CENTRO NAZIONALE PER L'INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - COMUNICATO: Avviso per la selezione dei progetti per «Lo sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC» (GU n. 127 del 1-6-2004 | Edilone.it

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – COMUNICATO: Avviso per la selezione dei progetti per «Lo sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC» (GU n. 127 del 1-6-2004

CENTRO NAZIONALE PER L'INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - COMUNICATO: Avviso per la selezione dei progetti per «Lo sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC» (GU n. 127 del 1-6-2004 )

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

COMUNICATO

Avviso per la selezione dei progetti per «Lo sviluppo dei servizi
infrastrutturali locali e SPC»

Premesso che:
il presente avviso ha lo scopo, nell’ambito dell’attuazione del
Piano di azione di e-Government, di individuare e cofinanziare
progetti proposti da amministrazioni regionali e dalle province
autonome di Trento e Bolzano che abbiano come fine la realizzazione
di servizi infrastrutturali. I progetti individuati e cofinanziati
sono inseriti in accordi di programma quadro (APQ);
le modalita’ e l’ammontare dei finanziamenti previsti per lo
sviluppo dei servizi infrastrutturali, oggetto del presente avviso,
sono illustrati nel documento «L’e-government nelle regioni e negli
enti locali: II fase di attuazione», approvato dalla Conferenza
unificata nella seduta del 26 novembre 2003, Linea di azione 1 «Lo
sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC»;
il presente avviso e’ coerente con la visione strategica
sull’e-Government condivisa tra Stato, regioni ed enti locali,
delineata nel documento «L’e-government per un federalismo
efficiente: una visione condivisa, una realizzazione cooperativa»,
approvato dalla Conferenza unificata nella seduta del 24 luglio 2003;
il finanziamento previsto per lo sviluppo dei servizi
infrastrutturali locali e’ pari a 35 MEuro come previsto nel decreto
del Presidente del Consiglio dei Ministri 14 febbraio 2002, allegato
A il cui 2,5% verra’ destinato ad attivita’ di valutazione,
assistenza e monitoraggio dei progetti presentati;
il completamento dei progetti finanziati dovra’ avvenire entro
36 mesi dall’erogazione della prima tranche di finanziamento;
gli allegati sono parte integrante del presente avviso.
Art. 1.
Obiettivi
1. Obiettivi del presente avviso sono:
a) conseguire in tutti i territori regionali la disponibilita’
dei servizi infrastrutturali necessari all’erogazione dei servizi
finali ai cittadini e alle imprese, coerentemente con quanto indicato
nella Linea di azione 1 del documento «L’e-government nelle Regioni e
negli Enti locali: II fase di attuazione»;
b) promuovere l’adeguamento dei servizi infrastrutturali, in
corso di realizzazione, o gia’ realizzati nei territori regionali,
alle linee guida e alle regole tecniche indicate dal «Tavolo tecnico
della commissione permanente».

Art. 2.
Ambito di intervento dei progetti
1. Per servizi infrastrutturali si intendono tutti quei servizi
che le amministrazioni territoriali rendono fruibili nei propri
territori di riferimento e la cui disponibilita’ e’ necessaria per la
realizzazione dei progetti di e-Government.
2. Rientrano nei servizi infrastrutturali: i servizi delle reti
regionali e/o territoriali e le strutture per la loro gestione, i
servizi di gestione delle carte di servizi a livello regionale, i
servizi per l’interoperabilita’ dei protocolli e della gestione
documentale.
3. I progetti potranno inoltre prevedere lo sviluppo delle
infrastrutture a larga banda per le reti regionali e delle province
autonome, promuovendo nei comuni di piccole e medie dimensioni un
adeguato livello di connettivita’.

Art. 3.
Soggetti proponenti
1. I soggetti beneficiari del cofinanziamento e ammessi a
presentare i progetti sono le amministrazioni regionali e le province
autonome di Trento e Bolzano.

Art. 4.
Ammissibilita’ dei progetti
1. I progetti sono ritenuti ammissibili se:
a) presentati dal soggetto indicato nell’art. 3;
b) compilati sull’apposita modulistica elettronica predisposta
dal CNIPA – Centro nazionale per l’informatica nella pubblica
amministrazione – Area innovazione regioni ed enti locali, e
disponibile agli indirizzi:
http://www.innovazione.gov.it/
http://www cnipa.gov.it/
http://www.crcitalia.it/
c) sottoscritti con firma digitale dal legale rappresentante
dell’ente proponente o da suo delegato;
d) presentati entro e non oltre la data di scadenza indicata
all’art. 6, comma 3.

