Edilone.it - Edilone.it | Edilone.it

Proroga dello stato di emergenza socio-economico-ambientale nel territ...

Proroga dello stato di emergenza socio-economico-ambientale nel territorio delle provincie di L'Aquila e Teramo, interessato dagli interventi necessari alla messa in sicurezza del Sistema Gran Sasso
Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Visto l’art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Visto l’art. 107 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;
Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con
modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401;
Vista la legge regionale 14 dicembre 1993, n. 72, e successive
modificazioni ed integrazioni, recante «Disciplina delle attività
regionali di protezione civile»;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 27
giugno 2003, concernente la dichiarazione dello stato di emergenza
socio-economico ambientale nel territorio delle province di L’Aquila e
Teramo interessato dagli interventi necessari alla messa in sicurezza
del Sistema Gran Sasso;
Considerato che è necessario completare gli interventi urgenti
indispensabili al superamento dell’emergenza sulla base di quanto
rappresentato dal commissario delegato con la nota in data 30 giugno
2004;
Considerato, in particolare, che ricorrono le condizioni d’urgenza per
accelerare ulteriormente le attività di messa in sicurezza del Sistema
Gran Sasso, con specifico riguardo alla delocalizzazione del
tricloruro di gallio attualmente presente all’interno delle strutture;
Ritenuto, infine, indispensabile fronteggiare la situazione
determinatasi mediante l’utilizzo di mezzi e poteri straordinari,
ricorrendo, nel caso di specie, i presupposti di cui all’art. 5, comma
1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Acquisita l’intesa della regione Abruzzo;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri adottata, nella
riunione del 16 luglio 2004; Decreta:
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 5, comma 1, della legge 24
febbraio 1992, n. 225, in considerazione di quanto in premessa, è
prorogato, fino al 31 dicembre 2005, lo stato di emergenza
socio-ambientale nel territorio delle provincie di L’Aquila e Teramo
della regione Abruzzo per le parti interessate dagli interventi
necessari alla messa in sicurezza del Sistema Gran Sasso.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 16 luglio 2004 Il Presidente: Berlusconi

Edilone.it