AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI - COMUNICATO | Edilone.it

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI – COMUNICATO

AUTORITA' PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI - COMUNICATO - Accesso riservato alle annotazioni inserite nel casellario informatico (GU n. 154 del 5-7-2006)

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI

COMUNICATO

Accesso riservato alle annotazioni inserite nel casellario
informatico

IL PRESIDENTE
Premesso:
che le annotazioni attualmente presenti nel casellario
informatico delle imprese qualificate contengono le informazioni
inerenti le imprese qualificate gia’ previste dall’art. 27, comma 2,
lettere da n) a t) del decreto del Presidente della Repubblica n.
34/2000;
che l’accesso a tali annotazioni e’ attualmente pubblico al
pari dei dati delle attestazioni di qualificazione e liberamente
accessibile attraverso il sito internet dell’Autorita’ alla sezione
http:// casellario.avlp.it/;
Considerato:
che gia’ con delibera n. 1 del 16 gennaio 2002 il Consiglio
dell’Autorita’ ha stabilito di riservare l’accesso ai dati contenuti
nelle annotazioni alle sole stazioni appaltanti di cui all’art. 2,
comma 2, della legge n. 109/1994 e successive modifiche «ai fini
dell’accertamento della eventuale sussistenza di cause di esclusione
dalle gare di appalto (art. 75 decreto del Presidente della
Repubblica n. 554/1999 e successive modifiche)»;
che ai sensi della determinazione n. 6 del 21 aprile 2004 le
SOA sono tenute ad «accertare che non sussistono, nel casellario
informatico operante presso l’Autorita’, annotazioni in ordine a
cause di esclusione delle imprese dalle gare d’appalto e dal rilascio
dell’attestazione»;
considerato, altresi’, che le stesse annotazioni contengono
dati giudiziari relativi alle imprese qualificate;
Ritenuto:
pertanto, di dover ottemperare agli obblighi previsti dal
«Codice in materia di protezione dei dati personali» (decreto
legislativo 30 giugno 2003, n. 196), con particolare riferimento alle
modalita’ di trattamento dei dati sensibili e giudiziari;
Comunica che:
1) a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla data di
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del
presente comunicato, l’accesso alle annotazioni sara’ riservato
esclusivamente alle stazioni appaltanti ed alle SOA. A partire da
tale data, pertanto, non sara’ piu’ possibile consultare tali
informazioni senza le credenziali richieste (userid e password) per
l’accesso alla sezione riservata delle annotazioni, mentre rimarranno
liberamente accessibili le informazioni relative alle attestazioni di
qualificazione. Le stazioni appaltanti in possesso di userid e
password all’atto della consultazione della sezione riservata
dovranno specificare di volta in volta il motivo dell’accesso ad ogni
specifica annotazione e ciascun accesso sara’ registrato nei log di
sistema;
2) le stazioni appaltanti, per quanto sopra esposto, dovranno
richiedere sollecitamente per il tramite di un referente all’uopo
designato l’accreditamento al casellario, esclusivamente via web,
registrandosi all’indirizzo http://anagrafe.avlp.it/. Il referente ai
fini dell’accreditamento al casellario dovra’ disporre di un proprio
indirizzo di posta elettronica che verra’ utilizzato per la
negoziazione della password. Le credenziali di accesso saranno
nominative e la responsabilita’ circa l’utilizzo delle stesse
ricadra’ in capo al richiedente, con particolare riferimento
all’utilizzo e trattamento dei dati conformemente a quanto previsto
dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196;
3) ai fini dell’accesso al Casellario l’utente gia’ in possesso
di credenziali, dovra’ accedere nuovamente all’indirizzo
http://anagrafe.avlp.it/ ed associarsi alla stazione appaltante (una
o piu) con la quale collabora selezionando il profilo «consultazione
casellario imprese»;
4) una volta effettuata l’associazione tra referente e stazione
appaltante la procedura permettera’ la stampa di una dichiarazione
che dovra’ essere sottoscritta dal legale rappresentante della
stazione appaltante o suo delegato e trasmessa via fax
all’osservatorio, in cui si attesta l’appartenenza del referente alla
stessa stazione appaltante ed in cui si dichiara che le credenziali
di accesso verranno utilizzate esclusivamente ai soli fini
istituzionali nei limiti previsti dalla normativa vigente. La
ricezione di tale dichiarazione sara’ condizione necessaria per
l’abilitazione dell’utente all’accesso alla sezione riservata del
casellario;
5) la procedura di accreditamento disporra’ di una guida di
riferimento che, pagina per pagina, assistera’ l’utente nella
compilazione. I referenti designati dalle stazioni appaltanti sono,
pertanto, invitati a leggere attentamente le istruzioni a video
durante la compilazione e le successive comunicazioni che verranno
inviate via mail. Per ogni problema e/o segnalazione e’ gia’ attivo
un servizio di help desk via mail all’indirizzo svp-supporto@avlp.it
Roma, 28 giugno 2006
Il presidente
Rossi Brigante

AUTORITA’ PER LA VIGILANZA SUI LAVORI PUBBLICI – COMUNICATO

Edilone.it