DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 febbraio 2014 (eventi alluvionali, viabilità, Sardegna) | Edilone.it

DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 febbraio 2014 (eventi alluvionali, viabilità, Sardegna)

DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 febbraio 2014 - Eventi alluvionali verificatisi nel mese di novembre 2013 nella regione Sardegna - Attuazione dell'articolo 3, comma 6, del decreto-legge 28 gennaio 2014, n. 4 - Ripristino della viabilita' nelle strade statali e provinciali interrotte o danneggiate. (14A00965) (GU Serie Generale n.37 del 14-2-2014)

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI
nella riunione del 6 febbraio 2014

Visto l’art. 1, comma 123, della legge 27 dicembre 2013, n. 147,
come integrato con l’art. 3, comma 6, del decreto-legge 28 gennaio
2014, n. 4, in virtu’ del quale il Presidente della societa’ ANAS
Spa, e’ stato individuato quale Commissario delegato per gli
interventi di ripristino della viabilita’ nelle strade statali e
provinciali interrotte o danneggiate a seguito degli eventi
alluvionali in Sardegna del mese di novembre 2013, operando con i
poteri, anche derogatori, definiti con ordinanza del capo del
Dipartimento della Protezione civile ai sensi dell’art. 5 della legge
24 febbraio 1992, n. 225 e successive modificazioni;
Ritenuto, pertanto, di autorizzare il Capo del Dipartimento della
protezione civile a provvedere, mediante propria ordinanza da
assumere ai sensi dell’art. 5 della legge n. 225/1992 e successive
modificazioni, alla definizione dei poteri, anche derogatori, del
Commissario delegato;
Su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri;

Delibera:

Art. 1

1. Il Capo del Dipartimento della Protezione civile definisce, con
propria ordinanza ai sensi dell’art. 5 della legge 24 febbraio 1992,
n. 225 e successive modificazioni, i poteri, anche derogatori,
attribuiti al presidente della societa’ ANAS SpA – Commissario
delegato necessari sino al ripristino della viabilita’ secondo quanto
disposto dall’art. 1, comma 123, della legge 27 dicembre 2013, n.
147;
2. L’ordinanza di cui al comma 1, da emanare previa intesa con la
Regione Sardegna, definisce i poteri, anche in deroga ad ogni
disposizione vigente e nel rispetto dei principi generali
dell’ordinamento giuridico, necessari sino al ripristino della
viabilita’ di cui al comma 1;
3. Il Presidente della Societa’ ANAS SpA – Commissario delegato,
per l’attuazione degli interventi di ripristino di cui in premessa e
fino al loro completamento provvede, in via di anticipazione, sulle
risorse autorizzate per il programma di cui all’art. 18, comma 10,
del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con
modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98, e successivi
rifinanziamenti, sentito il Ministero delle infrastrutture e dei
trasporti.
La presente delibera verra’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.

Roma, 6 febbraio 2014

Il Presidente: Letta

DELIBERA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 febbraio 2014 (eventi alluvionali, viabilità, Sardegna)

Edilone.it