Autorizzazione all'ICE | Edilone.it

Autorizzazione all’ICE

Autorizzazione all'ICE - Istituto certificazione europea S.r.l. al rilascio di certificazioni ed attestati di conformità CEE per strutture di protezione contro il rischio di capovolgimento, strutture di protezione contro il rischio di caduta di oggetti e apparecchi per il sollevamento di persone con rischio di caduta verticale superiore a tre metri
Decreto Ministeriale

IL DIRETTORE GENERALE
DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE
Vista la circolare 25 febbraio 1993, n. 159258, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 99 del 29 aprile 1993;
Visto il decreto 21 ottobre 1992 concernente l’autorizzazione all’ICE
– Istituto certificazione europea S.r.l., con sede a Castel Maggiore
(Bologna), via Bentini, 9, a rilasciare la certificazione CEE per le
strutture di protezione in caso di ribaltamento (ROPS) e per le
strutture di protezione in caso di caduta di oggetto (FOPS) di cui
alle direttive CEE 86/295 e 86/296;
Vista la direttiva 89/392 e, in particolare, l’art. 13, comma 2;
Considerato che in forza di tale articolo a decorrere dal 1° gennaio
1996 le direttive 86/295/CEE e 86/296/CEE sono state abrogate
e le relative macchine sono state inserite in allegato IV, lettera B,
alla direttiva CEE 89/392 Decreta:Art. 1
1. L’ICE – Istituto certificazione europea S.r.l. è autorizzato ad
emettere certificazione CEE di rispondenza della conformità ai
requisiti essenziali di sicurezza per i seguenti prodotti di cui
all’allegato IV, lettere A e B, della direttiva 89/392/CEE:
strutture di protezione contro il rischio di capovolgimento (ROPS);
strutture di protezione contro il rischio di caduta di oggetti (FOPS);
apparecchi per il sollevamento di persone con rischio di caduta
verticale superiore a tre metri.
2. La certificazione CEE di cui al precedente comma deve essere
effettuata secondo le forme, modalità e procedure stabilite nella
direttiva 89/392 e nelle relative modifiche e aggiornamenti
91/368, 93/44 e 93/68. Art. 2
1. La presente autorizzazione ha validità fino alla emanazione delle
disposizioni attuative della direttiva 89/392/CEE.
2. Nel caso di accertata inadeguatezza delle capacità tecniche
dell’organismo autorizzato, la presente autorizzazione viene sospesa
con effetto immediato, dandosi luogo al controllo di tutta l’attività
certificativa fino a quel momento effettuata.
3. Nei casi di particolare motivata gravità, si procede alla revoca
della presente autorizzazione.

Autorizzazione all’ICE

Edilone.it