AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA - CIRCOLARE 11 luglio 2003, n.34: Aiuto sementi certificate | Edilone.it

AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA – CIRCOLARE 11 luglio 2003, n.34: Aiuto sementi certificate

AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA - CIRCOLARE 11 luglio 2003, n.34: Aiuto sementi certificate - Applicazione circolare AGEA n. 23 del 24 aprile 2003. (GU n. 173 del 28-7-2003- Suppl. Ordinario n.122)

AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA

CIRCOLARE 11 luglio 2003, n.34

Aiuto sementi certificate – Applicazione circolare AGEA n. 23 del
24 aprile 2003.

Al Ministero delle politiche agricole e
forestali – Direzione generale delle
politiche comunitarie e internazionali
Al Ministero delle politiche agricole e
forestali – Direzione generale del
Corpo forestale dello Stato
Al Corpo forestale dello Stato della
regione siciliana
Agli assessorati regionali agricoltura
Agli assessorati delle province
autonome di Trento e di Bolzano
Agli O.P.R.: AGREA – ARTEA – AVEPA –
Organismo pagatore Lombardia
All’Ente nazionale risi
Alle organizzazioni professionali
agricole: Coldiretti – Confagricoltura
– C.I.A. – Copagri – E.N.P.T.A. –
Eurocoltivatori – A.L.P.A. – Fe.Na.P.I.
– Coopagrival – F.Agr.I. – ANPA
Ai C.A.A. riconosciuti
All’Ente nazionale sementi elette
La circolare Mipaf n. 2 prot. q/1088 del 29 maggio 2003 ha
prorogato la scadenza dei contratti di moltiplicazione o di diretta
moltiplicazione del settore sementi certificate al 31 luglio 2003.
Con circolare n. 23 del 24 aprile 2003 questa amministrazione
aveva impartito precise istruzioni ai moltiplicatori circa
l’obbligatorieta’ di denunciare, nella domanda di compensazione al
reddito del settore seminativi, le particelle investite a sementi
certificate introducendo il codice utilizzo 57.
Visti i termini fissati dalla circolare AGEA n. 23 del 24 aprile
2003, questa amministrazione, in aderenza al contenuto della citata
circolare Mipaf n. 2, ritiene di modificare il testo della circolare
AGEA n. 23 del 24 aprile 2003 al paragrafo 6.4 come di seguito
riportato:
il secondo capoverso del paragrafo e’ sostituito dal presente
testo: «Gli imprenditori agricoli moltiplicatori di seme che
intendano stipulare contratti di moltiplicazione successivamente alla
data di presentazione della domanda di pagamento per superfici,
possono, entro il 31 luglio 2003, presentare una domanda iniziale,
indicando esclusivamente superfici investite a “sementi certificate”
(codice 57)»;
l’ultimo capoverso del paragrafo e’ sostituito dal presente
testo: «Gli imprenditori agricoli moltiplicatori di seme, che hanno
presentato domanda iniziale, possono presentare una domanda di
modifica ai sensi dell’art. 8 del regolamento (CE) n. 2419/2001,
anche in aumento, ma limitatamente alle superfici investite a sementi
certificate (codice 57) entro e non oltre il 31 luglio 2003».
Resta fermo il divieto assoluto di apportare modifiche alle
superfici dichiarate a premio, comprese le foraggere, nella domanda
precedentemente presentata.
Si raccomanda agli enti ed organismi in indirizzo di voler
assicurare la massima diffusione dei contenuti della presente
circolare nei confronti di tutti gli interessati.
Roma, 11 luglio 2003
Il titolare: Gulinelli

AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA – CIRCOLARE 11 luglio 2003, n.34: Aiuto sementi certificate

Edilone.it