CENTRO NAZIONALE PER L'INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE | Edilone.it

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CENTRO NAZIONALE PER L'INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - CIRCOLARE 5 ottobre 2004, n.44: Indicazioni relative agli appalti pubblici per la fornitura di personal computer desktop. (GU n. 240 del 12-10-2004)

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

CIRCOLARE 5 ottobre 2004, n.44

Indicazioni relative agli appalti pubblici per la fornitura di
personal computer desktop.

Ai responsabili dei sistemi informativi
automatizzati delle amministrazioni
destinatarie del decreto legislativo
12 febbraio 1993, n. 39
e, p.c.
Alla Presidenza del Consiglio dei
Ministri
Dipartimento della funzione pubblica
Dipartimento per l’innovazione e le
tecnologie
Al Consiglio di Stato
Alla Corte dei conti
All’Avvocatura generale dello Stato
Alla ragioneria generale dello Stato
L’evoluzione del mercato dei microprocessori per personal computer
ha determinato il manifestarsi di differenze, tecniche e
architetturali, nelle soluzioni offerte dai diversi produttori;
conseguentemente, il riferimento ad alcune caratteristiche (quali, ad
esempio, la frequenza di clock del microprocessore) verrebbe oggi a
pregiudicare,re o a restringere ingiustificatamente, la
partecipazione alle procedure di gara relative all’affidamento di
appalti pubblici per la fornitura di apparecchiature informatiche.
Con riferimento a tale problematica, il CNIPA, al fine di garantire
la piu’ ampia partecipazione alle procedure suddette, ritiene che
possa farsi ricorso all’utilizzo di appositi benchmark prestazionali
di tipo applicativo sviluppati da organismi indipendenti.
Questa valutazione trova riscontro, tra l’altro, nel «Considerando
29» della direttiva 2004/18/CE del 31 marzo 2004, relativa al
coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti
pubblici di lavori, di forniture e di servizi, che stabilisce: «Le
specifiche tecniche fissate dai committenti pubblici dovrebbero
permettere l’apertura degli appalti pubblici alla concorrenza. A
questo scopo deve essere possibile la presentazione di offerte che
riflettano la pluralita’ di soluzioni tecniche. Pertanto le
specifiche tecniche devono poter essere fissate in termini di
prestazioni e di requisiti funzionali e, in caso di riferimento alla
norma europea, o, in mancanza di quest’ultima, alla norma nazionale,
le amministrazioni aggiudicatrici devono prendere in considerazione
offerte basate su altre soluzioni equivalenti».
Per facilitare l’adozione di detti benchmark, il CNIPA ha
costituito un Gruppo di lavoro al quale partecipano anche i
rappresentanti delle Associazioni nazionali dei produttori. Quale
primo risultato delle proprie attivita’, il Gruppo di lavoro ha
individuato, con il consenso unanime dei suddetti rappresentanti
delle Associazioni, il SYSMARK 2004 OVERALL RATING quale benchmark di
riferimento, allo stato attuale e salve successive evoluzioni, per la
misura delle capacita’ prestazionali dei personal computer desktop.
Le caratteristiche del citato benchmark ed i risultati raggiunti da
alcune configurazioni sottoposte a test sono riportati nel sito web
del consorzio non profit BAPCO (www.bapco.com) che ha sviluppato e
distribuisce il benchmark Sysmark 2004.
Il CNIPA raccomanda alle amministrazioni pubbliche che intendono
acquisire personal computer di tipo desktop di utilizzare il
benchmark Sysmark 2004 negli appalti per la fornitura di detta
tipologia di apparecchiature.
Per quanto riguarda la determinazione dei valori del benchmark
Sysmark 2004 Overall Rating da porre come soglia per la
partecipazione alle gare, il CNIPA ritiene necessario che questa
avvenga sulla base dei valori misurati su configurazioni di personal
computer presenti sul mercato e rispondenti alle esigenze della
stazione appaltante.
Il CNIPA si riserva di aggiornare la presente circolare sulla base
dei risultati cui perverra’ il Gruppo di lavoro in parola.
Si rappresenta, infine, che il CNIPA e’ disponibile a fornire un
supporto alle amministrazioni pubbliche in merito all’utilizzo di
benchmark applicativi.
Roma, 5 ottobre 2004
Il presidente: Zoffoli

CENTRO NAZIONALE PER L’INFORMATICA NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Edilone.it