Circolare 19/02/1996 | Edilone.it

Circolare 19/02/1996

Circolare 19/02/1996 - Ministero dell'interno - Prototipi di autosilo a funzionamento automatizzato - Procedure di approvazione.

Circolare 19/02/1996
Ministero dell’interno – Prototipi di autosilo a
funzionamento automatizzato – Procedure di approvazione.

FAC-SIMILE MODELLO DI ATTESTAZIONE APPROVAZIONE PROTOTIPO

Alla
Ditta

OGGETTO: Attestazione di approvazione di prototipo di autosilo
meccanizzato in deroga alla norma del Decreto del Ministro
dell’Interno dell’1 febbraio 1986.

Ditta:

Modello:

Tipo:

Visto
il parere espresso dal Comitato Centrale Tecnico Scientifico per la
prevenzione incendi, di cui all’art. 10 del D.P.R. n. 577 del 29
luglio 1982, nella riunione del 17 gennaio 1996, con il quale si è
ritenuto, al fine di semplificare le procedure, che l’approvazione in
deroga dell’installazione di autosili meccanizzati, i cui prototipi
sono stati approvati su conforme parere dell’ex Commissione Consultiva
per le Sostanze Esplosive ed Infiammabili o dello stesso Comitato di
cui sopra, possa essere eseguita direttamente dai Comandi Provinciali
dei Vigili del Fuoco;

Vista l’approvazione del prototipo di autosilo
meccanizzato di cui all’oggetto, rilasciata con nota del Ministero
dell’Interno Direzione Generale della Protezione Civile e dei Servizi
Antincendi – Servizio Tecnico Centrale – prot. n. del.

Vista la
circolare n. 6 MI.SA. (96) 6 del 19 febbraio 1996;

Al fine di
consentire ai Comandi Provinciali dei Vigili del Fuoco l’approvazione
diretta dei progetti di installazione dell’autosilo di cui
all’oggetto;

SI ATTESTA

che gli elaborati grafico-illustrativi,
allegati alla presente e muniti del visto d’ufficio, sono conformi a
quelli

approvati da questa Amministrazione con la citata nota prot.
n.________ del__________

Nel corso degli anni, successivamente
all’emanazione del D.M. 1 febbraio 1986, sono state presentate a
questo Ministero, da parte di alcune società, richieste di
approvazione in deroga di prototipi di autosili a funzionamento
automatizzato per lo stoccaggio dei veicoli mediante sistema
meccanizzato di movimentazione non rispondente completamente al
predetto decreto.

Tali prototipi, previo esame da parte della ex
Commissione Consultiva per le sostanze esplosive ed infiammabili e
successivamente da parte del Comitato Centrale Tecnico Scientifico per
la prevenzione incendi, sono stati approvati con la clausola che i
progetti esecutivi dovevano comunque essere approvati in deroga, ai
fini antincendi, secondo la procedura prevista dall’art. 21 del D.P.R.
2 luglio 1982, n. 517.

Al fine di semplificare la procedura per
l’esame dei progetti di tali manufatti, su conforme parere del
Comitato Centrale Tecnico Scientifico per la prevenzione incendi, si
dispone che i Comandi Provinciali procedano direttamente
all’approvazione dei suddetti progetti acquisendo la seguente
documentazione:

relazione tecnica ed elaborati
grafici

attestazione di approvazione del prototipo rilasciato da
questo Ministero, su specifica richiesta della società costruttrice
dell’autosilo, che dovrà essere conforme al modello
allegato

dichiarazione della società costruttrice attestante che
l’autosilo verrà realizzato conformemente al prototipo approvato.

È
fatta salva, comunque, la competenza dei Comandi Provinciali ad
imporre eventuali ulteriori prescrizioni relative al contorno dettato
in relazione a particolari situazioni dei siti.

Circolare 19/02/1996

Edilone.it