Legge dello Stato 04/08/1984 | Edilone.it

Legge dello Stato 04/08/1984

Legge dello Stato 04/08/1984 n. 464 - Norme per agevolare l'acquisizione da parte del servizio geologico della direzione generale delle miniere del Ministero dell'industria commercio e artigianato, di elementi di conoscenza relativi alla struttura geologica e geofisica del sottosuolo nazionale.

Legge dello Stato 04/08/1984 n. 464
Norme per agevolare l’acquisizione
da parte del servizio geologico della direzione generale delle miniere
del Ministero dell’industria commercio e artigianato, di elementi di
conoscenza relativi alla struttura geologica e geofisica del
sottosuolo nazionale.

Art. 1.
Obblighi di informazione nei
confronti del Servizio geologico Chiunque intenda eseguire nel
territorio della Repubblica studi ed indagini, a mezzo di scavi,
pozzi, perforazioni e rilievi geofisici, per ricerche idriche o per
opere di ingegneria civile, al di sotto di trenta metri dal piano di
campagna ovvero a mezzo di gallerie sub – orizzontali o inclinate di
lunghezza superiore ai duecento metri, deve darne comunicazione al
Servizio geologico della Direzione generale delle miniere del
Ministero dell’industria, del commercio e dell’artigianato entro
trenta giorni dall’inizio degli studi e delle indagini, indicando su
apposite mappe la localizzazione degli studi e delle indagini
programmati e deve fare pervenire al Servizio geologico, entro trenta
giorni dall’ultimazione degli studi e delle indagini, una dettagliata
relazione, corredata dalla relativa documentazione sui risultati
geologici e geofisici acquisiti. Il Ministro dell’industria, del
commercio e dell’artigianato può modificare con proprio decreto,
sentito il Comitato geologico, i limiti delle dimensioni indicate nel
primo comma.
Art. 2.
Poteri del Servizio geologico Il Servizio
geologico può eseguire gli opportuni sopralluoghi per avere diretta
cognizione dei fenomeni naturali osservabili nel corso dell’esecuzione
degli studi e delle indagini di cui al primo comma dell’art. 1 della
presente legge e richiedere la documentazione relativa a scavi, pozzi,
perforazioni e gallerie di dimensioni inferiori a quelle indicate nel
primo comma dello stesso art. 1.
Art. 3.
Sanzioni Nei casi di
inosservanza degli obblighi previsti dal primo comma dell’art. 1 della
presente legge o di mancata ottemperanza, nel termine dell’uopo
assegnato in ogni caso non inferiore a quindici giorni, alle richieste
del Servizio geologico di cui al precedente art. 2 è irrogata la
sanzione amministrativa del pagamento di una somma dare
cinquecentomila a lire cinque milioni. Al procedimento si applicano le
norme contenute nella legge 24-11-1981, n. 689.

Legge dello Stato 04/08/1984

Edilone.it