Art. 5.
Cofinanziamento
1. Le risorse economiche destinate a realizzare gli obiettivi di
cui all’art. 1 del presente avviso saranno ripartite tra le regioni
italiane e le province autonome secondo quanto riportato nella
tabella allegata al presente avviso (allegato 2).
2. Il cofinanziamento assegnato ai progetti di cui al presente
avviso inseriti negli APQ di ogni regione e provincia autonoma non
puo’ superare, per ogni APQ, il 50% del loro costo totale, restando a
carico dei soggetti proponenti la copertura della quota residua.
3. Le modalita’ di erogazione del cofinanziamento saranno
descritte nell’APQ.
4. Il cofinanziamento erogato dal CNIPA, sommato agli altri
eventuali finanziamenti di cui benefici il progetto, non potra’
superare il costo totale del progetto.

Art. 6.
Presentazione dei progetti
1. I progetti devono essere redatti secondo la modulistica
elettronica predisposta dal CNIPA e disponibile agli indirizzi:
http://www.innovazione.gov.it/
http //www.cnipa.gov.it/
http //www.crcitalia.it/
2. I progetti, debitamente sottoscritti con firma digitale dal
legale rappresentante dell’ente proponente o da suo delegato, devono
essere inviate al CNIPA, secondo le modalita’ specificate nella
«Guida alla presentazione dei progetti».
3. I progetti devono pervenire entro e non oltre sessanta giorni
dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta
Ufficiale della Repubblica italiana.

Art. 7.
Valutazione dei progetti
1. I progetti sono esaminati dalla commissione di valutazione di
cui all’art. 3, comma 4, del decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 14 febbraio 2002.
2. I progetti sono esaminati sulla base dei seguenti elementi:
a) coerenza con le strategie nazionali («L’e-government per un
federalismo efficiente:
una visione condivisa, una realizzazione cooperativa»,
«L’e-government nelle regioni e negli enti locali: II fase di
attuazione»);
b) rispondenza a quanto riportato negli allegati tecnici del
presente avviso;
c) rispondenza agli obiettivi del presente avviso;
d) verifica dell’avvenuta concertazione con gli Enti locali del
territorio di riferimento.

Art. 8.
Accordi di programma quadro
1. I progetti presentati dalle amministrazioni regionali e dalle
province autonome, validati e cofinanziati, sono inseriti in
specifici Accordi di programma Quadro (APQ), cosi come disposto dalla
linea 1 del documento «L’e-government nelle regioni e negli enti
locali: II fase di attuazione».

Art. 9.
Modalita’ di cofinanziamento
1. Il cofinanziamento verra’ erogato sulla base della verifica
degli stati di avanzamento dei progetti coerentemente con quanto
sara’ previsto negli APQ.
2. Il CNIPA effettua la verifica sullo stato di avanzamento dei
progetti sulla base di un apposito piano presentato dai proponenti il
progetto.

Art. 10.
Documenti e informazioni
1. La modulistica, con la relativa guida alla compilazione, gli
allegati, i documenti di riferimento e qualunque altra informazione
relativa al presente avviso sono disponibili agli indirizzi:
http://lwww.innovazione.gov.it/
http://www.cnipa.gov.it/
http:/fwww.crcitalia.it/
2. Per fornire chiarimenti sul testo dell’avviso e sugli allegati
e’ istituito un servizio di Help Desk. Il servizio di Help Desk opera
esclusivamente per via telematica all’indirizzo
http://www.crcitalia.it

Art. 11.
Documentazione e normativa di riferimento
1. I progetti di cui al presente avviso devono essere conformi a
quanto contenuto nei seguenti documenti di riferimento:
Allegato 1 – Sistema pubblico di connettivita’ «Scenario
introduttivo» e relativi allegati tecnici;
Allegato 2 – Ripartizione delle risorse economiche tra le
regioni e le province autonome.

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – COMUNICATO: Avviso per la selezione dei progetti per «Lo sviluppo dei servizi infrastrutturali locali e SPC» (GU n. 127 del 1-6-2004

Edilone.it