Legge 46/90 recante norme per la sicurezza degli impianti. Richiesta parere sull'art. 3 | Edilone.it

Legge 46/90 recante norme per la sicurezza degli impianti. Richiesta parere sull’art. 3

Legge 46/90 recante norme per la sicurezza degli impianti. Richiesta parere sull'art. 3 - requisiti tecnico professionali
Lettera ministeriale

Con riferimento alla richiesta di parere, circa la definizione
dei titoli di studio di scuola secondaria superiore che possono
costituire requisiti ai fini dell’art. 3 della legge n. 46, si ritiene
che tutti i diplomati degli istituti tecnici industriali che abbiano
eseguito almeno uno dei corsi di: meccanica; elettrotecnica;
chimica;possano essere ritenuti in possesso dei requisiti richiesti,
riferiti a tutte le tipologie di impianti indicati all’art. 1 in
quanto in grado di acquisire in breve tempo le competenze degli
argomenti non direttamente studiati.Volendo riferirsi alle competenze
più proprie di ciascun indirizzo, si propongono gli
accorpamenti che seguono:- Requisiti per gli impianti di cui alle
lettere a, b, g ed f dell’art. 1;- Diplomati Periti Industriali negli
indirizzi:- Elettronica Industriale;- Elettronica;- Energia Nucleare;-
Fisica industriale;- Informatica;- Telecomunicazioni.- Requisiti per
gli impianti di cui alla lettera c, d, e e g.- Diplomati Periti
Industriali negli indirizzi:- Costruzioni aereonatiche;- Edilizia;-
Fisica Industriale;- Industrie metalmeccaniche;- Industria mineraria;-
Industria navalmeccanica;- Meccanica;- Meccanica di precisione;-
Termotecnica.- Requisiti per gli impianti di cui alle lettere e e g-
Diplomati periti industriali negli indirizzi:- Chimica industriale;-
Industria tintoria;- Materie plastiche;- Metallurgia.

Legge 46/90 recante norme per la sicurezza degli impianti. Richiesta parere sull’art. 3

Edilone.it