AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 19 giugno 2002 | Edilone.it

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 19 giugno 2002

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 19 giugno 2002 Consultazione pubblica sulla revisione del meccanismo di price cap. (Delibera 183/02/CONS). (GU n. 182 del 5-8-2002)

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 19 giugno 2002

Consultazione pubblica sulla revisione del meccanismo di price cap.
(Delibera 183/02/CONS).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE
NELLE COMUNICAZIONI
Nella sua riunione di Consiglio del 19 giugno 2002;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante “Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo” e, in particolare,
l’art. 1, comma 6, lettera c), n. 14 e l’art. 4, comma 9;
Vista la legge 14 novembre 1995, n. 481, recante “Norme per la
concorrenza e la regolazione dei servizi di pubblica utilita’.
Istituzione delle Autorita’ di regolazione dei servizi di pubblica
utilita’” e, in particolare, gli articoli 1 e 2;
Vista la propria delibera n. 278/99 del 20 ottobre 1999, recante
“Procedura per lo svolgimento di consultazioni pubbliche nell’ambito
di ricerche e indagini conoscitive”;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 1997,
n. 318, recante il regolamento per l’attuazione di direttive
comunitarie nel settore delle telecomunicazioni;
Vista la direttiva del Consiglio 90/387/CEE, sull’istituzione del
mercato interno per i servizi delle telecomunicazioni mediante la
realizzazione di una rete aperta di telecomunicazioni (ONP);
Vista la direttiva della Commissione 90/388/CEE, relativa alla
concorrenza nei mercati dei servizi di telecomunicazioni;
Vista la direttiva della Commissione 96/19/CE, che modifica la
direttiva 90/388/CE al fine della completa apertura alla concorrenza
dei mercati delle telecomunicazioni;
Vista la direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 97/33/CE
sull’interconnessione nel settore delle telecomunicazioni e
finalizzata a garantire il servizio universale e l’interoperabilita’
attraverso l’applicazione dei principi di fornitura di una rete
aperta (ONP);
Vista la direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio 98/10/CE
sull’applicazione del regime di fornitura di una rete aperta (ONP)
alla telefonia vocale e sul servizio universale delle
telecomunicazioni in un ambiente concorrenziale;
Vista la propria delibera n. 85/98, concernente le condizioni
economiche di offerta del servizio di telefonia vocale, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 5 gennaio
1999, n. 3;
Vista la propria delibera n. 101/99, concernente le condizioni
economiche di offerta del servizio di telefonia vocale alla luce
dell’evoluzione dei meccanismi concorrenziali, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 5 luglio 1999, n.
155;
Vista la propria delibera n. 171/99, concernente la
regolamentazione ed il controllo dei prezzi dei servizi di telefonia
vocale offerti da Telecom Italia a partire dal 1 agosto 1999,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del
18 agosto 1999, n. 193;
Vista propria la delibera n. 274/99, concernente i criteri di
ammissibilita’ di pacchetti tariffari ai fini della verifica del
vincolo di “price cap”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana del 16 novembre 1999, n. 269;
Vista la propria delibera n. 314/00/CONS, concernente la
determinazione di condizioni economiche agevolate per il servizio di
telefonia vocale a particolari categorie di clientela, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana dell’11 luglio
2000, n. 160;
Vista la propria delibera n. 847/00/CONS, concernente la revisione
dei valori del sistema di “price cap” di cui alla delibera n.
171/1999, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana del 30 dicembre 2000, n. 203;
Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 gennaio 2001,
n. 77, recante il regolamento di attuazione delle direttive 97/51/CE
e 98/10/CE, in materia di telecomunicazioni;
Vista la propria delibera n. 469/01/CONS, recante “Revisione dei
valori del sistema di “price cap” di cui alla delibera n. 171/99 alla
luce degli effetti prodotti dall’applicazione del sub cap relativo a
contributi e canoni di cui alla delibera n. 847/00/CONS”, pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 9 gennaio
2002, n. 7;
Vista la propria delibera n. 330/01/CONS, concernente
l’applicazione ed integrazione della delibera n. 314/00/CONS,
pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del
28 agosto 2001, n. 199;
Considerato che, successivamente alla delibera n. 171/1999,
l’Autorita’ ha adottato, monitorandone l’implementazione per tutto
l’anno 2001, specifiche misure finalizzate, da un lato, ad accelerare
lo sviluppo della concorrenza, con particolare attenzione al mercato
dell’accesso – e, nell’ambito di tale mercato, al segmento dei
servizi d’accesso innovativi – e, dall’altro lato, a garantire
l’abbordabilita’ del servizio di accesso per particolari categorie di
clientela, nell’ambito degli obblighi di servizio universale;
Considerato che tali misure sono destinate a dispiegare i loro
effetti entro il periodo di vigenza del “price cap”;
Considerato che si sta assistendo alla progressiva diffusione di
una molteplicita’ di offerte alternative, ivi comprese numerose
offerte di servizi di accesso ad alta velocita’, basate sulle diverse
tecnologie di tipo xDSL, anche a seguito dell’avvio commerciale del
servizio di accesso disaggregato alla rete locale;
Considerato che le attivita’ di analisi effettuate dall’Autorita’,
ai sensi dell’art. 1, comma 2, della delibera n. 847/00/CONS, si sono
concentrate sulla valutazione dell’effettivo livello di
ribilanciamento conseguito nel corso del 2001 e sulle possibili
evoluzioni nel 2002;
Considerato che nel definire la struttura ed i valori del sistema
di “price cap” l’Autorita’ tiene conto del livello di
concorrenzialita’ attuale e previsto nei diversi segmenti del mercato
di fonia vocale;
Considerata l’opportunita’ di disporre l’avvio di un procedimento
volto alla revisione del meccanismo di price cap e contestualmente
avviare una consultazione pubblica;
Considerato che, al fine di tenere conto dei diversi aspetti di
carattere tecnico, giuridico ed economico coinvolti nel summenzionato
procedimento, l’Autorita’, tramite la consultazione pubblica oggetto
del presente provvedimento, ritiene opportuno permettere al maggior
numero di soggetti potenzialmente interessati di esprimere la propria
opinione;
Vista la proposta del direttore del Dipartimento regolamentazione;
Udita la relazione del Presidente;
Delibera:
Art. 1.
1. E’ indetta la consultazione pubblica nell’ambito del
procedimento concernente la revisione del meccanismo di price cap.
2. Il documento per la consultazione e’ riportato nell’allegato “A”
del presente provvedimento, di cui costituisce parte integrante.
3. Ai sensi e per gli effetti della delibera n. 278/99, le
comunicazioni di risposta alla consultazione pubblica dovranno
pervenire entro sessanta giorni dalla data di pubblicazione del
presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica
italiana.
Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana, sul Bollettino ufficiale e sul sito web
dell’Autorita’.
Napoli, 19 giugno 2002
Il presidente Cheli
Il segretario generale Botto

