COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 2 dicembre 2005 | Edilone.it

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 2 dicembre 2005

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA - DELIBERAZIONE 2 dicembre 2005 - Regioni Sicilia e Sardegna - Recupero risorse fondo sanitario nazionale, anni 2001-2002-2003, per differente importo complessivo IRAP e addizionale regionale IRPEF introitato rispetto a quello stimato. (Deliberazione n. 141/2005). (GU n. 73 del 28-3-2006)

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

DELIBERAZIONE 2 dicembre 2005

Regioni Sicilia e Sardegna – Recupero risorse fondo sanitario
nazionale, anni 2001-2002-2003, per differente importo complessivo
IRAP e addizionale regionale IRPEF introitato rispetto a quello
stimato. (Deliberazione n. 141/2005).

IL COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, istitutiva del Servizio
sanitario nazionale;
Visto il decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, e successive
modificazioni ed integrazioni, concernente il riordino della
disciplina in materia sanitaria, a norma dell’art. 1 della legge
23 ottobre 1992, n. 421;
Visto il decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, concernente
l’«Istituzione dell’imposta regionale sulle attivita’ produttive,
revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni
dell’IRPEF e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta,
nonche’ riordino della disciplina dei tributi locali»;
Visti i commi 1 e 3 dell’art. 39 del predetto decreto legislativo
n. 446/1997, recante la ripartizione del Fondo sanitario nazionale,
che dispongono che questo Comitato provveda, d’intesa con la
Conferenza Stato-regioni all’assegnazione definitiva alle regioni,
delle quote del Fondo sanitario nazionale – parte corrente – tenuto
conto dell’importo effettivamente riscosso dalle regioni a titolo di
IRAP e addizionale IRPEF rispetto all’importo stimato assegnato;
Visto l’art. 1, commi 1 e 2, del decreto legislativo 18 febbraio
2000, n. 56, concernente la soppressione dei trasferimenti erariali a
favore delle regioni a statuto ordinario a partire dall’anno 2001,
relativi al finanziamento della spesa sanitaria corrente e in conto
capitale;
Viste le proprie delibere 8 marzo 2001, n. 32, 31 gennaio 2003, n.
1 e 14 marzo 2003, n. 8, con le quali sono stati indicati gli importi
stimati a favore delle regioni Sicilia e Sardegna dell’IRAP e
dell’addizionale IRPEF relativamente agli anni 2001, 2002 e 2003;
Vista la proposta del Ministro della salute del 3 gennaio 2005,
trasmessa in data 11 agosto 2005, prot. n. 21277/D.G.PROG/IV, con la
quale propone a titolo di conguaglio del Fondo sanitario nazionale
per gli anni 2001, 2002 e 2003, il recupero della differenza tra le
somme IRAP e addizionale IRPEF effettivamente introitate dalle
regioni Sicilia e Sardegna, rispetto alle somme stimate;
Vista l’intesa espressa dalla Conferenza Stato-regioni nella seduta
del 14 luglio 2005, atto repertorio n. 2325, ai sensi del comma 1,
lettera a) dell’art. 115 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n.
112;

Delibera:

Per gli anni 2001, 2002 e 2003 nei confronti delle regioni Sicilia
e Sardegna, vanno effettuati i recuperi degli importi di seguito
indicati:

Anno 2001 | Sicilia | Recupero | Euro 54.927.723,00
Anno 2002 | ” | ” | Euro 85.734.673,00
Anno 2003 | ” | ” | Euro 99.200.760,00
| | Totale | Euro 239.863.156,00

Anno 2001 | Sardegna | Recupero | Euro 16.942.893,00
Anno 2002 | ” | ” | Euro 18.766.998,00
Anno 2003 | ” | ” | Euro 30.412.195,00
| | Totale | Euro 66.122.086,00

Nella tabella allegata che fa parte integrante della presente
deliberazione, per il periodo sopraindicato, e’ riportato il gettito
complessivo dell’IRAP e dell’addizionale IRPEF effettivamente
riscosso dalle regioni, e quello stimato, assegnato con le delibere
indicate in premessa.
Roma, 2 dicembre 2005

Il Presidente delegato
Tremonti
Il segretario del CIPE
Molgora

Registrato alla Corte dei conti il 17 marzo 2006
Ufficio di controllo Ministeri economico-finanziari, registro n. 2,
Economia e finanze, foglio n. 7

Tabella

—-> Vedere tabella a pag. 61 in formato zip/pdf

COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA – DELIBERAZIONE 2 dicembre 2005

Edilone.it