AUTORITA' PER L' ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 26 giugno 2006 | Edilone.it

AUTORITA’ PER L’ ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 26 giugno 2006

AUTORITA' PER L' ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - DELIBERAZIONE 26 giugno 2006 - Modifiche e integrazioni alla deliberazione dell'Autorita' per l'energia elettrica e il gas 29 luglio 2005, n. 166/05, in materia di criteri per la determinazione delle tariffe di trasporto e di dispacciamento del gas naturale. (Deliberazione n. 125/06). (GU n. 183 del 8-8-2006)

AUTORITA’ PER L’ ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

DELIBERAZIONE 26 giugno 2006

Modifiche e integrazioni alla deliberazione dell’Autorita’ per
l’energia elettrica e il gas 29 luglio 2005, n. 166/05, in materia di
criteri per la determinazione delle tariffe di trasporto e di
dispacciamento del gas naturale. (Deliberazione n. 125/06).

L’AUTORITA’ PER L’ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

Nella riunione del 26 giugno 2006
Visti:
la legge 14 novembre 1995, n. 481;
il decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164;
il decreto del Ministero delle attivita’ produttive 29 settembre
2005 (di seguito: decreto 29 settembre 2005);
la deliberazione dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas
(di seguito: l’Autorita) 17 luglio 2002, n. 137/02 (di seguito:
deliberazione n. 137/02);
la deliberazione dell’Autorita’ 29 luglio 2005, n. 166/2005 (di
seguito: deliberazione n. 166/05);
la deliberazione dell’Autorita’ 9 novembre 2005, n. 234/2005 (di
seguito: deliberazione n. 234/05);
il documento per la consultazione «Regolazione del servizio di
misura del trasporto gas e criteri per la definizione del
corrispettivo di misura di cui alla deliberazione 29 luglio 2005, n.
166/05» del 6 giugno 2006 (di seguito: documento per la consultazione
6 giugno 2006).
Considerato che:
il decreto 29 settembre 2005 ha disposto i criteri di
classificazione delle reti di trasporto regionale, prevedendo che le
imprese che gestiscono reti di trasporto regionali comunichino al
Ministero delle attivita’ produttive l’elenco dei gasdotti facenti
parte delle suddette reti regionali; e che con lettera (prot. n.
25359 del 27 ottobre 2005) il Ministero delle attivita’ produttive ha
informato l’Autorita’ che e’ in corso l’analisi e la verifica delle
richieste presentate dalle imprese ai fini della classificazione dei
gasdotti in reti di trasporto regionale;
con la deliberazione n. 234/2005 l’Autorita’ ha avviato un
procedimento per la formazione di provvedimenti in materia di tariffe
per l’attivita’ di trasporto di gas naturale di cui alla
deliberazione n. 166/2005 e in materia di modifiche e integrazioni
della deliberazione n. 137/02, prevedendo:
la definizione di un corrispettivo di misura per ciascun punto
di riconsegna, ai sensi dell’art. 8, della deliberazione n. 166/05;
la determinazione di tariffe e conferimenti di capacita’ nei
punti di entrata della rete nazionale di gasdotti interconnessi con
l’estero per periodi inferiori all’anno, ai sensi dell’art. 9 della
deliberazione n. 166/05;
la definizione di incentivi al mercato interrompibile in
relazione al servizio di interrompibilita’ fornito al sistema, ai
sensi dell’art. 10, della deliberazione n. 166/05;
la verifica del servizio di pressione relativo alla fornitura
di una prestazione superiore a quella standard definita nel codice di
rete;
la revisione del meccanismo di aggiornamento previsto per i
costi sostenuti dall’impresa di trasporto per la compressione e le
perdite di rete;
nell’ambito del procedimento avviato con la deliberazione n.
234/2005, l’Autorita’ ha diffuso il documento per la consultazione
6 giugno 2006 contenente proposte per la formazione di provvedimenti
in materia di regolazione del servizio di misura del trasporto gas, e
per la definizione del corrispettivo di misura di cui all’art. 8
della deliberazione n. 166/05; e che relativamente agli aspetti non
trattati nel documento per la consultazione 6 giugno 2006 l’Autorita’
ritiene necessario procedere ad ulteriori approfondimenti.
Ritenuto che:
sia necessario, al fine del completamento dell’attivita’
istruttoria da parte del Ministero dello sviluppo economico,
differire all’anno termico 2007-2008 la decorrenza del corrispettivo
regionale unico a livello nazionale di cui all’art. 11 della
deliberazione n. 166/05;
sia necessario, al fine di procedere a tutti gli approfondimenti
necessari, differire all’anno termico 2007-2008 la decorrenza del
corrispettivo di misura di cui all’art. 8 della deliberazione a.
166/05 e la decorrenza delle tariffe e dei conferimenti di capacita’
nei punti di entrata della rete nazionale di gasdotti interconnessi
con l’estero per periodi inferiori all’anno, di cui all’art. 9, della
deliberazione n. 166/05
Delibera:
1) di approvare le seguenti rettifiche della deliberazione n.
166/05:
a) all’art. 9, comma 9.1, le parole «A partire dall’anno termico
2006/2007» sono sostituite dalle parole «A partire dall’anno termico
2007-2008»;
b) all’art. 18, comma 18.4, le parole «Per l’anno termico
2005-2006» sono sostituite dalle parole «Per gli anni termici
2005-2006 e 2006-2007»;
c) all’art. 18, comma 18.5, le parole «Per l’anno termico
2005-2006» sono sostituite dalle parole «Per gli anni termici
2005-2006 e 2006-2007»;
2) di pubblicare il presente provvedimento nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e sul sito internet dell’Autorita’
(www.autorita.energia.it) affinche’ entri in vigore dalla data di
Pubblicazione;
3) di pubblicare sul sito internet dell’Autorita’
(www.autorita.energia.it), la deliberazione n. 166/05 come risultante
dalle rettifiche apportate con il presente provvedimento

Milano, 26 giugno 2006

Il presidente: Ortis

AUTORITA’ PER L’ ENERGIA ELETTRICA E IL GAS – DELIBERAZIONE 26 giugno 2006

Edilone.it