Allegato “A”
CONSULTAZIONE PUBBLICA RELATIVAMENTE AL MECCANISMO DI PRICE CAP
Documento per la consultazione.
L’Autorita’, ai sensi della delibera n. 278/99/CONS recante
“Procedura per lo svolgimento di consultazioni pubbliche nell’ambito
di ricerche e indagini conoscitive”,
Invita:
i soggetti titolari di licenza individuale per l’offerta di
reti e/o servizi di telecomunicazioni;
le associazioni portatrici di interessi pubblici o diffusi;
altri soggetti potenzialmente interessati,
a far pervenire all’Autorita’ una comunicazione contenente la propria
posizione in merito al tema oggetto di consultazione, per le parti di
interesse.
Le comunicazioni, recanti la dicitura “Consultazione pubblica sul
meccanismo di price cap”, nonche’ l’indicazione della denominazione
del soggetto rispondente, dovranno essere fatte pervenire, entro
sessanta giorni dalla pubblicazione del presente documento nella
Gazzetta Ufficiale, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o
raccomandata a mano, al seguente indirizzo:
Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni – Dipartimento
regolamentazione – Att.ne dott. Davide Gallino, responsabile del
procedimento Centro direzionale is. B5 “Torre Francesco” – 80143
Napoli
Le comunicazioni potranno essere anticipate, entro il medesimo
termine, anche in formato elettronico al seguente indirizzo e-mail:
regolamentazione@agcom.it, recando in oggetto la denominazione del
soggetto rispondente seguita dalla dicitura “Consultazione pubblica
sul meccanismo di price cap”.
In particolare le comunicazioni dovranno contenere le
osservazioni del soggetto rispondente, in maniera puntuale e
sintetica sul meccanismo di price cap, rispettando preferibilmente
l’ordine espositivo della medesima, con riferimento alle sole parti
ritenute di interesse.
Le comunicazioni inviate dai soggetti che aderiscono alla
consultazione non precostituiscono alcun titolo, condizione o
vincolo, rispetto ad eventuali successive decisioni dell’Autorita’
stessa e hanno carattere me…

[Continua nel file zip allegato]

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 19 giugno 2002

Edilone.it