COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE - 28 settembre 2007 | Edilone.it

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE – 28 settembre 2007

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE - 28 settembre 2007 - Riprogrammazione parziale, a seguito delle delibere CIPE n. 179/2006 e n. 50/2007, dell'assegnazione disposta a favore del Ministro per l'innovazione e le tecnologie al punto 2.2 della delibera CIPE n. 1/2006 (Fondo per le aree sottoutilizzate). (Deliberazione n. 98/2007). (GU n. 77 del 1-4-2008 )

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 28 settembre 2007 –

Riprogrammazione parziale, a seguito delle delibere CIPE n. 179/2006
e n. 50/2007, dell’assegnazione disposta a favore del Ministro per
l’innovazione e le tecnologie al punto 2.2 della delibera CIPE n.
1/2006 (Fondo per le aree sottoutilizzate). (Deliberazione n.
98/2007).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE
PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA
Visti gli articoli 60 e 61 della legge 27 dicembre 2002, n. 289
(legge finanziaria 2003), con i quali vengono istituiti, presso il
Ministero dell’economia e delle finanze e il Ministero delle
attivita’ produttive, i Fondi per le aree sottoutilizzate
(coincidenti con l’ambito territoriale delle aree depresse di cui
alla legge n. 208/1998 e al citato Fondo istituito dall’art. 19,
comma 5, del decreto legislativo n. 96/1993) nei quali si concentra e
si da’ unita’ programmatica e finanziaria all’insieme degli
interventi aggiuntivi, a finanziamento nazionale, che, in attuazione
dell’art. 119, comma 5, della Carta costituzionale, sono rivolti al
riequilibrio economico e sociale fra aree del Paese;
Vista la propria delibera 22 marzo 2006, n. 1 (Gazzetta Ufficiale
n. 142/2006), che al punto 2.2 (voce B.2 della relativa tabella di
riparto) assegna l’importo di 20 milioni di euro a favore del
Ministro per l’innovazione e le tecnologie (ora Ministro per le
riforme e l’innovazione nella Pubblica amministrazione) per il
finanziamento dell’iniziativa, gestita dal Centro nazionale per
l’informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA), denominata
«Competenza in cambio di esperienza: i giovani sanno navigare, gli
anziani sanno dove andare», volta a ridurre il deficit di conoscenza
informatica da parte degli anziani e dei disabili, al fine di
accedere direttamente ai nuovi servizi di e-government;
Vista la propria delibera 22 dicembre 2006, n. 179 (Gazzetta
Ufficiale n. 118/2007), recante l’«Applicazione del punto 6.4 della
delibera CIPE n. 17/2003, decurtazione delle risorse», che ha, fra
l’altro, disposto la decurtazione, a carico del Dipartimento per
l’innovazione e le tecnologie, di un importo complessivo pari a euro
149.624.973 a valere sulle assegnazioni precedentemente disposte a
favore dello stesso Dipartimento per la realizzazione di programmi
nazionali per lo sviluppo della societa’ dell’informazione, con la
delibera di questo Comitato 9 maggio 2003, n. 17 (Gazzetta Ufficiale
n. 155/2003) e con le successive delibere 13 novembre 2003, n. 83
(Gazzetta Ufficiale n. 48/2004) e 29 gennaio 2004, n. 8 (Gazzetta
Ufficiale n. 137/2004);
Vista la propria delibera 28 giugno 2007, n. 50 (Gazzetta Ufficiale
n. 253/2007), recante l’Assorbimento dei tagli e degli accantonamenti
apportati dalla legge finanziaria 2007 al Fondo aree sottoutilizzate
ex art. 61 l.f. 2003, riassegnazione parziale revoche ex delibera n.
179/2006 e nuove assegnazioni», che al punto 3 dispone la
riassegnazione delle risorse a carattere «non ricorrente» revocate
con la delibera n. 179/2006 ed in particolare riassegna al Ministro
per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione
l’importo 119.016.181 euro per l’attuazione di programmi nazionali in
materia di societa’ dell’informazione;
Considerato che, a seguito della predetta riassegnazione disposta
dalla citata delibera n. 50/2007, l’entita’ delle decurtazioni
complessive di risorse a carico del Ministro per le riforme e le
innovazioni nella pubblica amministrazione, a fronte delle pregresse
assegnazioni di cui alle citate delibere di questo Comitato n.
17/2003, 83/2003 e 8/2004, risulta ridotta a euro 30.608.792;
Vista la nota n. 8129/GAB-U del 25 luglio 2007, con la quale il
Ministro per le riforme e le innovazioni nella pubblica
amministrazione, alla luce delle decurtazioni subite ed a parziale
copertura delle stesse, rappresenta l’esigenza di assicurare il
completamento dei programmi nazionali per lo sviluppo della societa’
dell’informazione gia’ finanziati con le precedenti delibere
soprarichiamate e chiede pertanto di poter destinare allo scopo una
quota di 17 milioni di euro a valere sull’assegnazione complessiva di
20 milioni di euro disposta dal punto 2.2 della delibera CIPE n.
1/2006 per il finanziamento della richiamata iniziativa «Competenza
in cambio di esperienza: i giovani sanno navigare, gli anziani sanno
dove andare»;
Vista la nota del Ministro dello sviluppo economico n. 15334 del
26 settembre 2007, con la quale si esprime parere favorevole sulla
detta richiesta, che viene pertanto sottoposta alla valutazione di
questo Comitato;
Ritenuto di accogliere tale richiesta e di adottare la presente
delibera che riveste carattere di riprogrammazione, in quanto
comportante una diversa destinazione delle risorse rispetto alle
iniziali assegnazioni disposte con le precedenti delibere di questo
Comitato n. 17/2003, n. 83/2003, n. 8/2004 e n. 1/2006
soprarichiamate;
Delibera:
1. L’assegnazione di 20 milioni di euro, disposta a favore del
Ministro per l’innovazione e le tecnologie (ora Ministro per le
riforme e l’innovazione nella pubblica amministrazione) al punto 2.2
della delibera di questo Comitato n. 1/2006 per il finanziamento
dell’iniziativa richiamata in premessa, gestita dal Centro nazionale
per l’informatica nella pubblica amministrazione (CNIPA), denominata
«Competenza in cambio di esperienza: i giovani sanno navigare, gli
anziani sanno dove andare», e’ parzialmente riprogrammata, per un
importo pari a 17 milioni di euro, al fine di consentire il
completamento dei programmi nazionali per lo sviluppo della societa’
dell’informazione, di competenza dello stesso Ministro, gia’
finanziati con le precedenti delibere di questo Comitato n. 17/2003,
n. 83/2003, n. 8/2004.
2. In linea con il principio del cosiddetto «disimpegno automatico»
ormai consolidato nelle delibere di ripartizione del Fondo per le
aree sottoutilizzate adottate negli anni da questo Comitato, le
risorse riprogrammate con la presente delibera dovranno essere
impegnate, attraverso obbligazioni giuridicamente vincolanti, entro
il 31 dicembre 2009. Le risorse non impegnate entro il predetto
termine saranno riprogrammate da questo Comitato.
Roma, 28 settembre 2007
Il Presidente: Prodi
Il segretario del CIPE: Gobbo
Registrata alla Corte dei conti il 18 marzo 2008
Ufficio di controllo Ministeri economico-finanziari, registro n. 1
Economia e finanze, foglio n. 349

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE – 28 settembre 2007

Edilone.it