AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 11 Luglio 2007 | Edilone.it

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 11 Luglio 2007

AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI - DELIBERAZIONE 11 Luglio 2007 - Proroga dei termini del procedimento istruttorio di cui alla deliberazione 589/06/CONS, relativo alla "Identificazione ed analisi del mercato al dettaglio dei servizi di accesso ad internet in modalita' Dial-Up". (Deliberazione n. 353/07/CONS). (GU n. 179 del 3-8-2007 )

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

DELIBERAZIONE 11 Luglio 2007

Proroga dei termini del procedimento istruttorio di cui alla
deliberazione 589/06/CONS, relativo alla “Identificazione ed analisi
del mercato al dettaglio dei servizi di accesso ad internet in
modalita’ Dial-Up”. (Deliberazione n. 353/07/CONS).

L’AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

Nella sua riunione di Consiglio dell’11 luglio 2007;
Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, recante “Istituzione
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui
sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo”;
Visto il decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259, di recepimento
delle direttive 2002/19/CE (direttiva accesso), 2002/20/CE (direttiva
autorizzazioni), 2002/21/CE (direttiva quadro), 2002/22/CE (direttiva
servizio universale), recante “Codice delle comunicazioni
elettroniche”, pubblicato nel supplemento ordinario n. 150 alla
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 214 del 15 settembre
2003;
Vista la delibera n. 316/02/CONS del 9 ottobre 2002, recante
“Regolamento concernente l’organizzazione e il funzionamento
dell’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni e successive
modificazioni e integrazioni”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana del 5 novembre 2002, n. 259, e successive
modificazioni;
Vista la delibera n. 217/01/CONS, recante “Regolamento concernente
l’accesso ai documenti”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 141 del 20 giugno 2001;
Vista la delibera n. 335/03/CONS del 24 settembre 2003, recante
“Modifiche e integrazioni al regolamento concernente l’accesso ai
documenti approvato con delibera n. 217/01/CONS”, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 240 del 15 ottobre
2003;
Vista la delibera n. 453/03/CONS del 23 dicembre 2003, recante il
“Regolamento concernente la procedura di consultazione di cui
all’art. 11 del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259”,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 22
del 28 gennaio 2004;
Vista la delibera n. 118/04/CONS del 5 maggio 2004, recante
“Disciplina dei procedimenti istruttori di cui al nuovo quadro
regolamentare delle comunicazioni elettroniche” pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 19 maggio 2004, n.
116, e successive modificazioni ed integrazioni;
Vista la delibera n. 731/06/CONS del 19 dicembre 2006, che modifica
ulteriormente la delibera n. 118/04/CONS, recante “Disciplina dei
procedimenti istruttori di cui al nuovo quadro regolamentare delle
comunicazioni elettroniche”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 4 del 5 gennaio 2007;
Vista la legge n. 59 dell’8 aprile 2002, recante la “Disciplina
relativa alla fornitura di servizi di accesso ad Internet”,
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 86
del 12 aprile 2002;
Vista la delibera n. 219/02/CONS del 10 luglio 2002, recante
“Aggiornamento dell’elenco degli operatori aventi significativo
potere di mercato sul mercato dell’accesso ad Internet”, pubblicato
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 192 del
17 agosto 2002;
Vista la delibera n. 417/06/CONS del 28 giugno 2006, recante
“Mercati della raccolta, terminazione e transito delle chiamate nella
rete telefonica pubblica fissa, valutazione di sussistenza del
significativo potere di mercato per le imprese ivi operanti e
obblighi regolamentari cui vanno soggette le imprese che dispongono
di un tale potere (mercati n. 8, 9 e 10 fra quelli identificati dalla
raccomandazione sui mercati rilevanti dei prodotti e dei servizi
della Commissione europea)”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana n. 208 del 7 settembre 2006;
Vista la delibera n. 589/06/CONS del 27 settembre 2006, recante
“Avvio del procedimento istruttorio di identificazione ed analisi del
mercato al dettaglio dei servizi di accesso ad Internet in modalita’
dial-up” ai sensi degli articoli 18 e 19 del Codice delle
comunicazioni elettroniche, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 239 del 13 ottobre 2006;
Considerata la particolare complessita’ riscontrata nell’analisi
del mercato dell’accesso ad Internet in modalita’ dial-up, derivante
principalmente dal carattere di originalita’ dell’analisi che
riguarda un mercato non incluso nell’elenco di diciotto mercati
suscettibili di regolamentazione ex ante della Raccomandazione;
Considerata, inoltre, la numerosita’ dei soggetti che operano nel
mercato in esame e la connessa difficolta’ ad acquisire le
informazioni necessarie, con particolare riguardo agli elementi
quantitativi che consentono una corretta determinazione delle
dimensioni e delle caratteristiche strutturali del mercato;
Considerato che il mercato in questione appare connotato da
dinamiche economiche e concorrenziali in continua evoluzione in
ragione sia della migrazione della clientela verso modalita’ di
accesso a banda larga, sia dello sviluppo delle modalita’ di pricing;
Considerata, pertanto, la necessita’ di acquisire informazioni
dettagliate, in particolare in relazione alla necessita’ di
verificare empiricamente il processo di evoluzione del mercato in
questione in relazione, anche, al contemporaneo sviluppo del mercato
dell’accesso ad Internet a larga banda;
Rilevata, pertanto, la necessita’ di disporre di un periodo
ulteriore rispetto a quello stabilito dalla delibera n. 589/06/CONS
del 27 settembre 2006, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana n. 239 del 13 ottobre 2006, al fine di completare
gli adempimenti inerenti al procedimento in corso;
Rilevato che in relazione alle suesposte esigenze istruttorie
appare congruo determinare la proroga in novanta giorni e che la
stessa decorrera’ a partire dalla scadenza del termine di centottanta
giorni fissato dalla delibera n. 589/06/CONS del 27 settembre 2006
(pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 239
del 13 ottobre 2006);
Udita la relazione dei Commissari Stefano Mannoni e Nicola
D’Angelo, relatori ai sensi dell’art. 29 del regolamento di
organizzazione e funzionamento;
Delibera:
Art. 1.
Proroga dei termini di conclusione del procedimento istruttorio
1. Il termine di conclusione del procedimento istruttorio di cui
alla delibera n. 589/06/CONS del 27 settembre 2006, pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 239 del 13 ottobre
2006, fissato in centottanta giorni dall’entrata in vigore della
medesima, e’ prorogato di novanta giorni.
2. Restano salve tutte le altre disposizioni della delibera n.
589/06/CONS.
Il presente provvedimento e’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e sul sito web dell’Autorita’.

Napoli, 11 luglio 2007

Il presidente: Calabro’

I commissari relatori: Mannoni – D’Angelo

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – DELIBERAZIONE 11 Luglio 2007

Edilone.it