Legge dello Stato 21/12/1974 | Edilone.it

Legge dello Stato 21/12/1974

Legge dello Stato 21/12/1974 n. 700 - Modifica dell'art. 2 della legge 21 giugno 1964, n. 463, concernente la revisione dei prezzi contrattuali degli appalti di opere pubbliche.

Legge dello Stato 21/12/1974 n. 700
Modifica dell’art. 2 della legge
21 giugno 1964, n. 463, concernente la revisione dei prezzi
contrattuali degli appalti di opere pubbliche.

Art unico
1. Gli
acconti per revisione dei prezzi da corrispondere all’appaltatore ai
sensi dell’art. 2 della legge 21-6-1964, n. 463, unitamente ai
pagamenti in conto per lavori eseguiti, sono fissati nella misura
dell’85% dell’ammontare dell’importo revisionale determinato a norma
delle disposizioni vigenti.
2. In caso di ritardo nella corresponsione
degli acconti per revisione dei prezzi e della rata di saldo
revisionale, si applicano, rispettivamente, le disposizioni di cui
agli artt. 35 e 36 del capitolato generale di appalto per le opere
pubbliche di competenza del Ministero dei lavori pubblici approvato
con decreto del Presidente della Repubblica 16-7-1962, n. 1063.
3. Le
norme di cui ai precedenti commi si applicano anche ai contratti in
corso di esecuzione limitatamente alla parte dei lavori eseguita dopo
l’entrata in vigore della presente legge
4. Per la corresponsione dei
compensi revisionali può essere utilizzata, senza necessità di
provvedimenti specifici, la somma globale impegnata per l’esecuzione
dei lavori finche, non si provveda all’integrazione dei fondi
destinati al pagamento dei compensi stessi. Salvi i provvedimenti
necessari per l’ulteriore impegno di spesa, gli acconti revisionali
sono corrisposti con le stesse procedure previste per i pagamenti in
conto per lavori eseguiti e con esclusione di ogni parere di cui alla
normativa vigente. I controlli sono esercitati a consuntivo all’atto
della corresponsione del saldo revisionale.

Legge dello Stato 21/12/1974

Edilone.it