CEE, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 120 del 25 maggio 2000;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti 5 agosto 1991, di
attuazione della direttiva 89/173/CEE relativa a taluni elementi e
caratteristiche dei trattori agricoli o forestali a ruote, pubblicato
nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 12 del
16 gennaio 1992;
Visto il decreto del Ministro dei trasporti e della navigazione
5 febbraio 2001, di recepimento della direttiva 2000/1/CE che adegua
al progresso tecnico la direttiva 89/173/CEE, pubblicato nella
Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21 febbraio 2001;
Visto il decreto-legge 18 maggio 2006, n. 181 convertito nella
legge 17 luglio 2006, n. 233, recante disposizioni urgenti in materia
di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei
Ministri e dei Ministeri;
Vista la direttiva 2006/26/CE della Commissione del 2 marzo 2006
che modifica, per adeguarle al progresso tecnico, le direttive del
Consiglio 74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE relative ai
trattori agricoli o forestali a ruote, pubblicata nella Gazzetta
Ufficiale dell’Unione europea n. L 65 del 7 marzo 2006;

A d o t t a

il seguente decreto:
Art. 1.
1. L’allegato IV al decreto del Presidente della Repubblica
11 gennaio 1980, n. 76, di attuazione della direttiva 74/151/CEE, e
successive modificazioni, e’ modificato conformemente all’allegato I
del presente decreto.

Art. 2.
1. I capi I e II dell’allegato 8 al decreto del Presidente della
Repubblica 10 febbraio 1981, n. 212, di attuazione della direttiva
77/311/CEE, e successive modificazioni, sono modificati conformemente
all’allegato II del presente decreto.

Art. 3.
1. Il capo I dell’allegato 12 al decreto del Presidente della
Repubblica 10 febbraio 1981, n. 212, di attuazione della direttiva
78/933/CEE, e successive modificazioni, e’ modificato conformemente
all’allegato III del presente decreto.

Art. 4.
1. I capi II, IIIA e IV dell’allegato 8 al decreto del Ministro
5 agosto 1991, di attuazione della direttiva 89/173/CEE, e successive
modificazioni, sono modificati conformemente all’allegato IV del
presente decreto.

Art. 5.
1. A decorrere dal 1° gennaio 2007, per i veicoli che soddisfano i
requisiti fissati dalle norme di attuazione delle direttive
74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE come da ultimo
modificati dal presente decreto, per motivi concernenti le materie
disciplinate da tali norme, non e’ consentito:
a) negare l’omologazione CE o l’omologazione nazionale;
b) proibire l’immatricolazione, la vendita o l’entrata in
servizio.
2. A decorrere dal 1° luglio 2007, per i veicoli che non soddisfano
i requisiti fissati dalle norme di attuazione delle direttive
74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE come da ultimo
modificati dal presente decreto, per motivi concernenti le materie
disciplinate da tali norme, non e’ consentito il rilascio
dell’omologazione CE o dell’omologazione nazionale.
3. A decorrere dal 1° luglio 2009, per i veicoli che non soddisfano
i requisiti fissati dalle norme di attuazione delle direttive
74/151/CEE, 77/311/CEE, 78/933/CEE e 89/173/CEE come da ultimo
modificati dal presente decreto, per motivi concernenti le materie
disciplinate da tali norme:
a) non sono considerati validi i certificati di conformita’ che
accompagnano i veicoli nuovi a norma del decreto del Ministro delle
infrastrutture e dei trasporti 19 novembre 2004 ai fini dell’art. 7,
comma 1, del decreto medesimo, e
b) non e’ consentita l’immatricolazione, la vendita o l’entrata
in servizio di tali veicoli nuovi.

Art. 6.
1. Gli allegati I, II, III e IV del presente decreto ne
costituiscono parte integrante.
Il presente decreto sara’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 4 dicembre 2006

Il Ministro dei trasporti
Bianchi

Il Ministro delle politiche agricole
alimentari e forestali
De Castro

Registrato alla Corte dei conti il 20 gennaio 2007
Ufficio di controllo atti Ministeri delle infrastrutture ed assetto
del territorio, registro n. 1, foglio n. 111

Allegati

—-> Vedere immagini da pag. 33 a pag. 35 in formato zip/pdf

MINISTERO DEI TRASPORTI – DECRETO 4 dicembre 2006

Edilone.it