AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS | Edilone.it

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 2 settembre 2004: Modifiche della deliberazione n. 26/01 dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas in tema di organizzazione e funzionamento dell'Autorita' medesima. (Deliberazione n. 149/04). (GU n. 221 del 20-9-2004)

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

DELIBERAZIONE 2 settembre 2004

Modifiche della deliberazione n. 26/01 dell’Autorita’ per l’energia
elettrica e il gas in tema di organizzazione e funzionamento
dell’Autorita’ medesima. (Deliberazione n. 149/04).

L’AUTORITA’
PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS
Nella riunione del 2 settembre 2004;
Vista la legge 14 novembre 1995, n. 481;
Vista la deliberazione 11 dicembre 1996, n. 05/96 (di seguito:
deliberazione n. 05/96).
Vista la deliberazione 20 febbraio 2001, n. 26/01 (di seguito:
deliberazione n. 26/01) e successive modificazioni.
Vista la deliberazione 1° aprile 2004, n. 51/04.
Ritenuta l’opportunita’ di apportare alcune modificazioni al
predetto regolamento, al fine di migliorarne il tenore letterale e,
al contempo, di introdurre qualche adeguamento organizzativo;
Delibera:
All’allegato A della deliberazione n. 26/01 sono apportate le
seguenti modificazioni:
1. L’art. 1 e’ cosi’ sostituito:
“Art. 1.
Definizioni
1. Nel presente regolamento:
a) con il termine “Autorita’” si fa riferimento all’organo
collegiale composto dal Presidente e dai componenti dell’Autorita’
per l’energia elettrica e il gas;
b) con il termine “Componente” si fa riferimento al Presidente o
agli altri membri dell’Autorita’, effettivamente immessi
nell’esercizio delle funzioni, a seguito del perfezionamento del
procedimento di nomina, e per l’intera durata di effettiva
preposizione all’ufficio;
c) con il termine “legge n. 481/1995” si fa riferimento alla
legge 14 novembre 1995, n. 481;
d) con l’espressione pubblicita’ per il mezzo del “bollettino di
cui all’art. 2, comma 26, della legge n. 481/1995”, si fa riferimento
anche alla pubblicazione di atti e procedimenti nel sito
dell’Autorita’ medesima».
2. All’art. 2 il comma 1 e’ cosi’ sostituito: «1. Nella prima
riunione alla quale partecipano, il Presidente e i Componenti
dichiarano formalmente, sotto la propria responsabilita’, di non
versare in alcuna delle situazioni d’incompatibilita’, di cui
all’art. 2, comma 8, della legge n. 481/1995».
3. All’art. 3, comma 2, la parola «Membro» e’ sostituita da
«Componente».
4. Il comma 2 dell’art. 4 e’ sostituito dal seguente: «2. Le
riunioni dell’Autorita’ sono, di norma, settimanali. Le convocazioni
sono comunicate non oltre il giorno che precede la riunione, salvo
motivate ragioni d’urgenza. Ciascun componente ha diritto di chiedere
al Presidente l’iscrizione di un argomento all’ordine del giorno;
puo’, altresi’, chiedere motivatamente la convocazione
dell’Autorita’, specificando gli argomenti da inserire nell’ordine
del giorno. Quando la richiesta proviene dalla maggioranza dei
componenti, l’argomento e’ iscritto all’ordine del giorno e il
Presidente provvede a convocare l’adunanza».
5. Il comma 3 dell’art. 4 e’ sostituito dal seguente: «3. La
documentazione relativa agli argomenti posti all’ordine del giorno e’
trasmessa contestualmente alla convocazione. Tale documentazione puo’
essere integrata, nel corso della riunione, con il voto favorevole
della maggioranza dei componenti.».
6. Il comma 4 dell’art. 4 e’ sostituito dal seguente: «4. Nel corso
della riunione puo’ darsi luogo alla variazione dell’ordine del
giorno con il voto unanime dei componenti.».
7. Il comma 1 dell’art. 7 e’ sostituito dal seguente: «1. Il
verbale della riunione, se non gia’ approvato al termine della
riunione stessa, e’ trasmesso al Presidente, ai Componenti e al
Direttore generale almeno il giorno precedente la successiva riunione
ed e’ approvato nel corso di questa».
8. Il comma 7 dell’art. 10 e’ sostituito dal seguente: «7. Puo’
essere istituito un ufficio con compiti di assistenza all’Autorita’
nell’esercizio delle sue competenze».
La presente deliberazione entra in vigore il giorno successivo alla
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
La presente deliberazione e’ pubblicata, altresi’, sul sito
dell’Autorita’ (www.autorita.energia.it), unitamente alla
ripubblicazione della deliberazione n. 26/01, nel testo derivante
dalle modificazioni apportate dalla presente deliberazione.
Milano, 2 settembre 2004
Il presidente: Ortis

AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Edilone.it